Molti smartphone hanno il problema della durata della batteria, è per questo che gli utenti  tendono a comprare telefoni che promettono un consumo di energia ridotto, e sempre più produttori cercano di soddisfare questa richiesta. Cubot fa scendere in campo l’H3. Il prezzo e il processore installato (ormai un po’ vecchiotto) ci fanno pensare subito male delle prestazioni di questo dispositivo. Scoprite in questa recensione  se l’H3 terrà testa alla concorrenza.

Design e qualità costruttiva del Cubot H3

Per essere un telefono dalla batteria potente, l’H3 è decisamente maneggevole. Il display da 5 pollici e le dimensioni di 145mm di lunghezza e 71,8mm di larghezza, ci fanno capire di avere davanti  noi un telefono molto compatto. Il suo spessore è di 11,2 mm e il peso di 211g.

Design e qualità costruttiva del Cubot H3 Design e qualità costruttiva del Cubot H3

Il corpo del telefono è in plastica, sicuramente molto ben lavorato. La facciata posteriore è rimovibile ma comunque molto soda al corpo del dispositivo. Una volta rimossa troveremo il vano per le SIM e un vano per la Micro-SD. Non vi lasciate ingannare dalla facciata rimovibile, infatti se pensate che la batteria si possa sostituire, rimarrete delusi. Sul lato posteriore troviamo lo scanner delle impronte digitali e una doppia fotocamera.

Design e qualità costruttiva del Cubot H3 Design e qualità costruttiva del Cubot H3

Sul lato destro ci sono i tasti di accensione e di regolazione del volume, che sono un po’ difficili da premere. Soprattutto se si utilizza una cover in silicone, in tal caso sarà quasi impossibile raggiungere i tasti. Visto che i vani per le SIM e per la memoria sono ben nascosti sopra la batteria, il lato sinistro del telefono è completamente vuoto. L’attacco per le cuffie e per la porta USB si trovano sul lato superiore.

Design e qualità costruttiva del Cubot H3 Design e qualità costruttiva del Cubot H3

Sotto al display troviamo i tre tipici pulsanti Android, che in questo caso non sono illuminati. Sopra il display ci sono la fotocamera frontale, i sensori, e il padiglione auricolare per le chiamate. C’è anche una luce di notifica LED, che pulsa solamente in blu, e che rimane accesa costantemente se il telefono è scarico. In tal caso sarà impossibile riconoscere se vi sono notifiche o meno.

L’altoparlante si trova sul lato inferiore e come potevamo capire dal prezzo del dispositivo, non è uno degli altoparlanti migliori sul mercato. Fino a circa 80% della sua potenza, l’altoparlante trasmetterà il suono in maniera chiara.

Tutto sommato il Cubot H3 ha un bell’aspetto, nonostante il corpo in plastica e la batteria gigante che è nascosta così compattamente.

Display

L’H3 ha un display HD da 5 pollici, con una risoluzione di 1280×720 pixel. Viste le dimensioni del display, la risoluzione dovrebbe essere più che sufficiente, e non dovrebbe permettere di riconoscere i pixel singoli ad occhio nudo. Ciononostante, le immagini risultano in qualche modo pixelate, e si vede soprattutto nelle immagini con tante parti bianche. I colori vengono rappresentati in maniera molto aggressiva, ma è possibile cambiare le impostazioni con MiraVision. La luminosità massima è OK, ma se la si imposta sulla modalità automatica, lascia proprio a desiderare. A volte il dispositivo cambiava la luminosità a caso. Poi dobbiamo parlare della regolazione della luminosità quando fa buio. All’inizio pensavo che il sistema si impallasse di continuo perché lo schermo si spegneva completamente. Fino a quando non ho capito che la luminosità automatica era il colpevole, ma mi ci è voluto un po’ di tempo. In una stanza buia con poca luce, il display si spegne completamente! Lo schermo del Cubot H3 registra fino a 5 tocchi simultaneamente e reagisce velocemente ad ogni input.

Display Cubot H3 Display Cubot H3

Il display del Cubot non è proprio perfetto. Le immagini pixelate non sono accettabili nemmeno in questa fascia di prezzo, ma soprattutto non sono accettabili da un dispositivo che dovrebbe avere un Display HD. Altro punto a sfavore è la luminosità automatica.

Prestazioni e sistema

Nel Cubot H3 troviamo il tipico processore a basso costo della Mediatek, l’ MT6737, i cui 4 nuclei lavorano a 1,3 Ghz. Questo viene supportato da un GPU Mali T720 e da 3GB di RAM. I quali lavorano con 2,2Ghz, che non sono sufficienti per funzioni Multitasking. I 32GB di memoria interna sono buoni per il prezzo del telefono e hanno una velocità di lettura di 146MB/s e di scrittura di 130MB/s. Inoltre la memoria si può espandere fino a 128G. Per espandere la memoria non è necessario rinunciare alla funzione Dual-SIM del telefono.

cubot h3 antutu cubot h3 geekbench cubot h3 a1sdcubot h3 3dmark

Questo cellulare va bene per le funzioni base quotidiane come Whatsapp, telefonate, YouTube e Facebook. Se si volesse giocare, sarebbe meglio cercarsi un altro telefono. La RAM e la memoria sono abbastanza grandi e non sono nemmeno lente, ma per il multitasting non sono tra le migliori.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato Geekbench Single Risultato 3D Mark Risultato

Sul Cubot H3 troviamo un sistema Android 7.0. Non ci sono temi ne un Launcher. Chi volesse uno stile differente dovrebbe scaricarsi un Launcher da terze parti e sostituire le icone. Sull’H3 troviamo le applicazioni sul menu principale. La scansione non ha rilevato alcun software dannoso e non sono preinstallate app di terze parti, tranne WtkSecurityLocker.

cubot h3 android cubot h3 android settings cubot h3 malwarebytes

Cubot ha risparmiato per quanto riguarda funzioni aggiuntive, e quindi oltre al riconoscimento dei gesti, troviamo solo la funzione Breathing Light. Purtroppo non sono riuscito a capire a cosa serva questa funzione, visto che una volta attivata non è cambiato nulla.

Fotocamera

Anche per il modello H3, Cubot decide di seguire la moda della doppia fotocamera. Purtroppo la sua qualità non è affatto buona e anzi possiamo dire certamente che si tratta di un falso. L’effetto Bokeh viene applicato dal software dopo lo scatto, quindi è chiaro che abbiamo davanti una fotocamera normalissima. La fotocamera principale ha 16MP. La messa a fuoco automatica e il dispositivo di scatto rispecchiano il prezzo del telefono. La qualità delle foto è sotto la media per una fotocamera da 16MG e decisamente non sono foto ad alta definizione. In condizioni di luce sfavorevoli, la fotocamera tende a scurire eccessivamente l’immagine o a illuminarla troppo. Inoltre, alcune aree delle immagini vengono sfocate.

Gli 8MP della fotocamera anteriore ci danno scatti deboli con colori pallidi e contorni sfocati.

La fotocamera del Cubot è una finta doppia fotocamera, la cui qualità è sotto la media. Non va nemmeno bene per fare una foto ogni tanto.

Connettività del Cubot H3

Non c’è niente di cui lamentarsi per quanto riguarda la connettività. Il cellulare supporta tutte le frequenze 2G, 3G e 4G in Italia. Anche la banda 20 è a bordo. La ricezione è sempre buona e anche la LTE era sempre raggiungibile. La voce viene riportata in maniera chiara e comprensibile.

Nel Cubot H3 si possono inserire due Nano-SIM, per utilizzare il telefono in modalità Dual-SIM, ed è anche possibile espandere la memoria con una Micro-SD.

Il resto non è proprio sorprendente. Troviamo un Bluetooth 4.0, che funziona senza problemi quando connesso con la cassa o nel modo di vivavoce. Il modulo del WiFi funziona nella gamma a 2,4 Ghz e supporta le frequenze standard b/g/n. Il GPS del Cubot è perfetto, in pochi istanti ricalcola il percorso e la navigazione è sempre molto accurata. Non ci sono mai stati problemi durante il test né a piedi, né in auto.

Oltre al sensore di riconoscimento delle impronte digitali, il Cubot H3 è dotato solo dei 3 sensori standard: avvicinamento, luminosità e accelerazione. Lo scanner delle impronte digitali rileva la mia impronta molto velocemente e sblocca lo smartphone con un breve ritardo di 1 secondo.

Batteria

La batteria da 6000mAh dovrebbe, in teoria, dare al Cubot H3 una durata di almeno un paio di giorni. Purtroppo dai nostri test è emerso però un risultato diverso. Io ho potuto confermare solo una batteria da 5400mAh,che non è da tollerare. Questo spiegherebbe anche il risultato del telefono nel test di PCMark, che con una durata di 10h non classifica il telefono come uno da 6000mAh. Comunque sia è possibile utilizzare il telefono almeno due giorni di fila, senza caricarlo. Grazie alla modalità di ricarica rapida, il cellulare sarà completamente carico in 2 ore e mezza. Ma purtroppo questa modalità non funziona sempre. Infatti una volta mi ci sono volute 5 ore prima che il telefono fosse completamente carico. Spero fosse un’eccezione.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

Conclusione e alternativa

6ea339e8bb2cc41b1e819f16b2fc3e34 s131
Mathias:

Cubot cerca di mettere sul mercato un dispositivo con una lunga durata della batteria, a basso prezzo. Dotato di 3 GB di RAM e 32 GB di memoria, l’H3 non ci delude in questo campo. Il processore è progettato solamente per attività standard. Sfortunatamente, le prestazioni della batteria non sono all’altezza della concorrenza, né tanto meno lo schermo e la fotocamera. Ma per lo meno si tratta di un Android classico senza ritocchi. Quindi l’H3 è uno smartphone “a lunga durata” da 5 pollici, con però alcuni compromessi. In una fascia di prezzo simile, si potrebbe ottenere di più da un Oukitel K5000, per esempio. Ora come ora non mi sento di consigliare l’acquisto l’H3!

58%
  • Design e qualità costruttiva 70 %
  • Display 50 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 60 %
  • Fotocamera 30 %
  • Connettività e comunicazione 70 %
  • Batteria 70 %

Confronto prezzi

"Ni hao! Se il nostro rapporto di prova vi ha aiutato, saremmo lieti di ricevere il vostro sostegno. Cliccando sul nostro confronto dei prezzi, ci supporti con il tuo acquisto. Così ci aiutano a gestire Chinahandys.net ulteriormente in modo indipendente e senza pubblicità. Grazie mille".
100 EUR*
10-15 giorni – Spedizione economica
Vai al negozio
121 EUR*
15-20 giorni – Italy Express
Vai al negozio
Solo 149 EUR*
2-3 giorni – Spedizione dall'Italia
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il

Ordina la newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami