Action Gains Memory continua la sua linea di smartphone outdoor con il nuovo AGM X2. Il nuovo modello di punta è dotato di un potente processore Qualcomm, della più recente tecnologia, di un’ottima doppia fotocamera e di sensori di cui non abbiamo mai sentito parlare prima. Questo smartphone è il meglio che il mercato della telefonia outdoor ha da offrire, almeno sulla carta! Dobbiamo spiegarci meglio?

 

AGM X2 Ankündigung 8

L’AGM X2 purtroppo è venduto ancora ad un prezzo di 420€; le nostre altre alternative (Doogee S60, Ulefone Armor 2, Blackview BV9000 Pro) vincono il confronto in termini di rapporto qualità-prezzo. Ma pensiamo fuori dagli schemi:AGM X2 Outdoor Smartphone Test Lieferumfang 1

  • La Samsung utilizza per i suoi modelli di fascia media una scocca robusta e la chiama XCover; anche i modelli di fascia alta sono disponibili in una versione robusta chiamata “Active” – ma purtroppo è difficile che arrivi a noi. Preferirei vedere queste caratteristiche in uno smartphone outdoor.
  • Anche un Caterpillar S60 si trova nella fascia di prezzo dell’X2: ma offre solo la metà delle prestazioni, l’apparecchiatura non rende quindi giustizia al prezzo (display HD, 3+32GB, Android 6), ma la termocamera è decisamente una funzione extra molto intrigante. Quale dei due è il più stabile può essere determinato solo in condizioni estreme.

Nel test scopriremo se l’AGM X2 è davvero il miglior smartphone outdoor sul mercato o se è meglio passare ad altre alternative a buon mercato!

Design / Qualità costruttiva / Confezione

Lo smartphone outdoor AGM X2 non è esattamente un modello fine. Durante la fase di test, chi lo ha visto l’ha definito un “killer” o ha commentato: “Non mi starebbe mai in tasca”. Ma l’AGM X2 non è così “outdoor” come altri candidati. Come il modello precedente, l’AGM X1, anche l’AGM X2 dall’esterno sembra essere l’equilibrio perfetto tra una buona resistenza e la praticità nell’uso quotidiano.

AGM X2 Outdoor Smartphone Test Verarbeitung 1 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Verarbeitung 2 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Verarbeitung 3 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Verarbeitung 4

L’AGM X2 misura 168 x 82 15,4 mm (nel punto più spesso) e pesa 268,8 g. Senza la cornice in plastica, che serve a proteggere contro le cadute, raggiunge “solamente” le dimensioni di 167 x 80,5 x 14,32 mm. Diciamo che si tratta di un bel mattone e che l’utilizzo non è sempre comodo.AGM X2 Outdoor Smartphone Test Verarbeitung 5

Allo stesso tempo, va detto che per chiamare il telefono un vero smartphone outdoor manca ancora un po’ –  lo avevamo già visto nell’AGM X1, che potevamo chiamare telefono ibrido. Margini stretti al bordo del display, la cornice in plasticone e i coperchietti sulle porte, che prevengono l’entrata di sporco e acqua. Il nome “MIL-STD-810” (uno standard militare americano) dà naturalmente ancora più fiducia alla stabilità dell’AGM X2.

Lo smartphone è davvero bellissimo. Mi piace particolarmente la facciata posteriore bicolore. Se ci si prende il disturbo e si puliscono sempre le ditate, la facciata sembra brillare, ma purtroppo le ditate torneranno in un batter d’occhio. La doppia fotocamera è molto discreta e si trova un millimetro sotto il vetro. Lo scanner delle impronte digitali si trova al centro. Il logo AGM e le viti completano il quadro generale sul retro. La cornice è in parte in metallo patinato, il che attira l’attenzione. I pulsanti sono ben integrati e hanno un buon punto di pressione. Sul lato destro c’è il pulsante di accensione e sul lato sinistro i tasti per regolare il volume – più un pulsante aggiuntivo. Questo serve a scattare foro o ad aprire la fotocamera se lo si tiene premuto per circa un secondo. Fare foto velocemente non sarà più un problema.

La parte anteriore è protetta da piccole rialzamenti in alto e in basso. Il Gorilla Glass 5 viene utilizzato sia sul fronte che sul retro ed è ulteriormente protetto da una pellicola protettiva trasparente. In alternativa, è possibile acquistare una pellicola di vetro antiproiettile per la parte anteriore.

Confezione dell’AGM X2

Nella confezione dell’AGM X2 troviamo diversi gadget, il che è un po’ confortante considerando il prezzo elevato:
AGM X2 Outdoor Smartphone Test Lieferumfang 3

  • Caricabatterie per la ricarica rapida 3.0, cavo USB-C
  • In-Ears con auricolari di diverse dimensioni, suono niente male
  • Libretto delle istruzioni
  • Viti e coperchietti di scorta
  • Laccio per fissarlo
Altri accessori su Aliexpress

AGM X2 Outdoor Smartphone Test Lieferumfang 2Un’altra particolarità è la cosiddetta cover galleggiante. Vi si inserisce l’AGM X2 come se fosse una scatola rigida, il che lo rende incredibilmente goffo, ma gli consente di galleggiare sull’acqua:

A cosa serve uno smartphone outdoor resistente all’acqua, se tanto poi quando ci cado va perduto sul fondo del lago, del fiume o del mare? Ora abbiamo un salvagente per la prossima gita in barca o la prossima battuta di pesca.
AGM X2 Outdoor Smartphone Test Outdoor Fähigkeiten 4 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Outdoor Fähigkeiten 5 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Outdoor Fähigkeiten 2 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Outdoor Fähigkeiten 1

Funzioni Outdoor dell’AGM X2

L’AGM X2 è uno smartphone outdoor puro sangue: i numerosi punti di protezione non vengono nascosti e l’aspetto outdoor è sottolineato dalle viti ben visibili. Tuttavia, nei nostri test, abbiamo avuto molti smartphone con un aspetto outdoor resistente, addirittura ancora più marcato. L’AGM X2 ha anche punti molto belli che rendono il telefono elegante.

Il vetro è protetto su entrambi i lati da un Gorilla Glas 5. Intorno al display, la cornice sporge leggermente, in modo che il vetro non tocchi direttamente il tavolo (per esempio) se lo si appoggia a faccia in giù. Come si addice a uno smartphone outdoor, il telefono è certificato IP 68: massima protezione contro polvere e sporcizia e impermeabilità fino a 1,5 m di profondità. La tecnologia dovrebbe resistere a temperature comprese tra -30 e 60 gradi – abbiamo lasciato il telefono in freezer e non è stato un problema. Inoltre, il cellulare ha anche lo standard MIL-STD-810, uno standard tecnico-militare statunitense. Quest’ultimo è un po’ ingannevole: il dispositivo potrebbe essere testato sotto varie condizioni, cosa che però non è successa. Ma nella pratica, noi non siamo mai stati particolarmente delicati con il dispositivo. Le cadute non sono state un problema e lo abbiamo anche lavato nel lavandino. Tutto perfetto, anche se un cacciavite è riuscito a graffiare la pellicola trasparente e lo schermo.

AGM X2 Outdoor Smartphone Test AGM Tools App 1 AGM X2 Outdoor Smartphone Test AGM Tools App 2 AGM X2 Outdoor Smartphone Test AGM Tools App 5

Inoltre, l’AGM X2 offre alcune caratteristiche outdoor che lo contraddistinguono in quanto tale. In primo luogo, l’app AGM, che abbiamo conosciuto con l’X1, che potrebbe essere molto utile. Il flash dell’X2 è decisamente migliorato: la luce è più calda di quella del predecessore, ma brilla molto meglio e più lontano. Può anche rimanere attivo per lungo tempo senza che appaia una notifica di errore.

AGM X2 Outdoor Smartphone Test AGM Tools App 3 AGM X2 Outdoor Smartphone Test AGM Tools App 4 AGM X2 Outdoor Smartphone Test AGM Tools App 6 AGM X2 Outdoor Smartphone Test AGM Tools App 7

Ciò che rende l’AGM X2 davvero speciale sono gli innumerevoli sensori installati. Infatti, si può addirittura analizzare l’aria! Il telefono funge da misuratore di temperatura, di pressione dell’aria e particelle. Quest’ultimo è naturalmente meno utile in Europa piuttosto che in Asia, dove le persone devono andare in giro con la mascherina. 

Sensore VOC

Il sensore VOC (Volatile Organic Compounds) è protetto da un coperchietto. Ciò consente di determinare la qualità dell’aria misurando i composti organici volatili presenti nell’aria (COcompreso). Abbiamo potuto testare al massimo il nostro sensore VOC solo grazie all’aiuto del fumo di una sigaretta, che è stato soffiato direttamente verso il sensore.

AGM X2 Outdoor Smartphone Test VOC AGM Air App 1 AGM X2 Outdoor Smartphone Test VOC AGM Air App 2 AGM X2 Outdoor Smartphone Test VOC AGM Air App 3

Alla fine, naturalmente, la questione rimane aperta: a cosa serve tutto questo? Ho davvero intenzione di utilizzare tutti questi sensori, o sto solo pagando per un qualcosa che non utilizzerò mai? Ovviamente non è niente male – il misuratore dell’aria VOC è stata la caratteristica che mi ha fatto innamorare completamente dell’AGM X2. Non avrete mai visto niente di simile prima.

Display

Nell’AGM X2 viene utilizzato un display AMOLED. Questo misura 5,5 pollici di diagonale e ha una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Questo si traduce in una densità di 400 PPI. Lo schermo è ancora in formato 16:9, ma è limitato da tasti virtuali:

La mancanza di tasti fisici nel dispositivo è ridicola: questi vengono mostrati ovunque, su ogni immagine promozionale e anche nelle foto del negozio. Ma non ci sono sul telefono! Invece, vengono utilizzati tasti Android virtuali sullo schermo. Anche nei video promozionali del canale YouTube ufficiale di AGM si possono vedere i tasti virtuali.

AGM X2 Outdoor Smartphone Test Display 3 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Display 2 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Display 1

Lo schermo AMOLED è fatto molto bene – sempre che si sia un fan dei display AMOLED. I colori sono splendidamente vividi, con 560 lux, il display è molto luminoso ed è più adatto di un display IPS per l’uso esterno. Il controllo adattativo della luminosità funziona molto bene. La resa cromatica è mantenuta abbastanza neutra, il bianco è perfetto – ma i colori offrono il tipico contrasto AMOLED.
AGM X2 Outdoor Smartphone Test Display Points

Il touch screen in sé è buono, ma purtroppo non la pellicola sopra di esso. Se si alza un pochino la pellicola, si noterà quanto lo scorrimento e la digitazione migliorano – forse la pellicola di vetro porta un miglioramento. L’AGM X2 può anche essere comandato molto facilmente con la pellicola: la digitazione funziona assolutamente come al solito, solo che l’operazione con una mano è quasi impossibile. Lo schermo riconosce 10 tocchi contemporaneamente e anche la parte anteriore è parzialmente protetta contro le ditate.

Prestazioni

È l’hardware integrato dell’AGM X2 a rendere lo smartphone outdoor così speciale! Il produttore si affida ai famosi processori della Qualcomm, visti gli elevati numeri di vendite. L’X2 funziona fondamentalmente con lo stesso hardware del Nubia Z17 Lite. Uno Snapdragon 653 con una GPU Adreno 510 e 6GB di RAM, assicurano che il nostro AGM X2 funzioni senza problemi. L’SD653 è composto da 4 x A74 a 1,95 GHz e 4 x A53 a 1,4 GHz.

Si tratta solo di uno Snapdragon 653, ma è abbastanza potente, visti i risultati raggiunti nei nostri test: i valori sono sempre ben al di sopra di quelli del Nubia Z17 Lite. Il telefono raggiunge una velocità molto piacevole nella vita di tutti i giorni. La memoria potrebbe essere più veloce con 185MB/s di lettura e 120MB/s di scrittura, ma le applicazioni si caricano velocemente. Il multitasking non è un problema con 6GB di memoria e raggiunge una velocità di quasi 9GB/s. Escludendo il “Memory Clean-Up” automatico, che si trova nelle impostazioni di sicurezza. Qui è sufficiente escludere manualmente le applicazioni dalla pulizia automatica per ottimizzare la durata della batteria. Se la ROM da 64GB non fosse sufficiente, è possibile utilizzare la versione da 128GB o espandere la memoria tramite Micro-SD.

Micro-SD adatte

AGM X2 Outdoor Smartphone Test Benchmarks 6 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Benchmarks 5 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Benchmarks 4 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Benchmarks 3 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Benchmarks 2 AGM X2 Outdoor Smartphone Test Benchmarks 1

Perché mai uno smartphone outdoor dovrebbe raggiungere buone prestazioni durante i giochi? Magari per passare il tempo sulla strada, o nel campeggio, non è sicuramente uno svantaggio se ci si può giocare! La GPU Adreno 510 riproduce i giochi 3D più recenti senza problemi e i dettagli possono essere impostati al massimo livello. Ma si può notare una differenza rispetto ai processori più potenti. Il nostro X2 non si è mai surriscaldato, si riscalda di più mentre lo si ricarica.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato 3D Mark Risultato

L’AGM X2 dimostra che uno smartphone outdoor non deve essere per forza lento – può anche raggiungere prestazioni niente male se si utilizza un potente processore Snapdragon. Questo è possibile anche con la CPU Helio P25, ma l’AGM X2 funziona semplicemente senza problemi, e per questo è più costoso.

Sistema

Lo smartphone outdoor di AGM utilizza un sistema operativo Android relativamente invariato: nel nostro modello era preinstallata la versione 7.1.2, solo la patch di sicurezza di novembre 2017 era un po’ obsoleta. Ma il sistema è libero da bloatware, virus o malware .

AGM X2 Outdoor Smartphone Test System Sicherheit 2 AGM X2 Outdoor Smartphone Test System Sicherheit 1AGM X2 Outdoor Smartphone Test System 2

AGM X2 Outdoor Smartphone Test System 1Il Play Store è preinstallato e sono disponibili anche le funzioni AGM Air e AGM Tool di cui sopra. Ci sono inoltre un explorer per trovare i file e un “aggiornamento di sistema”. Il sistema operativo installato funziona in modo molto semplice e non pone alcun problema durante il normale funzionamento – tutti dovrebbero orientarsi rapidamente. Se non ti piacesse il classico look Android, è possibile utilizzare un altro launcher.

Android 7.1 è ancora ragionevolmente aggiornato, ma la AGM deve dimostrare che gli aggiornamenti promessi arriveranno. Con l’AGM X1 questo non è stato il caso – per fortuna la Community può aiutare: dato che vengono utilizzati processori Snapdragon, il sistema operativo Lineage è arrivato all’AGM X1. Questo sarebbe possibile anche per l’AGM X2.

Fotocamera

Dopo l’anno in cui ogni smartphone era dotato di una Dual Cam (falsa), la doppia fotocamera funzionante si sta lentamente trasformando in una funzione esclusiva degli smartphone dei piccoli produttori cinesi. L’AGM X2 è dotato di due sensori IMX386 della Sony, l’asso nella manica che utilizza la Xiaomi nei suoi modelli Mi6, Mi Mix 2 e Mi Note 3. Nell’X2 la fotocamera dispone di 12MP, un’apertura f/2,0, ed un doppio flash LED. Il flash emette una luce giallastra molto più intensa di quella a cui si è abituati. Ma la sua gamma è eccezionale. Un sensore da 16MP della Samsung, S5K3P3, è stato installato nella parte anteriore. Questo viene utilizzato ad esempio nell’Ulefone Power 3, Vernee Apollo Lite o Ulefone T1 come sensore principale – mentre nell’AGM X2 è solo per i selfie.

Come al solito: bel tempo, sole e luce sufficiente aiutano immensamente le fotocamere degli smartphone. I due sensori IMX386 nello smartphone outdoor funzionano in modo affidabile, la nitidezza è molto buona per le riprese di paesaggi o motivi macro. Il contrasto è un po’ soffocato, dovrebbe essere più alto. La modalità HDR sistema un po’ le cose e, a seconda del soggetto, ottiene scatti niente male. I selfie potrebbero essere più chiari, inoltre sembra quasi che il filtro “Face Beauty” funzioni davvero poco. Ma i selfie sono sempre molto belli.

Sorpresa: sì, abbiamo davvero a che fare con scatti bokeh. L’effetto è perfetto nelle immagini ed ha davvero un bell’aspetto. L’effetto sfocatura può essere regolato nell’app secondo i gusti: nello stile di Nubia Neovision o con lo sfondo ancora riconoscibile. Circa il 60% degli scatti bokeh riesce bene – quindi sarebbe una buona idea fare più di una foto per andare sul sicuro. In caso di bel tempo o se ci fosse molta luce, gli scatti bokeh riescono meglio. Non di certo non vi nascondiamo gli scatti non riusciti.

Rispetto al One Plus 5, le differenze nei dettagli diventano evidenti: i grandi produttori sanno semplicemente i trucchi del mestiere, gli scatti bokeh funzionano subito e sanno bene come sfruttare al massimo un sensore. Tutto funziona meglio. Se si zooma un po’, l’AGM X2 non è più nitido e la luminosità è troppo alta – il contrasto è però migliore.

Inoltre, l’applicazione fotocamera ha una modalità “luna e stelle” – probabilmente dovrebbe aiutare negli scatti di notte. Non abbiamo potuto scattare foto delle stelle, ma le immagini sono chiaramente più di successo.

Mi piace molto la fotocamera dell’AGM X2. Non solo perché è una vera e propria Dual Cam, ma anche perché le immagini sono molto belle. L’app fotocamera è facile da utilizzare, quindi potrai fare foto molto velocemente, grazie anche alla combinazione con la messa a fuoco rapida e il pulsante extra per fare le foto. La nitidezza dei dettagli, il contrasto, la messa a fuoco e la resa cromatica sono ottimi – solo con il bilanciamento del bianco è a volte confuso. Ma si può correggere manualmente dopo. A volte sotto una luce solare diretta, le foto presentano alcuni riflessi poco belli da vedere. È possibile fare video in 4K, ma solo a 1080p, lo stabilizzatore d’immagine elettronico funziona bene.

Connettività

L’AGM X2 è uno smartphone Dual SIM, quindi è possibile utilizzare due schede Nano-SIM contemporaneamente. Purtroppo, non è possibile utilizzare la funzione Dual SIM e inserire contemporaneamente una scheda Micro-SD. Con l’AGM X2 non dovrete quasi mai preoccuparvi della mancata ricezione. Vengono supportate le seguenti reti:AGM X2 Outdoor Smartphone Test GPS Test

2G: GSM 2/3/5/8; CDMA BC0 800

3G: WCDMA B1/B2/B5/B8/B10; TD-SCDMA B34/B39

4G: FDD-LTE B1/B2/B3/B4/B5/B7/B8/B12/B17/B20, TDD-LTE B38/B39/B40/B41

E non preoccupatevi, l’AGM X2 è compatibile con le schede SIM di Telecom e Vodafone. Non abbiamo potuto testare ogni fornitore, ma non abbiamo mai avuto problemi. L’APN è stato sempre riconosciuto direttamente per tutte e 4 le SIM di prova!

Qua da noi c’è un supermercato enorme dove non prende MAI ricezione! Qui l’AGM X2 non ha fornito sempre la ricezione, ma in alcuni punti in cui l’OnePlus 5 si era arreso, l’X2 ha mostrato almeno una tacchetta. La telefonata funziona perfettamente ed è possibile ascoltare chiaramente il proprio interlocutore. Purtroppo, l’altoparlante incorporato non è convincente – anche se lo spazio ci sia! È molto silenzioso e raggiunge solo 76dB al suo picco (misurato a 70cm di distanza). Quindi devo alzare il volume di un video a metà per capire abbastanza.

Nella connessione Wi-Fi locale si naviga a 2,4 e 5 GHz nello standard n. Il Bluetooth è installato solo nella versione 4.0, ma la NFC è disponibile e anche Google Payments è supportato. È inoltre preinstallata un’applicazione per la ricezione della radio FM.

Come si addice a uno smartphone all’aperto, la posizione può essere determinata esattamente. Sono supportati GPS, A-GPS, GLONASS e Beidou, oltre a una bussola. L’AGM X2 trova la posizione molto rapidamente. Ci vogliono meno di 2 secondi per determinare la posizione con una precisione di 5m. La navigazione in auto è soddisfacente, con annunci a volte un po’ più ritardati rispetto a quelli di un normale sistema di navigazione auto. Quando si cammina con l’AGM X2, la posizione e la direzione sono determinate in modo sufficientemente preciso da consentire di orientarsi sempre.

Viene utilizzata un’intera armata di sensori: luminosità, posizione, approssimazione, accelerazione, giroscopio, bussola elettronica, passi, temperatura ambiente, pressione dell’aria, umidità e il sensore VOC. Non credo che abbiamo mai avuto così tanti sensori. Inoltre, sul retro è presente lo scanner delle impronte digitali, che svolge il suo lavoro con estrema precisione ed è un buon metodo per sbloccare il display. Ci si abitua rapidamente alla posizione sul retro, ma potrebbe essere meno sensibile. Mi è successo spesso di aver già superato il mio numero massimo di tentativi avendo semplicemente tirato fuori il telefono dalla tasca, e ho dovuto sbloccare lo schermo con il codice.

Durata della batteria

AGM X2 Outdoor Smartphone Test Akku

L’AGM X2 è alimentato da una batteria da 6000 mAh. Nel benchmark di PC Mark, l’X2 arriva a 12:37 ore. Questo è un buon valore, ma si può sempre migliorare (a meno che non si tratti di uno Xiaomi Redmi Note 4X). Un video su YouTube della durata di un’ora consuma circa il 10-11% con la luminosità a metà e in qualità Full HD. La batteria di grandi dimensioni fornisce una lunga durata. Nella fase di test ho una carica mi è durata per ben 3 giorni, con un valore DOT (display acceso) di 10,5 ore. Attivando la modalità aereo durante la notte, si risparmia un sacco di batteria – perché il forte segnale radio dello smartphone outdoor attinge alla batteria.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

L’AGM X2 viene caricato tramite un cavetto USB-tipo-C sul lato inferiore: in un ora si arriva dallo 0 al 50%, l’80% viene raggiunto dopo un ora e 50 minuti, e l’ultimo 20% ha bisogno del suo tempo – in totale servono 3 ore e 10 per arrivare al 100%. Tutti i cavi USB di tipo C sono compatibili con l’AGM X2 – il collegamento non è più profondo come tipico degli smartphone outdoor. L’X2 supporta la carica rapida 3.0 di Qualcomm con l’alimentatore incluso. Il caricamento tramite Power Delivery non ha portato ad alcun miglioramento significativo.

Conclusione e alternativa

f721819e0f1d724c31e0f8438c69ede3 s131
Erik Zürrlein:

L’AGM X2 è uno smartphone outdoor incredibilmente affascinante. Offre caratteristiche di cui non abbiamo mai sentito parlare prima, stabilisce nuovi standard di prestazioni per gli smartphone outdoor e offre una vera e propria doppia fotocamera con scatti bokeh. L’AGM X2 in realtà non lascia spazio a critiche nel test; solamente “Memory Clean-Up” mi ha sorpreso. Fondamentalmente, ha superato tutti i nostri test senza complicazioni.

Ma allo stesso tempo bisogna menzionare gli aspetti negativi, in realtà solo uno: il prezzo è esorbitante. Non alto come un Samsung o un Apple, ma 400€ è un prezzo decisamente alto. Dopo il test, non posso confermare che l’AGM X2 sia due volte migliore di un Doogee S60 o di un Blackview BV9000 Pro. Ciononostante, l’AGM X2 può tranquillamente essere utilizzato come smartphone principale.

Se si desidera il (probabilmente) migliore smartphone outdoor purosangue e si è disposti a spendere qualcosina in più, si può tranquillamente comprare il AGM X2. Per coloro che non cercano il meglio del meglio, tra i cellulari da esterno ci sono dispositivi che offrono un miglior rapporto qualità/prezzo – qui si può tranquillamente nominare i due candidati Doogee S60 e Blackview BV9000 Pro di nuovo.

0%
  • Design e qualità costruttiva 0 %
  • Display 0 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 0 %
  • Fotocamera 0 %
  • Connettività e comunicazione 0 %
  • Batteria 0 %

Confronto prezzi

"Ni hao! Se il nostro rapporto di prova vi ha aiutato, saremmo lieti di ricevere il vostro sostegno. Cliccando sul nostro confronto dei prezzi, ci supporti con il tuo acquisto. Così ci aiutano a gestire Chinahandys.net ulteriormente in modo indipendente e senza pubblicità. Grazie mille".
521 EUR*
5-9 giorni – DHL espresso
Vai al negozio
Solo 525 EUR*
10-18 giorni – EU priority Line
Vai al negozio
569 EUR*
2-3 giorni – Spedizione dall'Italia
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il 19.08.2018

Iscriviti alla newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami