La Oukitel è già nota per i suoi giganti della batteria e questo non è il primo smartphone con una gigantesca batteria da 10000mAh che produce. Come nel passato, la Oukitel ha già riposto la sua fiducia in un dorso in pelle e in un semplice design nero. Ciò che lo smartphone ha da offrire oltre alla batteria dalle grandi dimensioni, lo scopriremo nella seguente recensione.

Design e qualità costruttiva

Che gli smartphone con una batteria di grandi dimensioni non sono tra i più sottili è chiaro. Ma anche lo smartphone da esterno più spesso sembra quasi sottile rispetto al K7. Con 168 x 77,7 x 15,5mm, questo smartphone è uno dei modelli più grandi, più spessi e, con 308g, sicuramente uno dei modelli più pesanti che abbia mai avuto in mano. Questo è evidente anche durante l´uso, perché la digitazione è davvero comoda con una mano e ancora più scomodo risulta il telefono nella tasca dei pantaloni.

Oukitel K7 review 9 Oukitel K7 review 8 Oukitel K7 review 7 Oukitel K7 review 6

A parte le dimensioni, penso che lo smartphone sia davvero elegante. Il dispositivo nero è completato da riflessi dorati e la pelle sul retro ha un aspetto elegante. A parte la pelle, non ci sono altri materiali lussuosi nell’Oukitel. Solo plastica e gomma vengono utilizzati, il che dà una sensazione mediocre quando si tiene in mano il telefono. Anche se i materiali non sono premium, la lavorazione è impeccabile. Non ci sono grandi errori e niente scricchiolii o pezzi traballanti. Anche se il bordo è spesso e sembra gommoso, non dovreste cadere nella trappola di pensare che questo smartphone sia particolarmente robusto. Le cadute possono essere assorbite dal bordo, ma il display è a filo con la parte anteriore. Questo significa un alto rischio di rottura dopo le cadute, poiché il display può rompersi direttamente, se lo smartphone atterra sul davanti.

Oukitel K7 review 5 Oukitel K7 review 10

La doppia fotocamera, il flash e il sensore delle impronte digitali si trovano sul retro. Purtroppo, questi non sono incassati nella pelle, ma racchiusi da una piastra di plastica, che, in questo punto, rende il telefono un po’ più spesso. Sul lato destro, c’è il pulsante di accensione, il tasto di controllo del volume e il vano SIM.

Anche se lo smartphone è così grande, lo spazio sulla parte anteriore non viene utilizzato. Come al solito, l’auricolare, i sensori e la telecamera frontale sono posizionati sopra il display. È disponibile anche un LED di notifica. Sotto il display, è presente solo un bordo nero e non ci sono pulsanti soft-touch. Quindi, sia sopra che sotto rimane ben 1cm inutilizzato, il che fa sì che il display, nonostante i suoi 6 pollici, appaia piccolo in questo smartphone gigante.

Nella parte superiore, c’è una classica presa per le cuffie, nella parte inferiore dello smartphone c’è una presa Micro-USB, altoparlante e microfono. Anche se ci sono due aperture per gli altoparlanti, questo non è un altoparlante stereo. Tuttavia, l’altoparlante emette un suono accettabile. Gli alti non sono fantastici, i medi sono dinamici e i bassi sono percettibili. Anche a pieno volume, non c’è sovrasterzo.

L’Oukitel K7 sembra molto elegante a prima vista, ma i materiali utilizzati non sono di un livello molto alto, anche se la lavorazione è buona. Tuttavia, lo smartphone è tutt’altro che maneggevole e per me, é completamente inutilizzabile in termini di dimensioni e peso. Perché uno dovrebbe avere bisogno ancora di una cover protettiva in silicone rimane un mistero per me, perché così il telefono diventa solo ancora più grosso.

Fornitura dell’Oukitel K7

Oukitel K7 review 1La fornitura del K7 comprende:

  • Caricatore
  • Cavetto Micro-USB
  • Cavetto OTG
  • Cover in silicone
  • Ago per aprire il vano SIM

Display

Il display da 6 pollici dell’Oukitel K7 ha una risoluzione di 2160 x 1080 pixel, dandogli un’immagine nitida e senza pixel singoli riconoscibili. La massima luminosità è buona anche con un massimo di 500 lux e quindi il display rimane leggibile anche quando il sole splende. Anche il livello del nero è convincente con un massimo di 3 lux. Il contrasto è buono e i colori sono naturali. Tuttavia, una regolazione del display tramite MiraVision non è inclusa.

Oukitel K7 review 2 Oukitel K7 review 4

Il display elabora fino a 5 punti di contatto simultaneamente e risponde bene ad ogni input. Purtroppo, il display non è protetto da un Gorilla Glas, o simili, che avrebbero reso l’esterno dello smartphone altrimenti molto robusto, soprattutto perché il display occupa tutta la parte anteriore ed è quindi suscettibile a qualsiasi impatto esterno. Il display dell’Oukitel K7 è nitido e rappresenta bene i colori, ma la mancanza di un Gorilla Glas è un peccato, per cui il display non è completamente protetto senza pellicola.

Prestazioni e sistema

Nell’Oukitel K7 lavora un vecchio MediaTek MT6750T, con 8 core Cortex A53 a 1,5Ghz. È supportato da una RAM da 4GB con una velocità media di 3,6GB/sec. I dati personali e il sistema possono essere memorizzati nella memoria da 64GB. Con una velocità di lettura/scrittura rispettivamente di 125 e 135MB/s, il telefono rientra perfettamente nella media. Se non si dispone di spazio sufficiente, è possibile espandere la memoria con una scheda Micro-SD. Ma in questo caso, dovrai fare a meno della funzione Dual-SIM. Anche se lo smartphone non é dei più potenti, ha ancora abbastanza potenza per gestire le attività quotidiane e i giochi con esigenze medie.

Screenshot 20180711 072241Screenshot 20180711 073011Screenshot 20180711 070314Screenshot 20180711 070859

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato Geekbench Single Risultato

Oukitel K7 con Stock Android

Nell’Oukitel K7 troviamo uno Android 8.1 invariato, che è stato esteso dall’una o dall’altra funzione extra. Il puro Android lavora tranquillamente sul dispositivo e non crea il minimo problema. Inoltre, non c’è bisogno di fare a meno delle altre funzioni speciali: screenshot a 3 dita, sensore di impronte digitali con funzioni speciali, Flip-Silent – tutto a bordo, manca solo SmartWake. Come spesso accade, il menu delle funzioni speciali non è tradotto ed è quindi in inglese. Purtroppo, lo smartphone ha solo Widevine Sercurity Level 3, che impedisce lo streaming Full-HD attraverso applicazioni come Netflix o PrimeVideo. Per lo meno, non ci sono bloatware e il dispositivo è privo di malware o simili.

Screenshot 20180804 175241 Screenshot 20180804 175247 Screenshot 20180803 202832 Screenshot 20180711 121645

Il sistema dell’Oukitel K7 non è dotato né di un launcher proprio, né di temi. Tutto sembra in ordine ed è stato ampliato con le consuete funzioni speciali. Le prestazioni sono ok, ma non corrispondono più allo standard attuale della classe media e non ci sono quasi miglioramenti rispetto al predecessore dell´anno scorso del K10000 Pro.

Fotocamera

La fotocamera principale è una doppia fotocamera da 13+2 MP. Come spesso accade con i telefoni cinesi, la fotocamera secondaria è fasulla e non viene utilizzata per creare l’effetto bokeh. Tuttavia, la fotocamera principale non si limita a scattare foto belle. I colori e la nitidezza possono essere descritti come buoni e l’Oukitel K7 brilla soprattutto nei primi piani. La messa a fuoco e il tempo di scatto sono molto buoni. Tuttavia, per le registrazioni video, che possono essere registrati a un massimo di 1080p, lo smartphone si indebolisce. Il cambio di messa a fuoco tra oggetti vicini e lontani spesso avviene con ritardo o addirittura deve essere fatto manualmente. Inoltre, si nota un chiaro rumore di fondo che, in linea di principio, rende i video inaccettabili.

La fotocamera anteriore ha una risoluzione di 5MP e fornisce immagini relativamente buone. La grana è naturalmente molto più forte, ma i colori sono ancora naturali. Con la fotocamera anteriore, tuttavia, il tempo di scatto è notevolmente più lento che con la fotocamera posteriore.

Nel complesso, la fotocamera dell´Oukitel K7 fa una bella figura e scatta foto belle. Tuttavia, i video sono completamente inutilizzabili.

Connettività e comunicazione

Oukitel K7 review 11

Il dispositivo supporta tutte le frequenze 2G, 3G e 4G necessarie per il funzionamento in Italia. Quindi anche la banda 20 è a bordo. La ricezione è stata molto buona ovunque e LTE è stato quasi sempre disponibile. L’Oukitel può ospitare sia 2 schede Nano-SIM o 1 scheda SIM con 1 scheda Micro-SD – quindi si tratta di uno slot ibrido. La qualità della chiamata è purtroppo solo ok. L’altoparlante è buono e trasmette chiaramente le voci. Purtroppo, il microfono non emette un suono così chiaro e il mio interlocutore sentiva la mia voce relativamente piatta.

A bordo c’è anche il Bluetooth 4.0, che ha funzionato perfettamente e si è collegato senza problemi al mio impianto audio e al mio impianto viva-voce. Per quanto riguarda il WiFi, non c’è quasi nulla di cui lamentarsi. Sono supportati sia lo standard 2.4 che quello di 5 Ghz. Tuttavia, la ricezione in 5 Ghz è limitata nel raggio d’azione e in alcune stanze nelle quali ho ancora ricezione con altri smartphone, il K7 fallisce. A 2.4Ghz non ci sono stati problemi. Purtroppo, la Oukitel non indica chiaramente quali standard WLAN (a/b/g/g/n) sono supportati. Il GPS dell’Oukitel K7 è molto preciso e localizza il dispositivo in pochi secondi. La bussola integrata facilita la navigazione pedonale. Già che stiamo parlando di sensori: oltre alla bussola, a bordo ci sono anche il giroscopio e i 3 sensori standard (sensori di prossimità, di luminosità e di accelerazione). Il sensore delle impronte digitali integrato reagisce rapidamente e sblocca lo smartphone in 9 tentativi su 10, ma il display si sveglia dallo stand-by solo dopo 2-3 secondi. Se il display è acceso, l’apparecchio si sblocca immediatamente.

Durata della batteria

Screenshot 20180718 060421

La batteria è il motivo principale dell’acquisto dell´Oukitel K7. Dovrebbe contenere 10000mAh e promette di essere un corridore di resistenza. Purtroppo, non posso confermare questo valore questa volta. Personalmente, sono riuscito a misurare solamente 8500-8700mAh, valore che non rientra nella fascia di tolleranza. Anche la batteria, che arriva solamente a 13h 36min, è chiaramente al di sotto del valore del predecessore e sicuramente non si situa a livello della concorrenza con meno capacità. In realtà, ho potuto utilizzare il telefono per tre giorni prima di doverlo ricaricare. Oltre alle attività standard come Whatsapp e navigare su internet, ho anche giocato circa 1-3 ore al giorno col mio cellulare. Anche se lo smartphone ha la funzione Quick-Charge, ci vogliono più di 3 ore per tornare al 100% della batteria.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

Confronto prezzi

Solo 129 EUR*
10-15 giorni – Priority Direct Mail
Vai al negozio
149 EUR*
5-10 giorni – Spedizione dalla Cina
Vai al negozio
165 EUR*
10-15 giorni – Spedizione duty-free
Vai al negozio
186 EUR*
10-18 giorni – EU priority Line
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il 17.11.2018

Iscriviti alla newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!
 
  Subscribe  
Notificami