La serie “Power” di Ulefone è stata la prima a mettere sul mercato smartphone con una batteria gigantesca. Mentre l’Ulefone Power 1 si era venduto bene, purtroppo per l’Ulefone Power 2 non è stato lo stesso. Per questo motivo però, Ulefone ha pensato di rispondere ai desideri dei suoi utenti e come possiamo vedere già dai dati tecnici, questa volta ci presenta uno smartphone davvero potente: l’Ulefone Power 3. L’attualissimo processore Mediatek Mt6763 (Helio P23) e la RAM da 6GB garantiscono ottime prestazioni. Per appena 200€ non possono certamente mancare un display FHD in formato 18:9, una memoria da 64GB e una batteria da 6000mAh. Nel nostro test l’Ulefone Power 3 si è presentato come uno dei dispositivi più affidabili sul mercato cinese; soprattutto dopo l’ultimo aggiornamento.

Design e qualità costruttiva

L’Ulefone Power 3 non pesa tanto considerando i suoi 207g, nonostante la grandezza della batteria e il suo display gigante da 6 pollici. Le misure sono di 159x76x10 mm e non affatto esagerate. La scocca del telefono è completamente in plastica e risulta ben lavorata. La cornice arrotondata è praticamente priva di difetti. Il Power 3 è un cellulare davvero comodo e maneggevole. Il tasto d’accensione e quelli per regolare il volume si trovano sulla destra e rispondono bene al tocco. Il tasto d’accensione sporge un po’ e quindi è facile da trovare. L’Ulefone non si trattiene in quanto accessori extra, anche se però sarà necessario rinunciare all’attacco jack.

Ulefone Power 3 Lieferumfang

Nella confezione troviamo tutto ciò che possiamo desiderare: una cover in silicone, un adattatore con la funzione ricarica veloce, un cavetto USB di tipo C, un adattatore da USB tipo C a micro-USB, un adattatore da USB di tipo C a presa per il jack, un adattatore da USB di tipo C a OTG e per concludere una chiave per aprire lo scompartimento della SIM.

Ulefone Power 3 Design und Verarbeitung 3 Ulefone Power 3 Design und Verarbeitung 1 Ulefone Power 3 Design und Verarbeitung 2 Ulefone Power 3 Design und Verarbeitung 4

Nell’Ulefone Power 3 è possibile inserire 2 schede nano SIM o una scheda nano SIM e la scheda Micro SD per l’espansione di memoria (fino a 200GB). In alto, accanto a tutti gli altri sensori, troviamo anche una lucina LED e RGB di notifica che però non fa tanta luce. Il flash LED sulla facciata anteriore è solamente un fantoccio e non serve a molto. Nel 2018 è ormai diventato un MUST chiamare il proprio telefono: bezelless (display senza cornici), 90% Screen-to-body ratio (rapporto display-corpo del telefono), edgeless (senza margini), fullscreen e tri-bezelless. Spesso anche quando il telefono non corrisponde affatto a questa descrizione. Ma in questo caso dobbiamo dire che i margini dall’Ulefone Power 3 sono effettivamente compattissimi. Noi contiamo solamente 3mm alla destra e sinistra del display e solo 10,5mm in alto e in basso. Come al solito non si trova nessun tasto fisico sotto al display ma sarà possibile comandare il telefono grazie a tasti on-screen, che verranno mostrati in basso sul display. Dietro troviamo la doppia fotocamera e il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, che funziona abbastanza bene. In 7 casi su 10 è riuscito a sbloccare lo smartphone, e anche in un tempo relativamente breve: 1,5 secondi.

Ulefone Power 3 Display 1 Ulefone Power 3 Rückseite

La funzione extra “Face-Unlock” che garantirebbe lo sblocco del cellulare con il riconoscimento facciale, non funziona bene e richiede troppo tempo. Quindi per sbloccare il Power 3 sarà meglio usare lo scanner delle impronte digitali; una alternativa più rapida non c’è. Premendo il tasto d’accensione, per attivare lo schermo ci vogliono ben 3 secondi, prima che il display reagisca. L’Ulefone Power 3 è molto stabile e maneggevole, nonostante l’involucro in plastica. A chi non piacessero i modelli in metallo o in vetro, consigliamo di provare l’Ulefone Power 3.

Display

L’Ulefone Power 3 non è tanto più grande dei suoi predecessori nonostante i 6 pollici del display, causa questo è il suo formato 18:9. Però, grazie a questo formato, il telefono risulta più sottile e più maneggevole. Il display ha una risoluzione FHD+ con una densità di pixel di 402ppi. I pixel singoli non sono riconoscibili e gli angoli arrotondati conferiscono un bell’aspetto al telefono. Il display ha una luminosità sufficiente per l’uso all’aperto e la stabilità dell’angolo di visuale è eccellente. Secondo me, la luminosità automatica è un po’ troppo forte, pur impostando il livello più basso. Per personalizzare il display è possibile utilizzare MiraVision. Noi non ne abbiamo avuto bisogno, visto che la resa cromatica standard era abbastanza accurata e forte.

Ulefone Power 3 Display 2

L’Ulefone è equipaggiato con un vetro Gorilla Glas, dopo ben due settimane d’uso intensivo, il dispositivo di prova non ha registrato nemmeno un graffio. Il display è veramente resistente ai graffi. Lo schermo registra fino a 10 tocchi contemporaneamente e reagisce precisamente ai comandi, ma non è molto veloce per quanto che riguarda la trasmissione dei dati al sistema. Se non si scrive troppo velocemente, questo non sarà un problema. Il display dell’Ulefone Power 3 è attualmente uno dei dei display da 6 pollici più belli sul mercato. Tiene testa persino a modelli come l’Oukitel Mix 2 o il Redmi 5 Plus.

Prestazioni e sistema operativo

Il Power 3 dispone di un sistema Android 7.1.1 poco modificato. La versione del firmware è quella del 11/01/2018, che ha migliorato un po’ la stabilità del sistema e della fotocamera. La Malwarebytes conferma un sistema molto buono, come ci si aspetterebbe da Ulefone. Oltre alle applicazioni di Google già preinstallate, non troviamo altre applicazioni inutili. Nel menu delle opzioni, si trovano le funzioni One-Hand Mode e la Gesture Motion che non sono molto importanti, ma per lo meno funzionano senza problemi. L’Ulefone Power 3 funziona davvero bene e velocemente. Secondo le informazioni del produttore, a marzo questo modello riceverà un aggiornamento ad Android 8 Oreo.

Ulefone Power 3 System 3 Ulefone Power 3 System 1 Ulefone Power 3 System 2 Ulefone Power 3 Viren Malware

Per la prima volta la Ulefone decide di provare il nuovo processore di Mediateck, Helio P23, sul suo Power 3. Il nuovo SoC da 16nm offre – come anche il P25 – otto nuclei Cortex-A53. Il processore si divide in due cluster, ciascuno dei quali composto da quattro nuclei. Un cluster da 1,5GHz, e l’altro da 2,0GHz. Le prestazioni non cambiano tanto da quelle del P25, sebbene qui troviamo la nuova GPU Mali-G71. La navigazione in internet e i giochi 3D funzionano perfettamente. Soltanto Asphalt 8 crea qualche problema, ma abbassando il livello della grafica, è possibile anche giocare quello. Anche dopo un’oretta di gioco in 3D, il cellulare non si è surriscaldato e la temperatura è rimasta bassa; Questo grazie al nuovo metodo di costruzione: 16nm.

Antutu Risultato 3D Mark Risultato

Con una RAM da 6GB, il Power 3 è ben fornito e anche nella modalità “condivisione dello schermo” reagisce senza ritardi. La RAM ha una velocità nella media, di ben 4,5GB/s. Anche la memoria interna da 64GB con una velocità di lettura/scrittura da 144/196 MB/s registra valori nella media.
Che il sistema sia veloce viene confermato anche dai benchmark. L’Ulefone Power 3 ci regala esattamente quello che ci aspettavamo: un sistema stabile e veloce senza problemi, né bugs. La maggior parte degli utenti sarà assolutamente soddisfatta.

Fotocamera

Il 2017 è stato l’anno delle finte-doppie-fotocamere, almeno per quanto riguarda i produttori cinesi. Magari nel 2018 uno dei produttori riuscirà a presentarci una doppia fotocamera decente. Nel Power 3 troviamo ben due doppie fotocamere, nessuna delle quali svolge decentemente il suo compito, ma si tratta per lo più fantocci per fare pubblicità. Nel dispositivo troviamo un sensore Samsung da 16 megapixel (S5K3P3PX) con una apertura f/2.0. Purtroppo, se si volesse scattare qualche foto a un paesaggio, il risultato sarebbe solo un miscuglio di pixel. Anche se le foto da vicino risultano abbastanza belle, le foto dei paesaggi non sono per nulla accettabili. Pensiamo che si tratti di un problema della messa a fuoco; nemmeno un aggiornamento sarebbe in grado di risolvere il problema. Per qualche foto ogni tanto, la fotocamera va benissimo, ma non aspettatevi troppo. La fotocamera anteriore è deludente e produce solamente scatti sfocati e con troppi pixel distinguibili. Fino ad ora questa era una caratteristica riservata agli smartphone sotto i 100€.

A parte per quanto riguarda la fotocamera, l’Ulefone Power 3 è molto convincente. E vedremo che con la batteria e la ricezione, il dispositivo risulterà persino migliore. Per chi però fare buone fotografie fosse di vitale importanza, noi consigliamo di cercare un altro modello.

Connettività e comunicazione

Ulefone Power 3 SimkartenL’Ulefone Power 3 supporta tutte le frequenze necessarie in Europa, con anche qualche aggiunta:

2G: GSM 850/900/1800/1900MHz

3G: WCDMA 900/2100MHz

4G: FDD-LTE 800/900/1800/2100/2600MHz​

 

Ulefone Power 3 WIFI EmpfangLa banda LTE 20 è presente, e la ricezione è semplicemente perfetta. Qui si nota bene la scocca in plastica che garantisce una ricezione ottima del WIFI nella rete da 2,4GHz con standard n. Anche la rete da 5GHz viene supportata, ma non sullo standard ac. Il Bluetooth non ci delude per niente e dona una ricezione molto stabile.

La qualità delle chiamate è eccellente – per entrambi gli interlocutori. Il padiglione emette suoni chiari e abbastanza alti. L’interlocutore mi ha sempre sentito distintamente. Usando il viva-voce aumenta però l’eco del suono. Questo dipende dalla mancanza di un microfono che isoli i rumori circonstanti. Normalmente, il suono è alto e privo di qualsiasi rumore d’intralcio. L’unica cosa che potrebbe essere migliorata sarebbe la riproduzione dei bassi, che però non è quasi mai perfetta negli smartphone. Per essere un cellulare sotto i 200€, l’Ulefone Power 3 ha un altoparlante davvero ottimo.

Ulefone Power 3 GPSIl GPS è ottimale, con una precessione di 2-3m. La bussola digitale funziona bene anche andando a piedi. Oltre a questi, troviamo i tre sensori di standard (accelerazione, avvicinamento e luminosità) e un giroscopio. Collegando un paio di cuffie al telefono è possibile ascoltare la radio FM. Non è disponibile la NFC, ma la OTG sì.

 

Durata della batteria

Ulefone Power 3 AkkutestL’Ulefone Power 3 è dotato di una batteria da 6000mAh – noi possiamo confermare questi valori. Il processore Helio P23 aiuta a garantire una lunga durata della batteria. Secondo il test di PCMark il telefono dura addirittura 13 ore;  l’Ulefone ci sorprende ancora di più con la sua durata della batteria in stand-by. Dopo 2-3 giorni d’uso intensivo è possibile raggiungere fino a 9-10 ore in modalità DOT (tempo totale con il display attivo). Anche se il GPS e il Bluetooth rimangono attivi, questo non influisce sulla durata della batteria. L’Oukitel K8000 è sempre stato il telefono con la durata della batteria più lunga, ma con questi risultati dovrà stare ben attento all’Ulefone Power 3. Comunque sia, in questa categoria anche il Redmi Note 4X si difenderà con le unghie e con i denti.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

L’Ulefone avrà una batteria completamente piena dopo 3 ore di ricarica, pur essend in modalità ricarica rapida. Dal 20% all’80% il telefono si ricaricherà del 10% ogni 10 minuti. Un valore fantastico per una batteria così grande. Chi stesse cercando uno smartphone con una batteria a lunga durata, sarà contentissimo dell’Ulefone Power 3.

 

Conclusione e alternativa

5a760de02c932da86be8bf0aa36a3d19 s131
Jonas Andre:

L’Ulefone aveva avuto qualche problema con il Power 2, ma ora si presenta completamente orientato verso i desideri del cliente con il suo Power 3.
Il dispositivo colleziona un sacco di punti in quasi tutti i nostri test; nonostante ciò, va tenuto in mente che gli manca un attacco per le cuffie, e che il telefono è interamente in plastica. I due punti deboli sono la fotocamera e lo sblocco con il riconoscimento facciale, entrambi non funzionano affatto bene e la fotocamera scatta foto pessime. Lo smartphone dalla batteria gigantesca è perfetto per gli amanti dei giochi, della navigazione su internet e delle chat, soprattutto considerando il suo prezzo al di sotto di 200€. L’Ulefone Power 3 ci ha convinto anche in fatto di connettività. Ve lo consigliamo sinceramente se gli svantaggi sopracitati non vi infastidiscono più di tanto..

Le alternative migliori sarebbero come al solito lo Xiaomi Redmi Note 4X o, per gli amanti di batterie durature, l’Oukitel K8000.

78%
  • Design e qualità costruttiva 90 %
  • Display 80 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 80 %
  • Fotocamera 40 %
  • Connettività e comunicazione 90 %
  • Batteria 90 %

Confronto prezzi

"Ni hao! Se il nostro rapporto di prova vi ha aiutato, saremmo lieti di ricevere il vostro sostegno. Cliccando sul nostro confronto dei prezzi, ci supporti con il tuo acquisto. Così ci aiutano a gestire Chinahandys.net ulteriormente in modo indipendente e senza pubblicità. Grazie mille".
Solo 181 EUR*
10-15 giorni – Priority Direct Mail
Vai al negozio
189 EUR*
2-3 giorni – Spedizione dall'Italia
Vai al negozio
196 EUR*
15-20 giorni – Italy Express
Vai al negozio
220 EUR*
1-3 giorni – Spedizione dall'europa
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il

Ordina la newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami