Anche se nessuno vuole ammetterlo: queste innovazioni del 2017 nell’industria dei cellulari non sono vere e proprie rivoluzioni, ma sembrano state fatte con il copia-e-incolla. La Samsung copia la Apple, la Apple copia la Xiaomi, la Xiaomi copia la Apple… C’è stato praticamente un intero squadrone di produttori cinesi che hanno copiato i modelli Galaxy S8 e Xiaomi Mix 2. La cosa divertente è che nessuno ammette di aver preso spunto dagli altri.

Iphone X Clone Specs

Per quanto riguarda il dispositivo che abbiamo davanti invece sappiamo già di avere a che fare con una copia cinese dell’ultimo modello della Apple, l’iPhone X. La confezione, il design e addirittura il logo, sono stati copiati. In questa recensione scopriremo la qualità delle prestazioni del Clone iPhone X. É davvero degno del suo nome o è solamente una copia scadente? scopriamolo insieme.

 

Design ed elaborazione

Già quando apriamo la confezione ci rendiamo conto che il produttore ha cercato di fare le cose fatte al meglio. Infatti non è solo lo smartphone ad essere stato copiato, ma anche tutti gli accessori. Dietro la confezione leggiamo che abbiamo a che fare con il modello grigio da 256GB. Togliendo il coperchio ci troviamo davanti le cuffie, il caricatore USB, l’adattatore per il caricatore e un libretto di istruzioni per il Clone iPhone X.

Iphone X Clone 14

Se prendiamo questo cellulare in mano e lo un po’ distante dagli occhi, la prima impressione che dà è di essere un iPhone X originale. La cornice è completamente in metallo ed è cromata, il che la rende abbastanza elegante. Come per l’originale, troviamo sul lato destro il pulsante di accensione e il vano SIM/la slot della SIM. Mentre a sinistra troviamo i pulsanti per la regolazione del volume e un bottone per mettere il cellulare in modalità silenziosa. Tutti i pulsanti sono ben saldi sulla cornice e sono facili da premere. Inoltre come per l’originale, i tasti sono in metallo e non in plastica. Sul lato posteriore troviamo il logo della Apple e sotto questo troviamo la scritta  „Designed by Apple in California. Assembled in China“. In qualche modo è comica la cosa, visto che il produttore non sta mentendo affatto. Proprio come nell’originale, la fotocamera sporge un po’ dalla facciata posteriore.

Iphone X Clone 2

Sulla facciata anteriore troviamo la fotocamera per i selfie e l’altoparlante per le chiamate. Grazie alla fotocamera anteriore il telefono possiede anche la funzione di riconoscimento facciale per sbloccare il display. Ovviamente questa funzione non poteva mancare a un clone come si deve! Effettivamente è possibile usare questo riconoscimento per sbloccare lo schermo. Il problema è funziona solo se le condizioni della luce sono davvero buone.

Iphone X Clone 4Iphone X Clone 3 Iphone X Clone 5 Iphone X Clone 6

Bisogna notare che non solo ci troviamo di fronte a una cornice in metallo, ma anche a una facciata posteriore completamente in vetro. Per quanto riguarda il materiale utilizzato nel design non troviamo quasi nessuna differenza dall’iPhone originale. Il cellulare non solo è molto maneggevole, ma ha un aspetto davvero fantastico e di valore. Niente di cui lamentarsi. Se ci soffermassimo al suo aspetto potremmo dire che abbiamo a che fare con una copia eccellente. Ma nel momento in cui lo accendiamo ci rendiamo conto delle differenze più importanti…

Display

Iphone X Clone 8

Il display del Clone iPhone X non è ovviamente lo stesso dell’originale. L’iPhone X ha un display OLED da 5,8 pollici con 2436×1125 pixel. Il nostro clone invece ha uno schermo di soli 5,5 pollici con una risoluzione di 1280×640 pixel. Il display è anche in questo caso nel formato 18:9, ma lavora solamente con una tecnica IPS (Individual Placement and Support). Le differenze dall’originale sono ancora più evidenti a causa dei margini che separano il display dalla cornice del dispositivo. Mentre l’iPhone X non ha margini né nella parte superiore, né in quella inferiore, nel suo clone troviamo margini di 8mm, come in uno smartphone qualsiasi. L’omissione della barra superiore dal display, che tanto differenziava l’iPhone X dagli smartphone comuni, non è stata copiata in questo clone. Qui viene semplicemente oscurata la parte superiore del Display dal Launcher.

Iphone X Clone 13

In fin dei conti, la barra superiore nera è altrettanto antiestetica quanto quella dell’originale, noi diciamo solo che abbiamo apprezzato l’impegno. Nelle applicazioni di terzi scompaiono le cornici nere, siccome queste vengono attenuate solamente dal Launcher IOS. AlAltrimenti possiamo dire che il display è ovviamente un po’ più granellato rispetto a quello dell’originale, dato che il clone ha una densità di pixel pari a 260 ppi mentre l’originale raggiunge i 458 ppi. A parte questo, si tratta comunque di un display che rientra nella media, con una buona resa dei colori, il display rimane ben visibile a prescindere dalla prospettiva da cui lo guardiamo e il contrasto è buono. Lo schermo registra fino a 10 tocchi contemporaneamente.

Il produttore non ha di certo risparmiato sulla qualità del vetro del display, infatti ha scelto sia per la facciata posteriore che per quella anteriore un vetro infrangibile che resiste molto bene alle graffiature.

Prestazioni

Ovviamente il Clone iPhone X non ha le stesse prestazioni del vero iPhone X. Ci sono in tutto due visioni del cellulare. Una versione ha un processore MT6580. Poi vi è un’altra versione, un po’ più potente, che ha un processore MT6737 CPU, che supporta anche la LTE. Entrambe le versioni hanno 1GB di RAM. La versione con MT6737 ha inoltre una memoria da 16 GB mentre la versione MT6580 ha solamente 8GB. L’iPhone X originale funziona decisamente meglio ed è più veloce dei suoi cloni, ma non ha prestazioni del sistema migliori. Navigare su internet con le App normali non è un problema per il telefono. Quindi Whatsapp e compagnia non avranno problemi. Tutto ciò che richiede più prestazioni però porta a Lags e rallenta il telefono. Soprattutto a causa della RAM minuscola, non è possibile aprire troppe app contemporaneamente, e bisogna svuotare regolarmente la memoria.

Un Android travestito da IOS

Iphone X Clone 11

Come può un telefono Apple non avere il sistema IOS? Un clone di un iPhone non sarebbe un vero clone, se non avesse un sistema operativo che assomigliasse all’IOS. Siccome non è possibile installare il sistema IOS su un dispositivo Android, i produttori cinesi hanno pensato di modificare il sistema Android in modo da farlo assomigliare almeno esteticamente all’IOS. Possiamo dire che il lavoro che hanno dovuto fare non è stato poco.

Le icone, la schermata di blocco, il menu, le cartelle e addirittura la barra superiore del menu, sono identiche a quelle dell’iPhone X. Anche l’effetto 3D, che fa si che le icone si muovano spostando il telefono a destra e a sinistra. è stato copiato. Quasi ci si stupisce quando ci si scontra con aspetti del menu che ci ricordano che abbiamo a che fare con un Android. Come quando si collega il telefono a un cavetto USB. Ovviamente il Clone iPhone X non si può sincronizzare con iTunes ma viene riconosciuto come disco esterno.

Nell’implementazione di questa copia del sistema IOS, ovviamente, i programmatori cinesi hanno dovuto affrontare una situazione completamente nuova, perché l’iPhone X non possiede il tasto “home”. Al posto suo, il comando home viene attivato facendo scorrere il dito dalla parte inferiore dello schermo verso l’alto. Per vedere l’anteprima delle app attive nella cache bisogna trascinare il dito dal basso verso l’alto, fermandosi però al centro del display, in questo modo le app aperte verranno disposte in fila l’una accanto all’altra. Con nostra grande sorpresa, tutti i comandi sono stati replicati perfettamente in questo Android-IOS, e funzionano incredibilmente bene.

 

Iphone 7 Clone Fake IOS (9) Iphone 7 Clone Fake IOS (5) Iphone 7 Clone Fake IOS (4) Iphone 7 Clone Fake IOS (2) Iphone 7 Clone Fake IOS (1) Iphone 7 Clone Fake IOS (10)

Se si cerca bene, con l’aiuto di alcuni benchmark e strumenti per l’analisi dell’hardware, il vero nucleo di questo sistema “IOS” si rivela. Questo è infatti basato su un normalissimo sistema Android 7. Contrariamente al Clone Iphone 8, qui abbiamo un software non proprio attuale. Ciò non cambia il fatto che alcune funzioni sono semplicemente inutili. Sebbene l’apparenza è quella di un IOS, non ci sono tante altre funzioni dietro di essa. In più, Google Playstore non è preinstallato. Per installare le app, c’è solo un “App Store” di “Apple”, che riproduce applicazioni spam sul telefono. Quindi, se si volessero installare le normali app, bisognerebbe ricorrere a un app store alternativo come Aptoide.

Quindi non bisognerebbe assolutamente aspettarsi un IOS dal Clone iPhone X, ma solo un sistema Android con una facciata IOS ingannevole. Le funzioni extra dell’iPhone X non sono utilizzabili, così che questo clone sembra più uno smartphone in fase di collaudo che un cellulare di lusso. É decisamente apprezzabile che il Clone iPhone X riesca a copiare così bene il funzionamento senza pulsante “Home” dell’originale.

Fotocamera

Questo finto iPhone X ha una fotocamera doppia da 12 megapixel, ma questo è solo un valore di interpolazione. In realtà il clone ha una fotocamera da 5 o massimo 8 megapixel, che f foto davvero squallide. Anche quando non si sta usando lo zoom, le foto risultano sfocate. Soprattutto negli scatti macro. Continuando a parlare dei difetti di questa fotocamera, citiamo l’eccessiva luminosità delle foto. Per quanto riguarda le foto micro, possiamo dire che in condizioni di luce buone, risultano per lo meno sufficienti. Il Clone iPhone X va bene giusto per fare qualche foto occasionalmente. La funzione Dual-Camera che troviamo nella versione originale, non è presente nel clone. É stata usata semplicemente per fare pubblicità.

Connettività

Sia la connessione bluetooth che quella WiFi hanno una potenza nella media. Entrambe le funzioni non danno problemi anche se ci troviamo a distanza. Il bluetooth purtroppo è solo la versione 4.0 Standard e il WiFi supporta sto reti in 2,4GHz. Comunque questo non rappresenta grandi problemi. La connessione GPS del cellulare non è molto buona. A causa del CPU debole, questo dispositivo non è in grado di navigare fluentemente. Non si può quindi utilizzare come navigatore, né in auto, né a piedi.

Ovviamente è possibile anche telefonare con questo dispositivo. La voce viene un po’ modificata ma almeno rimane comprensibile. In questo dispositivo va inserita una Nano SIM. In Italia vengono supportate tutte le frequenze 2G e 3G. La LTE è disponibile sulla versione con processore MT6737, ma non stiamo parlando della LTE banda 20.

Batteria

L’iPhone ha una capacità di circa 1800mAh. Per un display da 5,5 pollici, è un valore molto basso. Se si usa il telefono davvero poco, si riuscirà ad arrivare a fine giornata senza ricaricarlo. Ma il telefono non deve essere utilizzato attivamente per più di 3 ore di fila. Non è assolutamente adatto a utenti che stanno tanto tempo col cellulare in mano. Chi lo utilizzasse in maniera “normale”, potrebbe arrivare almeno a metà giornata.

Conclusione e alternativa

7b0527b80f61074535251c193165aaaa s131
Joscha Becking:

Il Clone iPhone X è uno dei migliori cloni Apple da noi testati fino ad ora, ma ciò non significa che si tratta di un buon dispositivo. Il suo aspetto è davvero convincente. Il design è stato copiato alla perfezione ed è davvero di lusso. Ma già osservando il display acceso ci rendiamo conto che questa copia cinese non regge il confronto, col suo display da 5,5 pollici con risoluzione HD. Le prestazioni del processore Mediatek Quad-Core sono leggermente migliori se confrontate con altri cloni della Apple, ma lascia ancora a desiderare. Con questo clone abbiamo un sistema Android 7 che si traveste molto bene da sistema IOS ma che purtroppo non dispone di tutte le funzioni IOS. Per quanto riguarda la fotocamera e la connettività, con questo telefono otteniamo prestazioni appena sufficienti.

Riassumendo il tutto, purtroppo noi non ci sentiamo di consigliarvi di comprare il Clone iPhone X. Il dispositivo sarà anche molto bello e avrà anche i suoi lati positivi, ma non è possibile utilizzarlo nella vita di tutti i giorni. Chi cercasse un buon telefono per pochi soldi, troverà sicuramente modelli migliori nella nostra classifica.

57%
  • Design e qualità costruttiva 90 %
  • Display 70 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 40 %
  • Fotocamera 50 %
  • Connettività e comunicazione 50 %
  • Batteria 40 %
Ordina la newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami

Achtung: Durch die weitere Nutzung (klicken oder scrollen) der Seite stimmst du der Verwendung von Cookies zu. Weitere Informationen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen