Da quando sono stati inventati i telefoni cellulari, è iniziato il supplizio della durata della batteria troppo breve, che si tenta di combattere grazie a gigantesche batterie esterne.

Normalmente quando arriviamo a fine giornata, anche il nostro smartphone ha bisogno di ricaricarsi poiché la batteria è ormai allo stremo. Per terminare una volta per tutte questa storia, la Oukitel ha deciso di mettere sul mercato la sua serie K, famosa per la durata spaventosa della batteria dei suoi dispositivi.

Con il nuovo K6, la Oukitel non si smentisce e mette in vendita un altro modello di fascia media con una batteria gigantesca da 6300 mAh. A bordo troviamo anche il nuovo processore Mediatek P23 Octacore, due doppie fotocamere, 6GB di RAM e un display Full-HD+ da 6 pollici in formato 18:9. A giudicare dal suo equipaggiamento, il K6 è un K5000 migliorato.

Se il K6 è davvero come descritto dal produttore, e necessita davvero una ricarica solo dopo 3 giorni di utilizzo, lo scoprirete in questa recensione. 

Consegna dell’Oukitel K6

Oukitel K6 Testbericht Lieferumfang

A differenza di come siamo stati abituati fino ad ora, i produttori cinesi includono molti accessori alla consegna dello smartphone. Questo è il caso anche per il K6: infatti, nella scatola troveremo anche un cavetto USB di tipo C, un adattatore per la ricarica rapida, un cavo OTG, un adattatore da USB di tipo C ad attacco Jack da 3,5 mm e una cover protettiva in silicone. La Oukitel si dimostra generosa e offre tutto il possibile e immaginabile di cui potremmo avere bisogno.

Qualità costruttiva & Design

Prendendo in mano l’Oukitel K6 ci si rende subito conto del suo peso elevato. Il peso è esattamente di 260 g, una vera e propria sfida per qualsiasi tasca dei jeans. La causa di questo è probabilmente da ricercarsi nella batteria enorme del dispositivo e nel suo spessore di ben 11 mm. Il telefono comunque misura 158.7 mm x 76.3 mm, questo ci fa capire di avere davanti un dispositivo davvero enorme. Nonostante questa premessa, il design del K6 è decisamente convincente.

Oukitel K6 Display 3 Oukitel K6 Design Verarbeitung 4

Della facciata anteriore risalta soprattutto il display da 6 pollici in formato 18:9, che si gestisce utilizzando i tasti on-screen. Grazie ai bordi sottili del display, il K6 risulta anche relativamente stretto: 159×76 mm. Sul lato superiore troviamo un LED di notifica, un flash LED e una doppia fotocamera. I bordi del display sono leggermente arrotondati e il passaggio dal display alla cornice nera del telefono è decisamente armonioso. Sul lato inferiore della cornice è presente un connettore USB di tipo C e un microfono, mentre i tasti per il controllo del volume e lo spegnimento del telefono sono situati sul lato destro. Sono ben realizzati e si premono molto bene, purtroppo però sono un po’ traballanti. Purtroppo, il dispositivo non dispone di un connettore jack, e quindi sarà possibile utilizzare le cuffie solo tramite l’apposito adattatore.

La scocca arrotondata dell’Oukitel K6 è fatta in plastica, ma non per questo è di scarsa qualità. La plastica nera, alla luce diretta, riflette un blu scuro e conferisce al dispositivo una grande eleganza. La doppia fotocamera è stata posizionata in alto al centro ed ha un ottimo design ed è coadiuvata da un doppio flash LED. Sotto di questo si trova il sensore delle impronte digitali che è leggermente incastonato.

Oukitel K6 Design Verarbeitung 5 Oukitel K6 Design Verarbeitung 1 Oukitel K6 Design Verarbeitung 2 Oukitel K6 Design Verarbeitung 6

Visto che la scocca del K6 non è rimovibile, le SIM vengono inserite lateralmente. È possibile utilizzare contemporaneamente due schede SIM oppure una scheda SIM e una Micro-SD per espandere la memoria del telefono.

Nel complesso, il K6 lascia un’impressione positiva. Nonostante i piccoli difetti, come i tasti traballanti, non vi sono grossi problemi. Il peso esagerato è dovuto alla progettazione, ma prima di acquistare questo telefono, sarebbe meglio essere sicuri di voler portare con sé due etti e mezzo di telefono.

Display

Purtroppo non viene specificata la tipologia di vetro utilizzato per proteggere il Display dell’Outikel K6. Comunque lo schermo è un IPS con una risoluzione di 2160×1080 pixel con una diagonale da 6 pollici e una densità di pixel pari a 402ppi. Pertanto, le immagini e i caratteri sono estremamente nitidi e persino i singoli pixel più ravvicinati sono difficilmente riconoscibili.

Oukitel K6 Display 2 Oukitel K6 vs. Oukitel Mix 2 2

Anche per il resto, il display non è affatto deludente; infatti ci convince con il suo contrasto forte, la buona luminosità (530 Lux) e un ottimo angolo di visualizzazione. I colori vengono riprodotti in maniera naturale e, anche se i neri non sono paragonabili ad un display OLED, l’utilizzo del telefono all’aria aperta non rappresenta un problema. Lo schermo registra fino a 10 tocchi contemporaneamente.

Inoltre, la Oukitel vuole semplificare la quotidianità dell’utente e offre una manciata di utili funzioni per il display, catalogate nelle voci del menu: “Gesture Motion” e “Gesture Unlock”. In più troviamo anche il comando per le Shortcut, cioè per attivare velocemente alcune funzioni del telefono o, per esempio, per silenziare il telefono in caso di chiamata.

Il display del K6 è semplicemente fantastico, è il punto forte di questo cellulare!

Prestazioni

Il processore Helio P23 MT6763 Octa-Core del K6 è stato introdotto nella seconda metà del 2017 dalla Mediatek e dovrebbe competere direttamente con il popolare Snapdragon 625. Tali prestazioni sono garantite grazie a un SoC costituito da 8 core divisi in due cluster, garantendo massime prestazioni ed efficienza energetica. La CPU lavora a una frequenza massima di 2 e 1,5 GHz.

Il risultato è chiaro: con 63.000 punti nel benchmark con Antutu, il Mediatek P23 è alla pari con i modelli che montano processori Qualcomm e porta il K6 a gareggiare contro dispositivi come lo Xiaomi Mi A1. Coadiuvato con la GPU Mali G71, il K6 soddisferà richieste ancora più esigenti ed eseguirà anche giochi molto impegnativi come Asphalt 8 impostati a un livello di grafica medio. Il telefono non scalda mai eccessivamente.

Il multitasking non rappresenta un problema grazie alla generosa memoria RAM da 6 GB che processa a una velocità di 5300 MB/s, valore niente male. La memoria principale da 64 GB consente di archiviare file a una velocità di 216,50 MB/s e accedervi a una velocità di 121,62 MB/s.

La Oukitel sfrutta bene il potenziale dell’hardware del K6, e offre un sistema ad alte prestazioni. I risultati nei benchmark sottolineano la rivendicazione della classe media e vincono anche il confronto con la concorrenza.

Antutu Risultato

PS.: Purtroppo non abbiamo potuto mostrare i risultati del Benchmark con Geekbench, poiché non è stato possibile eseguirlo sul dispositivo da noi testato. È successa la stessa cosa con l’Ulefone Power 3 che monta l’Helio P23.

Sistema operativo

L’Oukitel K6 monta il sistema operativo Android 7.1.1 e durante il nostro test era aggiornato alla patch di sicurezza del 5 dicembre 2017. Il sistema non è basato su Android stock, infatti sono state apportate delle piccole personalizzazioni, che avrebbero potuto tranquillamente farne a meno. Per esempio le icone sono state ridisegnate per renderle simili a quelle Samsung.

oukitel k6 androidoukitel k6 android2 oukitel k6 android3

Inoltre, troviamo una una tastiera emoji dove compaiono troppe pubblicità, un conta-passi, un gestore file, un Assistente per gli Screenshot e un cosiddetto System-Manager. Grazie a quest’ultimo, tuttavia, le app noiose come la tastiera emoji, possono essere facilmente “ibernate” per utilizzare alternative migliori, come ad esempio la tastiera di Google.

Il sistema operativo durante i test si è mostrato decisamente stabile e veloce. Se l’aspetto estetico di alcuni menu non dovesse piacervi, è possibile fortunatamente apportarne piccole modifiche. Ci chiediamo solo se sia una buona idea commercializzare uno smartphone con applicazioni pubblicitarie preinstallate.

Fotocamera

L’Oukitel K6 possiede 4 lenti, due sul retro e due sulla parte frontale del dispositivo. Frontalmente troviamo una lente da 13 megapixel e una da 8 con flash LED singolo, mentre sulla facciata posteriore troviamo una lente da 21 e una da 8 megapixel, con doppio flash.

Ma come già ci aspettavamo, visti i risultati degli altri produttori cinesi, la Oukitel monta in realtà solamente una lente reale per lato.

Alcune modalità come l’effetto bokeh o il doppio zoom sono prodotti in maniera puramente digitale e non restituiscono i risultati desiderati.

Ciononostante, le foto scattate con il K6 sono decisamente nella media. Purtroppo anche impostando correttamente la fotocamera, spesso il dispositivo fa fatica a mettere a fuoco le aree luminose che spesso risultano sovraesposte. Per fortuna attivando la modalità HDR le condizioni migliorano. La gamma dinamica e la nitidezza sono buone. Come previsto, i video registrati in scarse condizioni di luce non sono di qualità e l’uso del flash non migliora la situazione.

Le foto scattate con la fotocamera frontale sono sufficienti, ma possiamo decisamente trovare dispositivi in grado di fare selfie migliori.

Il K6 è in grado di registrare video ad una risoluzione massima di 1920×1080 pixel (Full-HD). Però manca la stabilizzazione sia ottica che digitale. Comunque sia, durante le registrazioni, la messa a fuoco automatica funziona bene.

Per quanto riguarda la Fotocamera, il K6 ci ha un po’ deluso, considerando il suo prezzo. Per gli utenti che necessitano di un’ottima fotocamera, consigliamo di guardare i prodotti di altri marchi.

Connettività e comunicazione

NeOukitel K6 Simkartenl K6, la Oukitel ha dato pieno supporto alle reti Internazionali, tra le qualità vi è anche il supporto ad una delle bande più rilevanti per l’Italia: la Banda 20 LTE. Navigare in Internet, in Italia, non sarà quindi un problema. Nello specifico vengono supportate le seguenti reti:

 

  • 2G: GSM 850/900/1800/1900 MHz
  • 3G: WCDMA 900/2100 MHz
  • 4G: FDD-LTE 1/3/7/8/20 (2100/1800/2600/900/800 MHz)

 

Durante il nostro test, il K6 si è sempre connesso in maniera efficace alla cella telefonica più vicina con qualità pari ai dispositivi più costosi.

oukitel k6 gps

Vi è installato anche un GPS (Beidu, Glonass), che determina la posizione rapidamente e, grazie alla bussola, risulta adatto anche per la navigazione pedonale.

Troviamo il Bluetooth v4.1 e il WiFi dual-band b/g/n/ac. Le telefonate sono state buone da entrambi i capi del telefono, ma l’altoparlante ha offerto risultati migliori più con la funzione vivavoce che per l’ascolto della musica, vista la sua mediocre qualità. Per lo meno l’adattatore da 3,5 mm per le cuffie offre un’ottima qualità del suono. Altri sensori che ci vengono offerti dal K6 sono:

 

  • Sensore di prossimità
  • Sensore accelerometro
  • Bussola
  • Giroscopio
  • Sensore di luminosità
  • NFC

 

Il sensore di riconoscimento delle impronte digitali posto sul retro, sblocca il dispositivo in modo affidabile in 9/10 dei tentativi, ma richiede qualche istante per sbloccare il telefono dallo standby. 

In questo ambito il K6 non sfigura, ma non sorprende purtroppo. Ci sono decisamente dispositivi di produttori concorrenti che riescono a far di meglio.

Batteria

Come abbiamo già anticipato, l’Oukitel K6 possiede una batteria gigantesca da 6300 mAh. Infatti nel nostro test il dispositivo ha totalizzato una durata di ben 12 ore e 43 minuti. Ciò significa che solo dopo due giorni intensi la batteria sarà scarica. Gli utenti che utilizzano meno assiduamente il telefono arriveranno a 3 giorni di fila con una sola carica.  Siamo quindi molto sorpresi: infatti, lo Xiaomi Mi Note 3, che monta una batteria da 3500 mAh, è molto orgogliosa di totalizzare 11 ½ ore, che è un tempo inferiore al nostro dispositivo testato. Questo è anche dovuto all’efficienza del processore che non richiede molta energia.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

In 2 ore e 45 minuti il telefono si ricaricherà dallo 0% al 100% grazie all’adattatore per la ricarica rapida, che caricherà il dispositivo con 2.8 A a 5 V.

Inoltre, vorremmo sottolineare una funzione aggiuntiva dello smartphone, che può essere utilizzato come “power bank”. Nel nostro test, grazie all’adattatore incluso, il cellulare riesce a caricare un altro dispositivo con una corrente massima di 0,45 A a 5 volt.

Conclusione e alternativa

7b0527b80f61074535251c193165aaaa s131
Joscha Becking:

Con il K6, la Oukitel cerca di farsi spazio nella classe media. Grazie al processore Helio P23, un grande display e un generoso equipaggiamento di memoria, questo telefono sta scalando la nostra classifica passo dopo passo. Lo smartphone convince su molti aspetti. Ma come spesso accade, il K6 non è perfetto come sembra, soprattutto considerate le sue “doppie” fotocamere, montate giusto solo per accontentare. Ma se non reputi importante ciò, con il K6 avrai un telefono dalla batteria potentissima e un ottimo sistema operativo basato su Android.

Attualmente, il prezzo del dispositivo è ancora oltre i 200 €. Considerando i concorrenti più economici come l’ Ulefone Power 3, il prezzo è decisamente un po’ troppo alto. Presumibilmente, il prezzo cadrà nelle prossime settimane sotto i 180€, se così fosse l’Oukitel K6 diventerebbe un acquisto raccomandabile.

77%
  • Design e qualità costruttiva 70 %
  • Display 90 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 80 %
  • Fotocamera 50 %
  • Connettività e comunicazione 70 %
  • Batteria 100 %

Confronto prezzi

NegozioPrezzo 
RaccomandatoSolo 180,83 EUR * 10-15 giorni – Priority Direct Mail
201,05 EUR * 5-10 giorni – Spedizione dalla Cina
239,92 EUR * 10-15 giorni – Spedizione economica
300 EUR * 2-3 giorni – Spedizione dall'Italia

* I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili.

Ordina la newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami

Achtung: Durch die weitere Nutzung (klicken oder scrollen) der Seite stimmst du der Verwendung von Cookies zu. Weitere Informationen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen