La Honor, che è un’azienda affiliata alla Huawei, è oggi uno dei produttori più noti dell’Estremo Oriente. La Honor cerca principalmente di fare appello ai giovani compratori con modelli a prezzi accettabili. A differenza della concorrenza, gli smartphone di questo marchio sono facilmente disponibili anche in Italia, soprattutto nei negozi online. I dispositivi della Honor possono essere acquistati facilmente nei negozi di elettronica. È quasi impossibile evitare di trovare uno smartphone Honor mentre si sta cercando uno smartphone con un buon rapporto qualit-prezzo. Mentre la serie X della Honor è a centrocampo in termini di prestazioni, i modelli della C sono i modelli di base. Il produttore offre un equilibrio tra prestazioni, design e qualità. Con l’Honor 7C la controparte dell’Honor 7X è ora disponibile, il 7X aveva già fatto una buona impressione nel nostro test. Quindi, ai vostri posti, pronti, ….. via!

Design / Qualità costruttiva / Fornitura

Honor 7C 6

La Honor ci ha già dimostrato abbastanza spesso che, per avere un’ottima qualità costruttiva, uno smartphone non deve per forza costare 500€. Qualche tempo fa, l’Honor 7X costava solo 266,00€. L’Honor 7C che ci è stato fornito è attualmente in offerta a 179€ su Amazon. Il suo design differisce solo leggermente da quello del 7X. Nonostante le dimensioni del display da 5,99 pollici, il 7C è molto comodo da tenere in mano grazie ai suoi angoli splendidamente arrotondati, e anche al suo peso di soli 164g.

Il nuovo modello della Honor misura 76,7 x 158,3 x 8,1 millimetri. La qualità costruttiva è, come tipico della Honor, semplicemente molto buona. Otticamente, non si può riconoscere che si tratta di uno smartphone per meno di 200€. Grazie al suo peso molto leggero, l’Honor 7C è davvero comodo nei pantaloni quando lo si mette in tasca. Il telefono non dispone di uno schermo senza margini. Ma non è un problema. Misurando quasi 3mm, i bordi del display sono comunque molto stretti. Il rapporto schermo/corpo è piuttosto basso, essendo del 76,5%.

Honor 7C 2Honor 7C 8Honor 7C 5 Honor 7C 11

Come già accennato, il 7C sembra quasi identico al 7X. Solo la forma modificata della doppia fotocamera sul retro è evidente. Nel 7X, i 2 sensori sono disposti individualmente, e. in qualche modo, ricordano due occhi molto grandi. Nella versione più economica, il 7C, entrambe le lenti sono disposte orizzontalmente l’una accanto all’altra, ma inserite in una piccola lastra di vetro piuttosto rialzata. Qui si trova anche il flash LED, che però è stato spostato dal bordo verso il centro. Tutta la parte posteriore è fatta in alluminio laccato opaco e in fondo si trova il logo Honor. I graffi non dovrebbero verificarsi molto facilmente. Le ditate sono visibili solo in minima parte.

Come accade spesso, anche il sensore di impronte digitali si trova sul retro. Questo è molto facile da raggiungere. Nella parte superiore e inferiore, i coperchi di plastica sono dello stesso colore del dispositivo per garantire una ricezione ottimale. Probabilmente a causa del materiale, si vede qui però una piccola differenza di colore rispetto al resto del dispositivo. L’Honor 7C è disponibile in nero e in blu, almeno in Italia. Mi piace che un colore sia proprio come dovrebbe essere. La Honor non da nomi come blu oceano o nero mezzanotte o qualcosa del genere. 🙂

Honor 7C Color Transparent

Scelta dei colori Honor 7C

L’Honor 7C può essere acquistato anche in oro e rosso presso il rivenditore online. Oltre alle versioni da 3/32 GB e 3/64 GB, è disponibile anche una versione da 4/64 GB. Se si acquista il dispositivo direttamente presso l’Honor Shop ufficiale, è attualmente disponibile solo la versione da 3/32GB.

Honor 7C 10

La cornice dello smartphone è leggermente arrotondata. Anche se lo spazio tra cornice e display o tra cornice e scocca posteriore è visibile, non si notano transizioni. Si tratta di un’ottima qualità costruttiva. Sul lato destro del dispositivo, ci sono il pulsante per regolare il volume e pulsante di accensione. Anche pulsanti sono dello stesso colore del dispositivo, non traballano e sono caratterizzati da un piacevole punto di pressione. Il Sim-Tray si trova in alto, sul lato sinistro della scocca. Fortunatamente, il 7C non ha uno slot ibrido. Lo scompartimento supporta 2 schede Nano-Sim e una scheda Mirco-SD per l’espansione di memoria. Il doppio LTE non è supportato. Così, la seconda scheda SIM è limitata ad un massimo di 3G. Nella parte inferiore della scocca, si trova il jack per le cuffie da 3,5 mm a sinistra, così come un il microfono e i 5 dell’altoparlante mono. Purtroppo, il 7C ha solo un connettore standard Micro-USB al centro.


L’Honor 7C – Magnifico

Il LED di notifica si trova all’estrema sinistra del display. Quando si ricevono messaggi push o chiamate perse, la lucina si illumina in verde. A volte è difficile da riconoscere alla luce del giorno. A nostro parere, avrebbe potuto essere un più luminosa. La navigazione avviene esclusivamente tramite i pulsanti on-screen. Come di consueto con EMUI, tuttavia, è possibile nascondere i 3 pulsanti e, se necessario, mostrarli nuovamente con un gesto.

Siamo molto soddisfatti dell’aspetto qualitativo dell’Honor 7C. Il produttore cinese guadagna molti punti. Nonostante l’ampio display, il telefono è ancora maneggevole e difficilmente si sente nella tasca dei pantaloni a causa del suo peso ridotto. Inoltre, gli angoli arrotondati lo rendono molto comodo da tenere in mano.

Display

Naturalmente, anche la Honor segue la tendenza attuale e fornisce allo smartphone un display da 5,99 pollici in formato 18:9. La risoluzione dello schermo è “solo” di 1440 x 720 pixel, contrariamente a quella del 7X. Ciò si traduce in solo 269 pixel per pollice, che è al di sotto del valore della retina. Non preoccuparti, non noterai alcun pixel durante l’uso quotidiano. Solo chi guarda molto da vicino può distinguere i singoli pixel.

Honor 7C Tabs

Visione generale delle applicazioni aperte

Questo è particolarmente evidente quando si fa uno screenshot. Grazie all’IPS, la stabilità dell’angolo di visualizzazione del display è molto buona. I colori sono forti senza apparire innaturali. Con una luminosità media di 330 LUX, siamo abituati a valori leggermente più alti per i display IPS. All’esterno, il contenuto può ancora essere visto abbastanza bene se non c’è luce solare diretta. Il touchscreen rileva fino a 10 tocchi contemporaneamente.

La resa cromatica del dispositivo è un po’ troppo calda per me, rispetto ai valori standard. Questa è solo la mia opinione personale, naturalmente. Fortunatamente, l’EMUI offre all’utente la possibilità di impostare manualmente i valori dei colori. Utilizzando il vetro 2.5D, i bordi del display sono piacevolmente arrotondati. Il vetro Gorilla Glas antigraffio non è incluso nell’Honor 7C. Qui potrebbe essere necessario acquistare una pellicola corazzata se la pellicola di protezione dello schermo in dotazione non dovesse fornire sufficiente sicurezza.

Poiché i display 18:9 stanno diventando sempre più popolari, le proporzioni dei video YouTube possono essere regolate di conseguenza. C’è anche una modalità di lettura che riduce il valore della luce blu. Questo è particolarmente utile al buio, perché una luce troppo fredda al buio mette a dura prova gli occhi e la mente. La riduzione della luce blu può essere attivata e disattivata automaticamente dal sistema per un periodo di tempo predefinito.

Come con l’7X, anche il display del 7C è molto convincente. La qualità delle immagini offre colori forti e una buona stabilità dell’angolo di visualizzazione. Tuttavia, va anche detto che da un cellulare oltre i 150€, ci saremmo aspettati più di uno schermo solo HD. Nella nostra classifica dei migliori smartphone da 100-150€ , tutti hanno un pannello Full-HD.

Prestazioni

Honor 7C AnTuTuHonor 7C 3D MarkHonor 7C GeekbenchHonor 7C CPU

Come già accennato all’inizio, la Honor si impegna sempre di installare hardware ragionevole ad un prezzo considerevole nei suoi smartphone. Di solito vengono utilizzati i processori Huawei HiSilicon Kirin. Nel 7C, invece, hanno scelto uno Snapdragon 450 della Qualcomm, che è della concorrenza. Questo è il successore diretto dello SD435, ma è correlato allo SD625. Solo il clock rate di 1.8 Ghz degli 8 core Cortex A53 è più basso. Il processore midrange è prodotto in un processo più efficiente da 14 nm e dovrebbe durare 4 ore in più rispetto allo SD435 con lo stesso hardware, mentre il nuovo SoC è dotato di un processore di immagini migliorato che supporta anche una doppia impostazione della fotocamera. Ora è possibile supportare anche i display in formato 18:9.

Il SoC offre una buona combinazione di prestazioni sufficienti ed un’efficienza energetica bilanciata. I calcoli grafici sono eseguiti dalla GPU Adreno 506. In termini di prestazioni, il 7C è leggermente inferiore al 7X, anche se la differenza rispetto alla Kirin 659 non è particolarmente grande. L’Honor 7X ha raggiunto 81.000 punti nel benchmark di AnTuTu. Il 7C ha ancora ben 72.000 punti. Non dovete quindi temere i tempi d’attesa nemmeno con la versione più snella del 7X. Tutte le applicazioni vengono aperte senza ritardo e anche Asphalt 8 può essere riprodotto senza problemi al massimo livello di grafica. Lo sviluppo del calore dell’Honor 7C è relativamente basso anche dopo una sessione di gioco molto estesa.

Honor 7C SpeichergeschwindigkeitL’Honor 7C è disponibile in 2 varianti. Sono disponibili la versione da 32 GB con 3 e la versione DDR3 da 4 GB con 64 GB di memoria principale. La velocità di trasferimento è di poco inferiore a 3,2 GB/s, il che non è proprio mozzafiato, ma è ancora sufficiente per l’uso quotidiano. La memoria non raggiunge i valori più alti con una velocità di lettura di 90 MB/s. Purtroppo non è stato possibile misurare la velocità di scrittura. Lo smartphone supporta schede Micro-SD fino a 256 GB.

Dato che lo SD450 è un processore di gamma media inferiore, è ovvio che non si tratta di un vero e proprio mostro di prestazioni. Non riesce a tenere il passo con il Kirin 659 dell’Honor 7X, e nei cellulari della Xiaomi si ottiene lo stesso processore, come nel Redmi 5, già per 120€. Inoltre, c’è un’enorme differenza tra lo Snapdragon 636 del Redmi Note 5 e l’SD450 del 7C, a scapito dell’Honor, anche se il modello della concorrenza costa uguale. Tuttavia, il SoC fa una bella figura nella pratica. Ora sono supportate anche le funzioni moderne. L’ottima efficienza energetica del processore è visibile anche nel test della batteria.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato Geekbench Single Risultato 3D Mark Risultato

Android

Honor 7C HomeHonor 7C MenueHonor 7C AppDrawerHonor 7C Version

Essendo la Honor una filiale della Huawei, era ovvio che l’Honor 7C avesse un sistema EMUI. È stata installata la versione 8.0.0, che si basa su un Android 8.0. Il sistema è tipicamente modificato in modo tale da non esserci quasi più traccia della versione stock. Nel caso dell’EMUI, tuttavia, questo è abbastanza positivo, in quanto è dotato come sempre di numerose e utili caratteristiche. Tra l’altro, come già detto, la temperatura del colore può essere personalizzata. Lo scanner delle impronte digitali non è solo progettato per sbloccare il telefono, ma può anche svolgere altre funzioni.

Ad esempio, per accettare una chiamata in arrivo. O anche quando si visualizzano le foto, è possibile passare il dito leggermente da sinistra verso destra sopra il sensore per visualizzare l’immagine successiva o quella precedente. Anche nella pratica, questo funziona molto bene. E si spinge ancora oltre: con un semplice movimento dall’alto verso il basso, viene aperta la lista delle notifiche. Anche la semplice selezione delle app standard è fantastica.

Honor 7C NavidotHonor 7C ModiHonor 7C Fingerprint IDHonor 7C Telefonmanager

Inoltre, l’EMUI è dotato di un gestore telefonico integrato. Il sistema può cercare e aggiungere determinati numeri di telefono alla “lista nera” e anche cercare possibili programmi dannosi. Se non ti piacesse l’aspetto del sistema, puoi scaricare decine di temi disponibili dal Theme Shop. Tuttavia, ciò richiede un ID Huawei e quindi anche una registrazione.

Honor 7C Bloatware

Bloatware

Per utilizzare il telefono mentre si cammina, è possibile ridurre facilmente la sezione dello schermo mediante un gesto sui pulsanti a schermo e attivare quindi la modalità One-Hand-Mode (a una mano). Se non ti piacciono i 3 pulsanti Android standard, puoi attivare “NaviDot”. In questa modalità si eseguono le stesse funzioni. Il NaviDot è liberamente trasportabile e può quindi essere posizionato in qualsiasi punto dello schermo. Toccando una volta, si torna indietro di un passo. Premendo e tenendo premuto brevemente, si torna alla schermata iniziale. Se si tocca il “Dot” e lo si trascina parallelamente in qualsiasi direzione, vengono visualizzate tutte le applicazioni attualmente aperte. Beh, bello che ci sia, ma chi vuole un punto bianco permanentemente sullo schermo?

C’è poco da dire per quanto riguarda i malware. Come risultato del nostro attento esame, l’Honor 7C o l’EMUI sono completamente privi di malware. Questo è quello che ci aspettavamo. Tuttavia, c’è una piccola ombra. Il sistema EMUI viene fornito con alcune applicazioni e giochi di terze parti. Fortunatamente, è facile disinstallarli. Sarebbe stato meglio non avrei propri, ma va beh.

Honor 7C MalwarebytesHonor 7C F SecureHonor 7C EMUI ScanHonor 7C Norton

Fotocamera

Il 7C ha una vera doppia fotocamera sul retro, composta da un sensore principale da 13 megapixel con un’apertura di f/2.2 e un’altra fotocamera da 2 megapixel. Se le condizioni di illuminazione sono buone, è possibile scattare foto molto buone con colori forti. In condizioni di scarsa luminosità, basta già un cielo nuvoloso, tutte le immagini mostrano una sfumatura rossastra. Gli scatti al buio sono molto rumorosi e privi di dettagli.

Il flash a LED non è abbastanza potente per illuminare bene l’ambiente. Se il flash è acceso, ci vorranno 1 o 2 secondi per scattare la foto dopo aver premuto il tasto di scatto. L’autofocus funziona in modo quasi istantaneo e molto solido. Tra le altre cose, è possibile aggiungere un adesivo direttamente sulla foto, anche aggiungendo dove è stato scattata e che temperatura c’era in quel momento. Naturalmente, le foto possono anche essere abbellite con frasi “divertenti”.

Honor 7C Camera Filter e1530483957917

Live-Foto-Filter

La fotocamera frontale da 8 megapixel fa una buona impressione. Offre molti dettagli e una rappresentazione realistica dei colori, anche se gli oggetti più luminosi sullo sfondo (ad esempio il cielo) sono chiaramente sovraesposti. I video possono essere registrati con la massima qualità HD e riprodotti a metà o a 1,5 volte la velocità. Tuttavia, è necessario tenere il telefono cellulare assolutamente fermo, poiché purtroppo non è disponibile una stabilizzazione dell’immagine ottica (OIS) o elettronica (EIS).

Fotocamera doppia

Grazie alla seconda fotocamera sul retro, il 7C offre ottimi scatti bokeh. Gli scatti con sfondo sfocato non sono un problema, ma devono essere eseguiti con cautela. La separazione dello sfondo, specialmente per persone, foglie o cespugli, a volte non funziona in modo affidabile. Avevamo già avuto lo stesso problema con l’Honor 7X. Per quanto riguarda gli oggetti simmetrici, tuttavia, la doppia fotocamera fa un’ottima figura e si possono scattare foto bellissime.

Connettività e comunicazione

L’Honor 7C è uno smartphone Dual-SIM. Fortunatamente, non si tratta di uno slot ibrido. In questo modo è possibile utilizzare 2 schede Nano-SIM e contemporaneamente espandere la memoria contemporaneamente. La banda 20 LTE, che è importante in Italia, è naturalmente inclusa, ma quando si acquista il telefono dalla Cina si deve assolutamente prestare attenzione ad acquistare la versione globale!

In termini di qualità delle chiamate, non abbiamo nulla di cui lamentarci. Il mio interlocutore è stato in grado di capirmi abbastanza bene in qualsiasi momento. Anche la qualità della voce quando si utilizza l’opzione vivavoce non lascia nulla a desiderare. Per migliorare la qualità della chiamata, l’Honor 7C supporta anche il Voice over LTE (VoLTE). La navigazione si svolge in auto, così come a piedi, senza problemi.

Honor 7C GPSIl suono dell’altoparlante è stato un po’ sorprendente. Naturalmente, non ci si può aspettare un miracolo, perché i piccoli altoparlanti degli smartphone hanno un suono molto metallico nella maggior parte dei casi. Con il 7C, tuttavia, l’altoparlante fornisce un’immagine sonora chiara anche al massimo volume, senza sovraccaricare i suoni. Il jack per cuffie da 3,5 mm funziona perfettamente. Il cavo inserito funge contemporaneamente anche da antenna per la radio FM..

Honor 7C SensorsLo smartphone offre il repertorio standard dei sensori. Oltre ai sensori di prossimità, accelerazione e luminosità, il 7C dispone anche di una bussola elettronica, un sensore Hall e un sensore magnetico. Come spesso accade, l’NFC non viene supportato in questa fascia di prezzo. Grazie alla funzione OTG, le chiavette USB possono essere collegate e utilizzate direttamente. Il modulo WiFi supporta solo lo standard b/g/n nella gamma di frequenza 2,4 Ghz e svolge il suo lavoro in modo affidabile. Il bluetooth è disponibile nella versione 4.2. Infine, 2 dispositivi bluetooth (Dual Blootooth) possono essere collegati contemporaneamente al 7C. Tuttavia, non è possibile l’uscita audio simultanea su 2 diverse cuffie bluetooth. 🙂

Lo sblocco attraverso il riconoscimento impronte digitali funziona in modo assolutamente perfetto. Inoltre, la Honor fornisce al 7C anche uno sblocco tramite riconoscimento facciale, che è ancora abbastanza insolito in questa fascia di prezzo. Nella pratica, anche questo funziona molto bene, se non fosse per la possibilità di ingannare il sensore con una foto. Questo non funziona per ogni tentativo e ci vuole un po’ di tempo, ma è possibile. Ma va bene, gli stessi produttori sottolineano sempre che lo sblocco tramite riconoscimento facciale non fornisce una sicurezza completa.

Batteria

Honor 7C AkkuLa Honor fornisce al 7C una batteria con una capacità di 3000 mAh. Questo non è davvero un ottimo valore per uno smartphone con un display così grande. In termini di numeri, si potrebbe quasi supporre che lo smartphone non durerà un giorno intero senza deve essere ricaricato. Questo mi ricorda il mio LG V10, che aveva un grande display 16:9, una risoluzione QHD, ma non sopravviveva nemmeno un giorno intero con soli 3300 mAh. Ecco perché l’ho già lasciato perdere. Tuttavia, possiamo rassicurarvi, in quanto l’Honor 7C fortunatamente non ci fa lo stesso scherzo. Grazie alla risoluzione inferiore e, soprattutto, al processore di risparmio energetico SD450, il dispositivo può essere utilizzato normalmente per quasi 2 giorni senza dover essere ricaricato.

Honor 7C Battery Loading

Il 7C si è presentato abbastanza bene nel test di durata della batteria con quasi 9 ore di DOT (tempo di display attivo). Se si guarda un video di un’ora su YouTube HD con una luminosità di visualizzazione media, si consuma il 13% della batteria. Dopo una sessione di gioco di un’ora, rimane il 74% della batteria (partendo ovviamente dal 100%). L’Honor 7C è dotato di un adattatore di ricarica da 5V/2A. Sfortunatamente, la Quick-Charge non viene supportata dall’Honor 7C. La ricarica completa del telefono richiede quasi 4 ore, quindi un tempo u po’ esagerato…  

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

Conclusione e alternativa

7f383487dbcb98209350596a690860ea s131
Christian Müller:

L’Honor 7C ci ha decisamente convinti. Si tratta senza dubbio di uno dei migliori smartphone a basso costo attualmente disponibili sul mercato italiano. Abbiamo apprezzato in particolare l’alta qualità costruttiva, il sistema veloce EMUI, che è dotato di numerose caratteristiche, senza contare il processore ad alta efficienza energetica.

Se le condizioni di luce sono buone, si otterranno belle foto con la doppia fotocamera. Tuttavia, non si ottengono risultati soddisfacenti con gli scatti notturni. Inoltre, ci saremmo aspettati almeno una connessione USB di tipo C. Il sistema EMUI è purtroppo dotato di numerose applicazioni aggiuntive (Bloatware), che possono essere facilmente disinstallate, ma non sarebbero state necessarie in primo luogo. A parte questo, si ottiene uno smartphone molto buono, e soprattutto uno smartphone a buon prezzo.

Grazie all’hardware più veloce e alla fotocamera migliore, possiamo anche consigliare di dare un’occhiata allo Xiaomi Redmi S2 e al Redmi Note 5 come alternative.

83%
  • Design e qualità costruttiva 100 %
  • Display 70 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 70 %
  • Fotocamera 80 %
  • Connettività e comunicazione 90 %
  • Batteria 90 %

Confronto prezzi

"Ni hao! Se il nostro rapporto di prova vi ha aiutato, saremmo lieti di ricevere il vostro sostegno. Cliccando sul nostro confronto dei prezzi, ci supporti con il tuo acquisto. Così ci aiutano a gestire Chinahandys.net ulteriormente in modo indipendente e senza pubblicità. Grazie mille".

A partire da 170 EUR
Accessori
A partire da 4 EUR
170 EUR*
10-15 giorni – Priority Direct Mail
Vai al negozio
Solo 180 EUR*
2-3 giorni – Spedizione dall'Italia
Vai al negozio
4 EUR*
10-18 giorni – EU priority Line
Vai al negozio
5 EUR*
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il 20.08.2018

Iscriviti alla newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami