La Koolnee è un nuovo produttore cinese nel mercato dei cellulare. Con il suo modello “Koolnee K1”, schiera in campo uno smartphone con un display Full-HD da 6 pollici senza cornici, con un processore Mediatek Octa-Core, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Dalla scheda tecnica suona tutto molto bene, ma ci convincerà anche nell’uso pratico? Scopriamolo in questa recensione.

Confezione del Koolnee K1

Ho notato due cose guardando il Koolnee K1 una volta tolto dalla scatola: la cornice blu scintillante del vetro del telefono e il suo incredibile peso di 210g.

Attualmente su Aliexpress.com o su altri siti simili, non ci sono molti accessori disponibili per questo modello, perciò sono rimasto felicemente sorpreso di aver trovato qualche gadget già incluso nella confezione. Infatti è presente una cover trasparente in silicone e una pellicola protettiva trasparente per lo schermo. Il dispositivo è disponibile su  Gearbest.com al prezzo di 129 euro, rientrando così nella categoria dei cellulari Low-Budget. 

Koolnee K1 39

Design e qualità costruttiva

Oggettivamente questo dispositivo è davvero bello. La qualità costruttiva è buona, la scocca del telefono è resistente ed è in alluminio: a prima vista sembra davvero elegante con lineamenti raffinati e arrotondati, inoltre è presente solo una piccola cornice. Tuttavia dopo avere usato il telefono per un po’, ho notato la presenza di bordi troppo spigolosi, che riducono leggermente l’ergonomia e l’estetica. Per esempio un bordo spigoloso è la cornice in alluminio dello scanner per le impronte digitali. Un altro esempio sarebbe la cornice, che sporge leggermente dal retro del dispositivo.

La versione del nostro dispositivo di prova era la “Ocean Blue” e devo ammettere che il colore mi è piaciuto molto. Come accennato all’inizio, questo risalta anche nella parte anteriore attorno al display. Ciò conferisce al dispositivo un aspetto unico e di alta classe.

Koolnee K1 22

Il retro ha una tonalità di blu leggermente più chiara rispetto alla facciata anteriore ma è comunque molto bella. Il blu reale del dispositivo, comunque, non corrisponde al colore che viene promesso nella pubblicità pubblicata da Koolnee sul loro sito web. Sfortunatamente, essendo una superficie molto lucida, si vedranno facilmente le impronte delle dita. Con determinati riflessi di luce, è possibile vedere piccole ondine sul bordo superiore del retro del telefono, probabilmente dovuto al metodo di assemblaggio. Comunque sia è un dettaglio molto piccolo e si nota solo in determinati condizioni di luce e prestando molta attenzione. Il Koolnee K1 è disponibile nella colorazione blu, nero e oro e misura 74×156,8×8,55 mm.

Koolnee K1 Verarbeitung Design 1 Koolnee K1 Verarbeitung Design 3 Koolnee K1 Verarbeitung Design 2 Koolnee K1 Verarbeitung Design 4

Sul retro del dispositivo vi è una doppia fotocamera, il flash LED e uno scanner per le impronte digitali multifunzione. La fotocamera sporge leggermente e pertanto potrebbe graffiarsi col tempo. Sfortunatamente, non è presente un LED di notifica e il connettore USB-C. È disponibile però un connettore jack da 3,5 mm.

Sblocco e funzionamento

Grazie allo scanner per le impronte digitali è possibile simulare il pulsante home. Se lo si preme brevemente, viene eseguito il comando “indietro”. Tenendolo premuto si attiva il comando “Home”. Ciò permette di non utilizzare i tasti virtuali. Per imparare ad usarlo bene bisogna fare un pò di pratica, ma è comunque un’ottima idea. Nella maggior parte degli smartphone con il display senza cornici, lo spazio di visualizzazione guadagnato viene immediatamente ridotto dai tasti di navigazione on-screen. Nel Koolnee questo non succederà!

Koolnee K1 1 1

Purtroppo lo scanner delle impronte non è molto ottimizzato col sistema operativo. Il dito viene rilevato in tempi relativamente brevi, ma prima che si sblocchi lo schermo e sia operativo, è necessario aspettare circa 1,5 secondi, il che è decisamente troppo tempo per me. Dopo aver registrato la mia impronta digitale la prima volta, non riuscivo a sbloccare il telefono. Solo registrando lo stesso dito come “seconda impronta” sono riuscito a farlo funzionare. Il riconoscimento ha funzionato molto bene in 9 tentativi su 10.

Koolnee Faceunlock

Sulla homepage di Koolnee viene pubblicizzato anche il riconoscimento facciale, che è presente anche sul nuovo iPhone X. Purtroppo, non sono riuscito a trovare questa funzione fino ad ora e quindi non ho potuto testarla. Tuttavia, vi è un sensore a infrarossi sulla parte anteriore e si accende per un attimo all’avvio del dispositivo. Può essere che questa funzione sia stata riservata ad un aggiornamento futuro del sistema.

Durante il periodo di test ho installato il launcher “Smart Launcher Pro”, purtroppo ho constatato che i launcher aggiuntivi non sono supportati, e non possono essere impostati come predefiniti. Dopo aver sbloccato lo schermo il telefono mostra il launcher originale e, aprendo quello nuovo, il dispositivo chiede continuamente se si vuole utilizzare sempre questo launcher o se lo si vuole usare solo una volta. Senza però impostarlo davvero.  Ho avuto lo stesso problema con una tastiera aggiuntiva che avevo acquistato; ad ogni sblocco veniva impostata nuovamente la tastiera originale, nonostante ne avessi impostata un’altra. Diciamo che il Koolnee K1 non è progettato per essere personalizzato, né che venga modificato in qualche modo il suo sistema operativo. L’interfaccia originale è comunque gradevole. Le icone delle app sono un po’ modificate e non è presente un App-Drawer. Analogamente agli iPhone, si possono creare le cartelle per inserire le app. Manca purtroppo la funzione di ricerca per trovare più velocemente le app desiderate.

Display

Non hanno sicuramente risparmiato su questo display con tecnologia IPS! Il dispositivo ha uno schermo da 6.01 pollici con vetro 2.5D, cioè leggermente arrotondato ai bordi. Il display è estremamente ampio ed è consigliato agli utenti che amano guardare video o leggere testi sul telefono. La luminosità e la risoluzione sono fantastiche grazie allo schermo FHD con 2160×1080 pixel e una densità di 480 dpi! Il formato è in 18:9, molto simile al Samsung S8+. I colori sono nitidi e il contrasto è ottimo.

Koolnee K1 12

Lo schermo è ben leggibile da ogni angolazione e anche alla luce diretta del sole. Essendo la cornice di soli circa 2mm e ai bordi laterali arrotondati, lo smartphone sembra davvero molto simile al Samsung Galaxy S8. Qui, il produttore (soprattutto considerando il prezzo di vendita) ha fatto un lavoro eccellente. Lo schermo multi-touch risponde molto bene ai comandi. Sono possibili fino a 10 tocchi contemporaneamente, che sono perfetti per giocare o per operazioni multitasking. Se sei abituato a telefoni costosi con trattamento oleofobico, in questo caso rimarrai un po’ deluso. Sul display sono facilmente visibili le impronte come lo sono anche sul retro, quindi dovrai pulire spesso il telefono.

Koolnee K1 38 e1514566424804Durante il mio test, lo smartphone non ha superato nemmeno il test di caduta ad un’altezza di 20 cm sul pavimento. Lo schermo si è danneggiato gravemente e si è rotto immediatamente, nonostante il Koolnee abba impattato di lato. Ciò indica che non è stato installato sicuramente un “Gorilla Glass”. Poi ho fatto un test antigraffio, nel quale ho tentato di graffiare lo schermo esercitando pressione con la punta di una forchetta. I graffi erano quasi invisibili. Diciamo che avrebbero potuto investire maggiormente su questi aspetti e, per chi non ha molta attenzione del proprio cellulare, dovrebbe assolutamente usare la cover protettiva inclusa.

Prestazioni e sistema operativo

Koolnee K1 Android 11Koolnee K1 Android 4 Koolnee K1 Android 2

Il sistema operativo di K1 è basato su Android 7.0 (Nougat) con solo alcune piccole modifiche nel design dell’interfaccia utente. Il dispositivo è alimentato da un octa-core da 1,5 GHz (MTK6750T), coadiuvato da 4 GB di RAM e una GPU Mali-T860MP2 a 350 MHz. Sono disponibili 64 GB di memoria interna, che possono essere estesi da una scheda micro-SD. Ho testato le prestazioni con Asphalt 8 e ho potuto giocarci utilizzando però impostazioni grafiche medie.

Anche le app aperte in background non rallentano lo smartphone e non lo surriscaldano. La gestione dei menu e l’uso quotidiano delle app come WhatsApp ecc. è molto buona e non vi sono rallentamenti o errori. Con Youtube la riproduzione dei video può essere estesa a tutto schermo, quindi non ci saranno i classici bordi neri tipici del formato 18:9. Ho usato il browser Chrome preinstallato per navigare su Internet. Tutto funziona correttamente, le pagine Web si caricano in tempi relativamente brevi e non vi è alcun problema con lo scrolling delle pagine. Solo giocando a “Fruit Ninja” ci sono stati alcuni rallentamenti.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato Geekbench Single Risultato 3D Mark Risultato

La velocità di scrittura con la scheda Micro SD è di 84,1 MB/s. Anche la velocità di lettura è buona e ha un valore di 93,85 MB/s. La memoria interna è ancora più veloce con 112,54 MB/s di velocità in scrittura e 104,24 MB/s di velocità in lettura. Anche la RAM è accettabile con i suoi 3,45 GB/s.

Nel complesso, lo smartphone è convincente per quanto riguarda le prestazioni. Si ottiene molto ad un prezzo ragionevole. Le attività standard come la navigazione e le app semplici non sono un problema per questo telefono, così come i giochi con una grafica di livello medio. Anche la memoria è un punto a favore di questo smartphone: lo spazio disponibile è sufficiente per il multitasking e per i dati multimediali.

Fotocamera

 

Koolnee K1 24

La doppia fotocamera da 16MP + 2MP (apertura f/2,2) mi ha sorpreso positivamente per la fascia di prezzo in cui si trova il telefono, fa davvero delle belle foto (luce permettendo). La messa a fuoco è molto veloce quando c’è abbastanza luce e il Koolnee K1 fa foto nitide e chiare. Non appena l’illuminazione diminuisce, la fotocamera ha problemi di messa a fuoco e vi è rumore nelle immagini. Lo zoom digitale e la stabilizzazione delle immagini sono molto buoni. La seconda fotocamera posteriore da 2 megapixel dovrebbe rendere disponibili le funzionalità dual-camera sul telefono. Come al solito nella fascia di prezzo bassa, è solo una caratteristica puramente di martketing. Infatti, non abbiamo trovato nessuna delle caratteristiche tipiche della doppia fotocamera, come la modalità bokeh o lo zoom 2x.

Durante le registrazioni video, c’era sempre un ronzio di sottofondo del microfono durante la riproduzione. Difficile dire se era il nostro dispositivo di test ad essere difettoso o se questo problema è presente su tutti i dispositivi. Il ronzio è dato dal microfono, in quanto si sente anche quando si riproduce su altri dispositivi.

La fotocamera frontale da 8MP (apertura f/2.2) non scatta purtroppo belle foto. I selfie sono molto sfocati e troppo chiari. Il flash incorporato nella parte anteriore è molto debole e difficilmente può illuminare qualcosa al buio.

Connettività e comunicazione

Koolnee K1 41

Sul dispositivo è presente uno slot ibrido, infatti si può inserire una seconda SIM o una Micro-SD fino a 128 GB di memoria.

Non ho ancora avuto problemi di ricezione. Ho sempre avuto una buona ricezione e una buona velocità di rete con un’ottima stabilità rispetto ad altri smartphone. Anche in luoghi chiusi o in aree remote, il dispositivo di test non ha dato problemi.
Sono supportate tutte le frequenze utili in Italia: 2G, 3G e 4G (LTE). Vi è anche la banda 900 Mhz. La qualità delle chiamate è eccellente, il rumore del microfono durante le riprese video non è un presente quando si effettua una chiamata. Le chiamate in vivavoce o col WiFi sono molto buone. Il WiFi è dual-band e la velocità di trasmissione in connessione con un router è buona. Anche l’hot spot WiFi dal dispositivo funziona perfettamente.

Koolnee K1 Benchmark GPS Info 1

Il dispositivo dispone dei tre sensori standard di accelerazione, luminosità e di prossimità. Tuttavia, non è presente né la bussola e né il giroscopio. Sfortunatamente, l’NFC non è supportato, il che però è normale in questa fascia di prezzo. Troviamo però una funzione per le chiamate Wi-Fi. Il Bluetooth 4.0+ EDR funziona perfettamente in auto. Ho provato il GPS con Google Maps e non sono rimasto deluso. Il rilevamento della posizione è molto preciso e diretto.

Fortunatamente, il telefono ha un connettore jack per le cuffie. La qualità del suono con gli auricolari è buona. Solo piccoli dettagli nei suoni non sono percettibili. L’altoparlante integrato ha un po’ gli alti troppo spinti. I bassi non sono male anche se il suono risulta un po’ metallico. Il volume ha superato le mie aspettative. Anche tramite connessione Bluetooth la qualità del suono è soddisfacente. Per essere un prodotto in questa fascia di prezzo, non posso proprio lamentarmi della qualità del suono!

Durata della batteria

La batteria non è rimovibile ed è da 3190 mAh (4,35 V). Un po’ sottotono per uno smartphone da 6 pollici. Una ricarica piena dura circa una giornata con un utilizzo costante da 3 a un massimo di 4 ore. Chi ha necessità di utilizzare molto il telefono non sarebbe soddisfatto da queste prestazioni; chi ha necessità di una buona durata della batteria, dovrà evitare il Koolnee. Dopo un video riprodotto in WiFi su YouTube di un’ora, la batteria si è scaricata dal 100% al 66%. Questo non è affatto un valore di cui il produttore può essere orgoglioso, e nemmeno nel test della batteria PC-Mark il Koolnee da buoni risultati.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

Per ricaricare il telefono si usa un normale cavetto Micro-USB ed è presente la funzione di ricarica rapida, però visto il tempo di ricarica di 2.5 ore, non ci sentiamo di definirla davvero “ricarica rapida”.

Conclusione e alternativa

86a4dbf0a1f7b16af873fd98ced3b10b s131
Michael Schweizer:

Il Koolnee K1 è il primo dispositivo di questo nuovo produttore cinese. Dal nostro test emergono risultati contrastanti, ma non possiamo negarne il potenziale. Particolarmente positivo è il sistema operativo, che offre una velocità sorprendente nonostante il prezzo basso. Inoltre, il display 4D senza bordi non è affatto male, raro in questa fascia di prezzo. Anche la fotocamera fa una bella impressione nel complesso. Tuttavia, ci sono anche aspetti negativi in questo dispositivo. Il sistema operativo non è perfetto al 100%. Sfortunatamente, non è possibile sostituire il launcher standard e c’è un ronzio fastidioso nelle registrazioni video. Inoltre, durante il test, il vetro del display si è completamente distrutto a causa di una piccola caduta. Il Koolnee K1 va assolutamente utilizzato con una cover protettiva. Un’altra critica è la durata della batteria. Se usi poco il cellulare forse la batteria potrebbe essere sufficiente. Tuttavia, non farà al caso della maggior parte degli utenti.

68%
  • Design e qualità costruttiva 70 %
  • Display 80 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 70 %
  • Fotocamera 70 %
  • Connettività e comunicazione 70 %
  • Batteria 50 %

Confronto prezzi

NegozioPrezzo 
139 EUR * 10-15 giorni – Priority Direct Mail
RaccomandatoSolo 139 EUR * 15-20 giorni – Italy Express
160 EUR * 1-3 giorni – Spedizione dall'europa
170 EUR * 2-3 giorni – Spedizione dall'Italia

* I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili.

Ordina la newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami

Achtung: Durch die weitere Nutzung (klicken oder scrollen) der Seite stimmst du der Verwendung von Cookies zu. Weitere Informationen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen