Il produttore di cellulari cinese LeEco aveva collaborato con la Coolpad per creare il nuovissimo il CoolEco Cool1. Per questo modello, invece, ha deciso di collaborare con un’azienda meno conosciuta conosciuta: la REE (Russian and Eastern Europe). Non abbiamo potuto fare grandi ricerche a riguardo, dato che non esiste quasi nessuna informazione su questo nuovo produttore. Il risultato di questa fusione è il LeEco LeRee Le3, che, almeno per quanto riguarda l’aspetto fisico, non si distingue per niente dal CoolEco Cool1. Noi abbiamo testato dettagliatamente questo dispositivo a basso prezzo e nella recensione seguente troverete tutte le risposte alle vostre domande.

Design / Qualità costruttiva / Confezione

Come abbiamo già detto: per quanto riguarda l’aspetto fisico, non vi è quasi nessuna differenza tra il LeRee e il CoolEco Cool1. Il design del CoolEco segue molto quello dei modelli della LeEco. Qui, i produttori hanno deciso di risparmiare ripresentando semplicemente un design già visto. Lo smartphone è disponibile nei colori oro e grigio. Il LeRee è completamente in plastica e in alluminio, il che rende la scocca molto leggera. La parte posteriore in alluminio circonda tutto il telefono fino al display ed è a prova di ditate. Il resto dell’involucro è completamente in policarbonato. Ma non preoccupatevi: nonostante la plastica, lo smartphone ha un bel aspetto, grazie soprattutto alla superficie opaca e ai bordi leggermente arrotondati – un contrasto niente male! Grazie ai materiali utilizzati, il cellulare pesa solamente 173g e misura 74,8 x 152,0 x 8,5mm. Il dispositivo è molto maneggevole e lo si può tranquillamente trasportare nella tasca dei calzoni. 

LeEco Le Ree review 8 LeEco Le Ree review 6 LeEco Le Ree review 7 LeEco Le Ree review 9

Sul retro, a centro, si trovano la doppia fotocamera, lo scanner per le impronte digitali e il doppio flash LED. La fotocamera sporge di circa mezzo millimetro dall’involucro. Mi piace tanto la posizione dello scanner sul retro, dato che in questo modo la facciata anteriore è completamente libera. Inoltre, tenendo il telefono in mano, normalmente si tende a tenere l’indice proprio nel punto in cui si trova lo scanner! Sbloccare il telefono non è mai stato così facile. Ad alcuni forse quesa innovazione non piacerà. Molti pensano che sia scomodo perché è necessario prendere il telefono in mano per sbloccarlo, se quest’ultimo si trova adagiato sul tavolo. É giusto avere opinioni diverse! Il doppio flash LED si illumina in due varierà di bianco: il flash posizionato in alto è più chiaro e freddo, mentre il LED in basso si illumina di un bianco caldo. La facciata posteriore presenta due barre in plastica bianche, una in alto e una in basso. La ciliegina sulla torta per quanto riguarda il design, è il logo: “LeRee”.

LeEco Le Ree review 5 LeEco Le Ree review 3

LeEco LeRee Le3 LED

Luce di notifica LED

Il cellulare LeRee ha un display da 5,5 pollici. Come solito di LeEco, in alto, accanto al padiglione, si trovano i sensori e la fotocamera anteriore. Guardando il display da davanti, viene subito da pensare che si siano dimenticati della luce di notifica LED! Ma ovviamente non è così! La lucina si trova accanto alla fotocamera anteriore, e si illumina direttamente sopra al display. Sotto al display si trovano i tasti soft-touch che si illuminano brevemente quando si accende il telefono. Quindi sarà necessario attivare il display alla cieca, senza che i tasti siano illuminati, ma non è un vero problema. Il regolatore del volume e il tasto di accensione si trovano sulla destra e rispondono bene ai comandi. A sinistra si trova lo scompartimento per le schede SIM. L’attacco Jack e il trasmettitore a infrarossi si trovano sulla parte superiore del dispositivo. La parte inferiore dello smartphone dispone di un attacco USB di tipo C, che si trova proprio al centro. Dietro ai sei fori, a sinistra e a destra, si trovano l’altoparlante e il microfono.

LeEco Le Ree review 1

Nella confezione del LeEco LeRee 3 troviamo:

  • Smartphone
  • Cavetto USB-C
  • Adattatore
  • Istruzioni per l’uso

Per quanto riguarda il design del LeRee, purtroppo, non ci viene presentato nulla di nuovo. Pur senza sapere la casa di produzione, guardando lo smartphone, si capisce subito a prima vista che si tratta di un LeEc. Questo non è comunque uno svantaggio. Con il LePro 3, la LeEco ha messo sul mercato un modello bellissimo, con un’ottima qualità costruttiva. Il LeRee offre tutto ciò che ci si aspetta.

Display

Il LeRee ha un display IPS da 5,5 pollici nel formato 16:9. La risoluzione è di 1920×1080 pixel. Il risultato è una densità di 400 pixel per pollice. L’immagine riprodotta è nitida e non si riconoscono i pixel singoli. Il vantaggio dei display più grandi con una risoluzione 2K è che si risparmia tanta energia. Il display non è protetto da un Gorilla Glas. La relazione tra display e corpo del telefono è del 73,3%. I bordi del display sono un po’ arrotondati grazie al vetro 2.5D. Con il telefono spento, sembra subito di avere a che fare con un si display senza margini. Ma accendendo il display si vede subito un sottilissimo margine di circa 3mm. 

LeEco Le Ree review 4

LeEco LeRee Le3 Color ModeIl telefono registra al massimo 10 tocchi contemporaneamente. Il touchscreen reagisce bene e senza ritardi. Il display è abbastanza luminoso. La luminosità è sufficente anche per leggere il contenuto alla luce del giorno. Il valore di 505 lux nella parte superiore del display non è male. Al centro dello schermo contiamo 542 lux e in basso 509 lux. La stabilità dell’angolo visuale è eccellente. I colori sembrano forti e l’utente può scegliere fra quattro impostazioni differenti (“Color Mode”).

Tutto sommato, il display non ha grandi pecche ed è molto convincente, nonostante l’assenza di un vetro Gorilla Glas. La resa cromatica è ottima e la stabilità dell’angolo visuale perfetta! 

 Prestazioni

LeEco LeRee Le3 3D MarkLeEco LeRee Le3 AnTuTuLeEco LeRee Le3 Geekbench

Il LeEco LeRee 3 ha un processore Snapdragon 652 SoC con 4x Cortex A72 core fino a 1,8 GHz e altri 4x Cortex A53 core di risparmio energetico fino a 1,4GHz. A causa della sua frequenza elevata, questo processore dovrebbe offrire buone prestazioni con un basso consumo energetico. Per le applicazioni base, entrano in gioco i nuclei di risparmio energetico da 1,4GHz. Nel sistema di circuito integrato si trova una memoria interna LPDDR3 da 3 GB. Nei benchmark, la velocità della memoria varia a seconda di quando la misuriamo. A temperatura bassa, il dispositivo raggiunge circa 8,7GB/s. Dopo un uso intenso però, raggiunge “solamente” 5,8GB/s grazie alla RAM. Parliamo ancora di un valore accettabile.

LeEco LeRee Le3 Speicher kalt

“A freddo”

La GPU è un Adreno 510-Chip con una frequenza di 600MHz e fa parte delle GPU di classe media. Una alternativa molto più veloce sarebbe l’Adreno 430, che troviamo nello Snapdragon 810 (un po’ più costoso). Sappiamo anche noi che uno Snapdragon 652 non può competere con i modelli di classe alta come l’820 o l’835. Questa differenza si vede anche in altri campi. Il nostro modello però costa meno e le differenze già menzionate non si notano nella vita quotidiana. Il SoC ha ottime prestazioni in tutti i compiti. Chi ama giocare al telefono, riceverà una bella hardware con questo telefono. Il gioco che utilizziamo sempre nei nostri test è Asphalt 8, che in questo caso, si può giocare perfettamente senza interruzioni, anche con la grafica al livello più alto. Il LeRee non si surriscalda troppo nemmeno dopo un lungo tempo di gioco.

LeEco LeRee Le3 Speicher warm

Dopo qualche ora

Il LeRee ha una memoria principale di 32GB che però non si può espandere. Lo scompartimento per le SIM può contenere due schede Nano-SIM, permettendo così la funzione Dual-SIM. La memoria interna ha una velocità di lettura di 196MB/s e di 152MB/s di scrittura.

I risultati del Benchmark sono i seguenti: in Antutu raggiunge 94.723 punti, in Geekbench raggiunge 3146 punti nel Multi-Core e 1410 punti nel Single-Core. Il Nubia Z17 mini con lo stesso processore (Snapdragon 652) raggiunge risultati simili.

Il LeEco LeRee Le3 è ottimo per tutti i compiti standard come la navigazione in Internet, WhatsApp, Social Media ecc. ecc. Le prestazioni del sistema sono su un livello alto. Teoreticamente anche è possibile la funzione multitasking. Lo smartphone non si arrende nemmeno aprendo più applicazioni contemporaneamente. Nonostante lo Snapdragon 652 non sia più il processore più attuale di Qualcomm, e alcune prestazioni non siano perfette, qui, la GPU Adreno 510 è più che sufficiente per tutte le nostre esigenze.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato Geekbench Single Risultato 3D Mark Risultato

Android

Screenshot 20180308 082537LeEco LeRee Le3 OSLeEco LeRee Le3 Menue

Dato che l’azienda LeEco ultimamente soffre di una crisi finanziaria, è chiaro che anche il suo software ne risenta. Il LeRee si presenta con un Android 6.0.1 con un layout di EUI di LeEco che ricorda molto l’iOS della Apple. Sono disponibili diverse lingue, però non tutti i menu sono stati tradotti, quindi ogni tanto troveremo qualche schermata in inglese. La patch di sicurezza del dispositivo è di aprile 2017. Ecco qui il problema del LeRee. Beh, non si tratta di un vero e proprio problema, ma dobbiamo tenere a mente che l’utente non riceverà nessun aggiornamento a meno che non si provi manualmente ad aggiornarlo con una Custom ROM, la quale normalmente ha per base un sistema Andorid più attuale. Sul sito web XDA-Developers è disponibile un link che porta a una versione più attuale del software. Per una vera Custom ROM si dovrà aspettare ancora un po’.

Inoltre, è molto probabile che nuove Custom ROM per il LeEco vengono pubblicate a breve, dato che  i dispositivi stanno avendo abbastanza successo. Il Lineage OS per questo smartphone sarebbe davvero ottimo, ma ancora non ne sappiamo nulla.

LeEco LeRee Le3 Themes

Tutte le applicazioni standard di Google sono preinstallate sul cellulare, per fortuna! Il sistema EUI non dispone di un AppDrawer. Se per voi questo fosse un problema, c’è la possibilità installare un altro launcher dall’AppStore e impostarlo come launcher standard. Inoltre, è possibile scaricare temi e altri design per dare un tocco personale al sistema. Questo nella teoria… Nella pratica, ogni volta che volevo scaricare un nuovo tema, il telefono mi impediva l’accesso alla rete. Anche con il WIFI, non funzionava.

La base EUI è bella, funziona bene ed è stabile. Oltretutto è possibile personalizzarla un po‘. La ricerca di bloatware o malware fortunatamente, non ha mostrato nessun risultato. Una bella funzione la troviamo nella galleria: i video e le foto cancellati andranno nel cestino e sarà necessario calcellarli due volte per una cancellazione effettiva. Inoltre, è possibile far accendere e spegnere lo smartphone ad un tempo prefissato.

LeEco LeRee Le3 SperreLeEco LeRee Le3 RuhezustandLeEco LeRee Le3 Push ServiceLeEco LeRee Le3 Browser

Una funzione di sicurezza molto utile è la possibilità di bloccare l’accesso a qualsiasi app. L’applicazione verrà sbloccata solamente dopo aver inserito la password o aver messo il dito sullo scanner. A quanto pare è disponibile anche una funzione Wake-Lock, che però non sono riuscito a far funzionare. Probabilmente alcuni programmi impediscono al telefono di entrare in modalità silenziosa con display inattivo. Quindi il SoC rimarrà sempre attivo, il che porterà a una perdita della batteria. Durante l’uso intenso di un giorno e 16 ore abbiamo perso circa il 31% della batteria…

Sul telefono si trova una applicazione chiamata „Push Service“ che richiede sempre l’autorizzazione per iniziare una chiamata. Il test di malware è stato negativo ma vi consigliamo fare attenzione alle autorizzazioni che vi chiederà il dispositivo. Questo vale anche per le app del browser, in fatti, spesso dovrete consentire l’accesso ai dati ad applicazioni inutili. Nel Play Store di Google sono disponibili parecchie alternativi moto più sicure.

LeEco LeRee Le3 Malware1LeEco LeRee Le3 Malware2LeEco LeRee Le3 Malware3LeEco LeRee Le3 Malware4

Tutto sommato, il LeRee ha un sistema veloce e stabile e con tante funzioni, anche se l’app del browser e il servizio Push hanno qualche piccolo problemino.

Fotocamera

Il LeRee dispone di una fotocamera doppia da 13 megapixel della Sony (IMX258) con una apertura f/2.0. Devo ammettere che nel passato, ho avuto qualche brutta esperienza con le fotocamere doppie e non ne posso più di vedere filtri aggiunti per un effetto bokeh fasullo. Oramai ho smesso credere nelle fotocamere doppie vere… se non fosse per il LeEco LeRee Le3! Incredibile ma vero, finalmente una VERA dual camera!! Scattare e modificare foto con questo dispositivo mi è piaciuto tantissimo. Gli scatti sono meravigliosi, non importa se scattati con la fotocamera normale o con quella doppia. Succede ogni tanto che i passaggi da sfondo sfocato a primo piano non siano sempre perfetti, ma è più che tollerabile.

LeEco LeRee Le3 Auflösung

Inoltre, la fotocamera dipone di una modalità Pro con la quale è possibile impostare i valori ISO, la saturazione, i contrasti e anche la modalità “macro”. Non male! Esiste persino la modalità HDR. La messa a fuoco funziona molto bene e affidabilmente. Ne siamo sicuri: con il LeRee ogni fotografo amatoriale sarà felicissimo! Il LeRee offre la possibilità creare anche GIF. Ovviamente, non di buona qualità, ma è comunque divertente. É possibile scattare foto nel formato standard 4:3 e nel formato 16:9. La risoluzione massima dei video è di 1920 x 1080 pixel (fullHD) e presentano belle immagini. Anche se dobbiamo ammettere che c’è qualche pixel sfocato. Sono anche possibili video in Slow-Motion. La risoluzione qui è limitata allo standard HD (1280 x 720).

La fotocamera anteriore, con il sensore OV8865 di Omnivision, ha una risoluzione massima di 8 megapixel. Qui, consiglio di disattivare la funzione HDR, altrimenti i selfie risultano un po’ surreali o hanno una sfumatura rossiccia in condizioni di luce scarsa. Oltretutto, esiste anche la modalità ‘Beauty’ , già utilizzata su altri cellulari cinesi. Questa modalità dovrebbe ritoccare i difetti tramite alcuni filtri. Si può scegliere fra 5 filtri diversi. Vi riassumo la modalità Beauty: usando i filtri non è la faccia a diventare più bella, ma la foto.Quindi, farete meglio a non usare questo filtro! (se proprio volete usarlo fatelo, ma non troppo). La qualità dei selfie non è perfetta ma comunque accettabile. Zoomando un po’ si nota già qualche pixel sfocato.

LeEco LeRee Le3 Kamera

Modalità “Pro”

Considerando il prezzo di acquisto, la fotocamera del LeRee è incredibile! Una fotocamera doppia funzionante per solo 100€! Come è possibile? Giuro che sono ancora incredulo mentre scrivo questo articolo! È ovvio che esistono modelli lussuriosi che scattano foto ancora migliori, ma già l’app della fotocamera offre una varietà di impostazioni così grande che ogni fotografo amatoriale sarà al settimo cielo! Siamo stupiti!

 

 

Connettività e comunicazione

LeEco LeRee Le3 GPSIl LeEco LeRee Le3 supporta tutte le reti importanti. Anche la banda 20 (800 MHz) viene supportata. La ricezione della rete è molto buona. Il dispositivo utilizza un GPS-A, Beidou e GLONASS per la navigazione. La navigazione in macchina funziona perfettamente e precisamente. Navigando a piedi con Google Maps, la freccia di posizione non indica sempre la direzione giusta, il che, però, non è un grande problema.

Il dispositivo supporta anche il Bluetooth 4.2 e il WIFI standard 802.11a/ac/b/g/n a 2,4 e a 5,0GHz. La ricezione del WIFI è all’altezza delle nostre aspettative. La connessione al modem si è bloccata solamente quando mi sono allontanato di 20 metri dalla casa (il modem è situato al quinto piano).

LeEco Le Ree review 10Il LeRee offre una grande varietà di sensori. Oltre ai sensori di luminosità, accelerazione e prossimità sono presenti anche una bussola, un giroscopio, un sensore di campo magnetico e un sensore Hall. Tutti sensori funzionano senza problemi. Lo scanner delle impronte digitali è semplicemente meraviglioso. Avrei potuto testarlo ogni giorno e non avrebbe mai sbagliato. Dopo 20 tentativi di sblocco, ho interrotto il test dato che il telefono ha riconosciuto subito il mio dito e sbloccato immediatamente il telefono. Il dispositivo vibra per confermare il riconoscimento del dito. Provando a sbloccare il telefono con un dito sconosciuto il cellulare vibra una volta sola.

La qualità delle chiamate è ottima. Si sente bene e chiaramente l’interlocutore. Il suono del altoparlante è soddisfacente. Trasmette suoni e musica chiaramente ma con un suono un po’ metallico. I bassi non sono un capolavoro. Ma possiamo farne a meno.

Batteria

LeEco LeRee Le3 Battery

Come già con il suo predecessore, dobbiamo rendere lode alla batteria di questo modello. Il produttore cinese è riuscito inserire una batteria da 4000 mAh in uno smartphone di 5,5 pollici. Il vantaggio di un display così grande, ovviamente, è il risparmio energetico. Siamo sicuri che dopo una giornata di uso “normale” non dovrete correre a caricare il telefono. Nel test Work 2.0 Life, il cellulare ha dimostrato una durata di 8 ore con il display al 50% di luminosità. Guardando un video HD di YouTube di 1 ora, si consuma l’8% della batteria. Quasi nulla, fantastico! Usando lo smartphone normalmente si può andare avanti due giorni di fila senza ricarica. 

Il dispositivo viene ricaricato tramite un adattatore 5V/2A con un cavetto standard USB tipo C. Per una batteria piena (da 2 a 100%) ci vogliono esattamente 3 ore. Durante la fase di test, abbiamo testato anche la capacità della batteria, raggiungendo ben 3900mAh. Questo conferma il valore dato dal produttore.

 

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

Conclusione e alternativa

7f383487dbcb98209350596a690860ea s131
Christian Müller:

La conclusione sarà davvero breve dato che c’è poco da dire, ma nel caso del LeEco LeRee Le3, in senso positivo. Non c’è quasi niente di cui lamentarmi. Ad alcuni forse non piacerà il sistema EUI, che si ispira molto all’iOS. Alcuni lo ameranno. Qualche finestra del sistema non è stata tradotta, quindi è necessario sapere uno’ di inglese. L’unica pecca che abbiamo trovato è che non è possibile espandere la memoria.

Ma se consideriamo il prezzo d’acquisto di solamente 100€, vi consigliamo assolutamente il LeEco LeRee Le 3. Il cellulare sicuramente non è un telefono di lusso, però le prestazioni sono sufficienti per tutti i compiti standard e anche per giocare ogni tanto. Inoltre, il cellulare ci presenta un bel display, protetto di una scocca unica. La ciliegina sulla torta: una fotocamera doppia funzionante. Gli scatti, non importa se normali o con Bokeh, riescono perfettamente. Il LeRee a questo prezzo è decisamente senza concorrenza… Soltanto il LeEco Le Pro 3 Elite potrebbe competere nella stessa categoria per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo.

87%
  • Design e qualità costruttiva 100 %
  • Display 90 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 80 %
  • Fotocamera 80 %
  • Connettività e comunicazione 90 %
  • Batteria 80 %

Confronto prezzi

"Ni hao! Se il nostro rapporto di prova vi ha aiutato, saremmo lieti di ricevere il vostro sostegno. Cliccando sul nostro confronto dei prezzi, ci supporti con il tuo acquisto. Così ci aiutano a gestire Chinahandys.net ulteriormente in modo indipendente e senza pubblicità. Grazie mille".
97 EUR*
10-15 giorni – Priority Direct Mail
Vai al negozio
114 EUR*
1-2 giorni – Spedizione dall'europa
Vai al negozio
Solo 117 EUR*
10-18 giorni – EU priority Line
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il 18.08.2018

Iscriviti alla newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

1
Scrivi un commento

 
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Lino Recent comment authors
  Subscribe  
Notificami
Lino
Ospite
Lino

Ciao,ho aggiornato,ma non mi da più la lingua in italiano…come posso risolvere…per piacere