Quasi tutti i principali produttori stanno rilasciando ultimamente telefoni con un notch – “Dobbiamo farlo ora. Non importa quale sia il costo”. Questo deve essere ciò che la Homtom ha pensato quando ha sviluppato l’Homtom H10. Le altre caratteristiche del dispositivo corrispondono in gran parte a quelle di un tipico dispositivo a basso costo. Il processore MediaTek MTK6750T e il display HD parlano a favore di questa fascia di prezzo. Una memoria interna da 64GB e 4GB di RAM si trova anche in dispositivi più costosi. La risoluzione della fotocamera è specificata come 16+2MP. Che cosa può fare questa combinazione di hardware nella pratica? L’abbiamo testato per voi. 

Design & Qualità costruttiva

Nonostante il suo display da 5,85 pollici, l’Homtom H10 riesce ad essere sufficientemente compatto. I 74×152,6×7,8mm sono facili da tenere in mano e anche il maneggio con una mano sola è possibile. Con 193g sulla bilancia, il peso è abbastanza alto, ma comunque accettabile.

HomTom H10 Lieferumfang HomTom H10 Design 4 HomTom H10 Rückseite HomTom H10 Design 3

In termini di design, dovrebbe essere chiaro a tutti quale dispositivo è stato preso come modello qui. L’uno o l’altro dettaglio è spesso copiato da un grande produttore o da un altro. Non è un grande segreto. Ma l’Homtom H10 fa qualche passo avanti e può sicuramente essere definito una copia sfrontata dell’iPhone X. L’ampio notch, gli angoli del display fortemente arrotondati, la doppia fotocamera con flash al centro e persino la scritta sul retro sono gli stessi. Ci sono solo piccole differenze. Il bordo sotto il display è molto più grande di quello dell’iPhone e la parte posteriore ha un piacevole effetto ondato. A parte il fatto che si tratta di un clone, l’Homtom H10 fa una buona impressione ottica ed è un vero e proprio eye-catcher.

Questo ovviamente a prima vista. Se date un’occhiata più da vicino allo smartphone, noterete rapidamente difetti significativi nella lavorazione. L’apertura dello slot della scheda SIM ibrida traballa, lo stesso vale per i pulsanti di accensione e del volume, il vetro sul retro sembra essere applicato in modo poco preciso e ci sono residui di colla sul bordo del vetro. Inoltre, sono stato in grado di vedere uno spazio tra il modulo della fotocamera sporgente e il retro in vetro del dispositivo di prova. La parte posteriore non è resistente ai graffi. I primi solchi poco attraenti si sono formati sulla superficie già durante il periodo di prova. Il posizionamento dello scanner delle impronte digitali è ancora da notare. Questo è facilmente accessibile sul lato sinistro. Conosciamo questa posizione dalla Sony. In pratica, lo scanner spesso causa malcontento e non sempre risponde. Se funziona, il dispositivo viene sbloccato con sufficiente rapidità. Un metodo alternativo di sblocco è il riconoscimento del volto, che funziona molto meglio e in modo più affidabile. Nell’oscurità, tuttavia, il rilevamento non ha alcuna possibilità e lo sblocco del viso non offre alcuna sicurezza.

Nel complesso, la lavorazione può essere descritta abbastanza bene con l’aggettivo “insoddisfacente”. Il disegno è copiato, ma bello.

La fornitura ufficiale comprende i seguenti accessori:

  • Una guida rapida in inglese
  • Un cavetto OTG
  • Un cavo USB tipo C
  • Adattatore da tipo C a Jack
  • Un adattatore di ricarica
  • Ago Sim
  • COVER protettiva in silicone

Display

Il display “decorato” da un notch ha fatto un’impressione mista nel test. La risoluzione HD di 1440 x 720 pixel porta ad una presentazione ancora più nitida ed è ragionevole per la sua categoria di prezzo. Questo porta ad una densità di pixel di 286ppi. I colori appaiono un po’ deboli. Dovrebbe essere chiaro che non c’è da aspettarsi una visualizzazione nitida come su un display AMOLED, ma i colori sembrano comunque un po’ troppo deboli. Anche a quel prezzo, potrebbero fare un lavoro migliore. Molti dispositivi consentono una personalizzazione della rappresentazione del colore. Non è così con l’Homtom H10. La luminosità del display è buon. Lo strumento per misurare i Lux ci ha dato un valore ancora accettabile di oltre 380.HomTom H10 Hand

Il touchscreen a volte reagisce (secondo me) un po’ a malincuore. Le input sono state riconosciute in modo impreciso di tanto in tanto. Forse le mie dita erano un po’ troppo sudate negli ultimi giorni, ma un touch screen del 2018 dovrebbe essere in grado di gestirle. Inoltre, non ho avuto problemi di questo tipo su altri smartphone durante lo stesso periodo. Con cinque punti di contatto massimo, il dispositivo supporta il Multitouch.

Sistema

Come il design esterno, anche il software si presenta in un design stile Apple. L’interfaccia è molto simile all’iOS della Apple. Mentre Android 8 è effettivamente passato a simboli rotondi, l’Homtom H10 si basa sulle icone Apple con una rappresentazione quadrata, arrotondata e colorata dei collegamenti delle applicazioni agli angoli. Anche con la rinuncia di un App-Drawer si segue qui il grande modello. Le impostazioni non sono sufficientemente tradotte, alcune voci di menu sono ancora completamente in inglese. La Homtom avrebbe dovuto fare meglio. La navigazione attraverso il sistema avviene tramite i tasti sullo schermo.

Anche piccoli bug si sono insinuati nel sistema. L’applicazione della fotocamera può essere avviata dalla schermata di blocco, ma viene visualizzato solo il framework. La superficie principale rimane nera. Se si preme il pulsante di scatto, viene scattata una foto. Inoltre, questo si verifica anche durante un normale avvio dell’applicazione fotocamera. Anche con i giochi si sono verificati errori di visualizzazione. Qui è necessario un aggiornamento con urgenza! Sfortunatamente, il server manda una notifica di sicurezza quando si cercano gli aggiornamenti attuali. Purtroppo, non sappiamo se questo strano messaggio di errore si verifica anche quando gli aggiornamenti sono effettivamente disponibili. Questo sarebbe un altro no-go. Dopo tutto, è possibile scaricare l’ultimo firmware dalla homepage ufficiale della Homtom. Purtroppo, l’H10 non è ancora presente nell’elenco.

L’Android 8.1 è almeno un punto in più per l’attualità del sistema. Anche se avrei preferito uno Stock-Android 7 ben implementato rispetto a questa tragedia di software. Una caratteristica “speciale” è il Tool-box, che contiene un righello, livella a bolla, bussola e altri strumenti. Tuttavia, questo potrebbe essere facilmente installato anche dal Play-Store. Il software aggiuntivo è anche l’opzione white list. In questa applicazione possono essere selezionate le app che non vanno chiuse in background. Questa opzione è utile per Messenger. C’è anche una modalità di risparmio energetico interna.

Homtom H10 System 3 Homtom H10 System 2 Homtom H10 System 1

Nel complesso, il sistema non è stato convincente nel test. Tali bug non dovrebbero semplicemente essere trovati in uno smartphone moderno. Non importa in quale fascia di prezzo.

Prestazioni

In termini di prestazioni del sistema, l’Homtom H10 è all’altezza delle aspettative. Queste non sono ovviamente particolarmente elevati nella classe low-budget. Il MediaTek MTK6750T, con i suoi otto nuclei, è sufficiente per navigare attraverso il sistema e per i giochi semplici. Quattro dei core hanno una frequenza a 1.5GHz, gli altri a 1GHz. Non cercate a scaricare giochi 3D – è inutile.A chi piace giocare a PUBG sarà sicuramente deluso qui. Ci sono evidenti scossoni e il dispositivo diventa a volte molto caldo con una forte richiesta dall’hardware. Il termometro laser ha rilevato sulla superficie temperature fino a 48 gradi Celsius. Quindi, è possibile utilizzare il retro almeno come una piccola piastra di cottura.

Nel test di Antutu, il dispositivo segna uno scarso punteggio di 57000 punti, che conferma le impressioni di uso pratico. La memoria non funziona molto velocemente. Con una velocità di scrittura di 112MB/s e una velocità di lettura di 82MB/s non ci si dovrebbe aspettare troppo. Ma questo è ancora accettabile. Lo stesso vale per la memoria principale, che funziona ancora abbastanza velocemente con soli 3,7GB/s. Il caricamento dei giochi richiede un po’ più tempo, ma nell’area low-budget questo non dovrebbe sorprendere.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato 3D Mark Risultato

Homtom 10 A1 SD Bench Homtom H10 PCMark Homtom H10 3D Mark Homtom H10 Antutu

Fotocamera

Come si addice a un clone di un’iPhone, il retro dell’Homtom H10 è ovviamente decorato da una doppia fotocamera. La risoluzione è di 16MP e 2MP. Come avrete intuito, il secondo obiettivo è semplicemente un elemento di design, perché non ha una vera e propria funzione. Se si copre il secondo obiettivo, non c’è alcuna differenza nella qualità dell’immagine. Stranamente, la Homtom non si è nemmeno preoccupato di includere una modalità bokeh o simili nell’applicazione della fotocamera.

Ma ora: la qualità dell’immagine della lente da 16MP. Non c’è molto da fare qui. Durante il giorno le immagini possono essere ragionevolmente convincenti se si tiene in mente il prezzo del dispositivo, ma in cattive condizioni di illuminazione la fotocamera è ovviamente inutilizzabile. Durante il giorno le immagini diventano spesso troppo pallide per i miei gusti. La nitidezza è sufficiente per il display del telefono cellulare. Questo si risolve comunque solo con la risoluzione HD. Quando si aziona lo zoom, la qualità diminuisce rapidamente. La modalità HDR trae un po’ di più dalle immagini, ma spesso sembrano sovraesposte. Quindi, in breve, se avete pretese dalla fotocamera dello smartphone, dovreste dimenticare l’Homtom H10. Se volete solo scattare un’istantanea di tanto in tanto per Whatsapp, la fotocamera del dispositivo dovrebbe essere sufficiente per voi. I video vengono registrati in risoluzione Full-HD. Esiste anche uno stabilizzatore d’immagine attivabile (EIS). Tuttavia, questo non è davvero evidente.

Anche la fotocamera anteriore non offre la massima qualità. Ha una risoluzione di 8MP ed è sufficiente per selfie occasionali, ma sicuramente non di più. I dettagli scompaiono nelle immagini.

Comunicazione e connettività 

HomTom H10 Netz Empfang

Come in quasi tutti i punti, l’Homtom H10 ha anche alcuni difetti di connettività. Nel test, il dispositivo semplicemente non poteva riconoscere la mia scheda SIM funzionale (ePlus). È stato richiesto un PIN, ma non è stata stabilita alcuna connessione.Non è stato possibile collegarmi ad una rete esistente. Diversi tentativi, anche con il cambio di slot, non hanno portato ad un risultato positivo. Con una scheda SIM della Telecom, invece, il tutto ha funzionato perfettamente. Una buona performance di ricezione era disponibile anche qui. Ufficialmente, tutte le frequenze italiane nella gamma 3G e 4G sono supportate. La memoria può essere espansa con una Micro-SD ma rinunciando alla funzione Dual-SIM.

Con il WIFI, il prossimo difetto è evidente. Durante il funzionamento, l’apparecchio ha semplicemente cambiato il proprio indirizzo MAC quando è stato attivato il modulo WIFI. A casa uso un router con una whitelist attivata, cioè i singoli dispositivi devono prima essere confermati. Questo funziona tramite l’indirizzo MAC. Dal momento che l’H10 lo cambia di tanto in tanto, devo riconfermarlo ogni volta. Questo è semplicemente inaccettabile, e un indirizzo MAC è in realtà l’indirizzo fisico di un dispositivo e non dovrebbe mai cambiare. La maggior parte degli utenti non dovrebbe essere disturbato da questo. Solo coloro che utilizzano la funzione di whitlisting del router WIFI. La ricezione WIFI è sufficiente.

Non ci sono stati problemi con le altre connessioni. Il Bluetooth ha funzionato perfettamente. La navigazione via GPS era possibile. L’USB tipo C viene utilizzato come porta principale. Secondo il produttore, qui viene utilizzato lo standard USB 3.0. Questo non è raro in un telefono a basso costo. Ma questo non può davvero migliorare la cattiva impressione generale del dispositivo. Il telefono non ha una connessione AUX tra l’altro. Non è stato incluso un adattatore da USB tipo C ad AUX.

L’Homtom H10, d’altra parte, è abbastanza ben attrezzato in termini di sensori. Con sensori di accelerazione, luminosità e di prossimità, una bussola e persino un giroscopio, tutto ciò di cui avete bisogno è a bordo.

Batteria

Screenshot 20180811 103158

L’impressione generale negativa continua anche con la batteria. Questa non ha molto energia. In realtà 3500mAh dovrebbero essere sufficienti per un dispositivo con display HD e CPU con clock debole. Ma il test della batteria PCMark mostra rapidamente i limiti dell’Homtom H10. Dopo 5 ore si è già sepento. Questo è un valore debole. Con l’uso normale, è ancora possibile usare il cellulare per un giorno intero. Ma se si utilizza il telefono un po’ di più, si scaricherà molto presto. Invece, la Quick-Charge funziona meglio. Dopo 40 minuti, il 54% della batteria è carica. È possibile caricare dallo 0 al 100% in 1,5 ore.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

Confronto prezzi


A partire da 151 EUR
151 EUR*
10-15 giorni – Priority Direct Mail
Vai al negozio
Solo 154 EUR*
5-10 giorni – Spedizione dalla Cina
Vai al negozio
155 EUR*
10-15 giorni – Spedizione duty-free
Vai al negozio
164 EUR*
10-18 giorni – EU priority Line
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il 13.12.2018

Iscriviti alla newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!
 
  Subscribe  
Notificami