Con il Vernee V2 Pro, il produttore cinese lancia sul mercato il suo secondo smartphone outdoor e porta avanti un concetto che avevamo già imparato ad apprezzare nel Vernee Active: robusto, ma ancora più adatto all’uso quotidiano rispetto ai modelli della concorrenza. Helio P23, 6GB di RAM e 64GB di ROM si trovano dietro un display Full-HD+ in formato 18:9, protetto da un Gorilla Glass. Il V2 Pro ha quindi più spazio di visualizzazione rispetto all’Active, ma presenta lievi compromessi in termini di prestazioni sulla scheda tecnica. Se questi si riflettono nella vita di tutti i giorni e come il V2 Pro si confronta con altri telefoni cellulari outdoor, noi lo abbiamo scoperto il nostro test.

Design & Qualità costruttiva

Con un peso di 260 grammi e dimensioni di 164,2 x 79,4 x 13mm, il Vernee V2 Pro non è uno smartphone sottile come i modelli di punta di Xiaomi & Co, ma non è così spesso come molti altri telefoni outdoor.

Vernee V2 Pro Design Verarbeitung 3 Vernee V2 Pro Design Verarbeitung 1

Altrimenti, il V2 Pro ha una lavorazione superiore alla media e molto solida. La Vernee combina bordi in gomma, elementi in plastica opaca e un dorso in plastica strutturata perfettamente nella scocca, in modo che, nonostante la scelta di materiali economici, si crei una sensazione di alta qualità nella mano. Non troverete alcun difetto di fabbrica e le due cornici in alluminio sui rispettivi bordi dello smartphone forniscono un aspetto particolare al telefono. Questi sono disponibili opzionalmente in nero o rosso e sono quindi l’unica differenza tra le due varianti di colore a disposizione dell’acquirente. Gli elementi in alluminio contengono tutti i pulsanti hardware sui lati destro e sinistro, che avrebbero potuto essere posizionati un po’ più saldamente nei loro supporti.

Vernee V2 Pro Design Verarbeitung 2 Vernee V2 Pro Design Verarbeitung 4

Vernee V2 Pro USB Type C

La porta USB-C, sigillata da un tappo di gomma, si trova nella parte inferiore del telefono, accanto al microfono e all’altoparlante. Questa decisione può essere di origine razionale, ma ai nostri occhi non è la più pratica. Altri produttori hanno già dimostrato che anche le porte esposte possono essere impermeabili e c’è sempre un’incertezza fondamentale con i tappi. Se non vengono utilizzati correttamente o si consumano nel corso della loro vita utile, la protezione contro l’acqua può essere una cosa del passato, e lo smartphone può subire danni irreparabili alla prima gita al lago. Fortunatamente, questo non è stato il caso nel nostro test e lo smartphone ha sfidato acqua e polvere.

A destra del dispositivo, si trova lo slot ibrido, che alloggia contemporaneamente due schede Nano-SIM oppure una Nano-SIM e una scheda Micro-SD. Si nota che la scanalatura può essere facilmente rimossa e non è necessario alcun utensile speciale. Per questo motivo, scambiare tra scheda SIM e Micro-SD è una cosa velocissima. I proprietari del V2 Pro non devono fare a meno di una luce LED di notifica.

Fornitura del Vernee V2 Pro

Nella confezione del Vernee V2 Pro, oltre allo smartphone stesso, troviamo: un adattatore di ricarica rapida, un cavo USB-C a USB-A e un adattatore per il collegamento di accessori audio da 3,5mm alla porta USB-C. Rispetto a quelli di altri produttori cinesi, il volume di fornitura è piuttosto ridotto, ma, considerando la robustezza del dispositivo, si può anche discutere se sia necessaria una cover protettiva o una pellicola protettiva.Vernee V2 Pro Lieferumfang

Display

Vernee V2 Pro Hand

Come già accennato all’inizio, il display del V2 Pro ha una risoluzione 2160 x 1080p Full-HD+, che si estende su una diagonale del display di 6 pollici ed è disponibile nel formato 18:9. Questo dà al pannello un valore di 403 pixel per pollice, che rende impossibile distinguere i singoli pixel ad occhio nudo. Grazie alla tecnologia IPS, il display riproduce i colori fedelmente, con un livello di nero ragionevole e difficilmente i colori cambiano, anche con un angolo di visione più acuto. Anche la luminosità è ad un buon livello e permette di vedere lo schermo anche sotto la luce diretta del sole.

Il display riconosce fino a 10 tocchi nello stesso momento in modo affidabile. Un dettaglio piacevole è l’arrotondamento dei bordi ai lati (vetro 2.5D), che permette al display di fondersi perfettamente nella scocca. Grazie al Gorilla Glas, la superficie è più resistente a cadute e graffi rispetto ai materiali comuni e non ha mostrato alcuna debolezza a contatto con chiavi o monete durante il test.

Prestazioni

Con l’Helio P23 SoC della MediaTek, il V2 Pro contiene un Octa-Core SoC di fascia media del produttore taiwanese di semiconduttori. Il processore, introdotto nel 2017, divide i suoi core ARM Cortex-A53 in un cluster a risparmio energetico (1,5GHz) e un cluster di prestazioni (2,0GHz) e viene prodotto nel processo a 16nm. Una GPU ARM Mali-G71 MP2 con due core e una frequenza di 770MHz è responsabile della grafica. Le prestazioni richieste non possono ovviamente essere paragonate a processori come lo Snapdragon 845 o uno Spapdragon 660, ma nel V2 Pro fa bene il suo lavoro. Come già previsto, la CPU gestisce le attività quotidiane senza problemi, non causa fastidiosi ritardi e persino titoli di gioco come PUBG-Mobile funziona senza problemi con le impostazioni grafiche più basse. Quindi ci dovrebbe essere abbastanza potenza disponibile per gli utenti medi. 74.000 punti nel benchmark Antutu sottolineano questa impressione e coincidono con i risultati degli smartphone che utilizzano lo stesso chipset.

vernee v2pro screenshot 10 vernee v2pro screenshot 8 vernee v2pro screenshot 7 vernee v2pro screenshot 6

La memoria principale eMMC 5.1 è generosamente equipaggiata con una velocità di 163MB/s per la lettura e 216MB/s per la scrittura, un buon livello, e grande con delle dimensioni di 64GB. Anche la memoria LPDDR4X è grande con ben 6GB, ma si indebolisce leggermente alla sua velocità di 5GB/s. Tuttavia, il multitasking non rappresenta una sfida per il V2 Pro e l’utente può gestire comodamente i processi in background utilizzando lo strumento DuraSpeed preinstallato.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato 3D Mark Risultato

Sistema & Funzioni

Il V2 Pro contiene ancora una volta il sistema VOS interno, basato su Android 8.1 e dotato degli aggiornamenti di sicurezza del 5 aprile 2018. Perché il produttore ha dovuto trovare il proprio nome per l’interfaccia utente rimane un mistero per noi, in quanto la superficie è 1:1 simile a quella di Stock Android. L’ottimizzazione avviene più sotto la superficie. La cosa più importante, tuttavia, è che il V2 Pro è aggiornato dal punto di vista del software, che si spera possa essere mantenuto moderno a lungo dai proprietari attraverso gli aggiornamenti. Anche una scansione per antivirus non ha trovato problemi nel test. Nella vita di tutti i giorni, il sistema ha testimoniato una buona ottimizzazione da parte di Vernee e ha sempre funzionato con alte prestazioni e senza problemi.

vernee v2pro screenshot 9 vernee v2pro screenshot 2 vernee v2pro screenshot 13 vernee v2pro screenshot 1

Il pulsante di scelta rapida a sinistra è responsabile della creazione di screenshot per impostazione predefinita. Ma anche se questo compito si è rivelato abbastanza utile, è semplicemente fastidioso nella vita di tutti i giorni. Dopo due settimane di utilizzo attivo, sono state trovate nell’album innumerevoli e insensati screenshot che, a lungo termine, occupano un prezioso spazio di archiviazione. Ma anche se il produttore stesso, come effettivamente annunciato, non fornisce ancora un’applicazione per riassegnare un nuovo compito al pulsante, noi l’abbiamo trovato dopo una breve ricerca e siamo stati in grado di riassegnare il pulsante grazie all’applicazione Remapper. Grazie ad Android, non ci sono limiti per l’utente e le varie azioni possono essere avviate in millisecondi. Un grande valore aggiunto, che ha senso soprattutto con un cellulare da esterno. Avviare rapidamente la torcia elettrica con i guanti? Nessun problema. Naturalmente, grazie all’APP, non è possibile assegnare alcuna funzione al pulsante, in modo da evitare operazioni involontarie. Per indirizzare correttamente il pulsante è necessario selezionare l’identificatore F1 nella APP.

Vernee V2 Pro RückseitePer proteggere lo smartphone, l’utente dispone di un sensore per impronte digitali collegato alla parte posteriore, che sblocca rapidamente il dispositivo e rileva in modo affidabile l’impronta del proprietario in 9 casi su 10. Inoltre, il riconoscimento facciale pubblicizzato funziona ed è affidabile, anche in condizioni di scarsa illuminazione. Ma poiché questo può essere ingannato abbastanza facilmente con una foto, si dovrebbe giocare sul sicuro con il sensore delle impronte digitali. Il cardiofrequenzimetro accanto alla fotocamera non era molto affidabile nel test, in confronto diretto con uno Xiaomi Band 2. Pertanto, i valori misurati non devono essere oggetto di particolare attenzione.

Fotocamera

Il V2 Pro ha 2 fotocamere anteriori e 2 posteriori, ma purtroppo una di esse è in realtà un manichino. Sul retro il sensore da 21MP è accompagnato da un doppio flash a LED e anche sulla parte anteriore c’è una semplice luce LED accanto all’obiettivo da 13MP.

Purtroppo, la qualità delle registrazioni effettuate con lo smartphone è nel complesso molto scarsa. In buone condizioni di illuminazione, solo un tono bluastro percettibile e una modalità HDR un po’ sovraesposta rovinano l’immagine. Tuttavia, i colori rimangono abbastanza neutri e anche la nitidezza e la dinamica sono a posto. Anche in condizioni di luce leggermente peggiori, come il tramonto, il V2 Pro non raggiunge ancora i suoi limiti e produce immagini accettabili.

Tuttavia, non appena è disponibile solo la luce artificiale in piccole quantità, si può parlare di performance quasi imbarazzanti. Le foto sono estremamente mosse e sembrano essere state scattate in una fitta nebbia. La fotocamera frontale soffre di simili debolezze e quindi non merita particolari elogi.

Funzioni come l’effetto bokeh o il doppio zoom sono possibili anche in modo puramente digitale e sono solo una bella trovata. Le registrazioni video a 1080p sono possibili con la fotocamera anteriore e posteriore e raggiungono un massimo di 30 FPS. Il produttore non stabilizza la fotocamera, ma gli scatti sono ancora ragionevolmente accettabili. Le registrazioni audio in esecuzione parallela a questo non lo sono.

Connettività & Comunicazione

Il V2 Pro supporta tutte le reti rilevanti in Italia:Vernee V2 Pro Micro SD Dual SIM

  • GSM: 850MHz/900MHz/1800MHz/1900MHz
  • WCDMA: 850MHz/900MHz/1900MHz/2100MHz
  • FDD-LTE: B1/B2/B3/B4/B5/B7/B8/B20

La potenza del segnale e la stabilità della connessione sono sempre state impeccabili. Anche a confronto con smartphone molto più costosi, il V2 Pro non deve farsi problemi in questa categoria. Anche le telefonate hanno una buona qualità di chiamata per entrambi i partecipanti e l’altoparlante ha una qualità del suono molto soddisfacente per la sua fascia di prezzo. Non abbiamo avuto problemi con il WIFI, che supporta 2.4GHz così come la banda di 5GHz e gli standard a/b/g/g/n.

Il V2 Pro dispone dei seguenti sensori:vernee v2pro screenshot 5 vernee v2pro screenshot 12

  • Sensore di accelerazione
  • Sensore di luminosità
  • Bussola elettronica
  • Sensore di avvicinamento
  • Giroscopio

In combinazione con il GPS ben funzionante, che supporta A-GPS, BDS e Glonass, la bussola elettronica consente anche la navigazione pedonale. La posizione viene determinata rapidamente ed è costantemente precisa. Infine, ma non meno importante, lo smartphone supporta anche la comunicazione bluetooth nella versione 4.2 e NFC. Quest’ultimo consente anche l’utilizzo di Google Pay.

Durata della batteria

vernee v2pro screenshot 11

Nel V2 Pro, una batteria da 6.200mAh fornisce l’energia necessaria, che nel benchmark ha portato lo smartphone a ben 13.5h con display acceso. Si tratta di un valore eccellente in questa fascia di prezzo, che non viene superato nemmeno da alcuni smartphone con una batteria più grande. Questo significa che una ricarica che duri tre giorni è facilmente possibile.

Se il livello della batteria scende allo 0%, il V2 Pro si ricarica completamente in 3 ore e 40 minuti utilizzando il caricabatterie Fast-Charge incluso. Non sono sicuro che si possa ancora parlare di Fast-Charge con questi tempi di ricarica, nonostante le dimensioni della batteria.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

Conclusione e alternativa

%name
Leonardo Staub:

Certo, non tutti amano gli angoli gommati e gli alloggiamenti blindati e anche il fastidioso trend delle false fotocamere doppie purtroppo non si fermerà nel 2018. Ma a parte questi punti critici, la Vernee offre con il V2 Pro uno smartphone decente. La buona durata della batteria, le prestazioni ragionevoli e le funzioni utili trovano il loro posto in un alloggiamento protetto da acqua e polvere, che trova l’equilibrio perfetto tra l’idoneità quotidiana e l’eleganza robusta. Purtroppo, tuttavia, il V2 Pro è un enorme fallimento quando si tratta di fotocamere e quindi non è un vero e proprio affarone. Ma se siete alla ricerca di uno smartphone solido per l’uso outdoor più “impegnativo” e potete fare a meno di una buona fotocamera, il Vernee V2 Pro dovrebbe essere una buona scelta.

83%
  • Design e qualità costruttiva 90 %
  • Display 90 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 80 %
  • Fotocamera 60 %
  • Connettività e comunicazione 90 %
  • Batteria 90 %

Confronto prezzi


A partire da 202 EUR
202 EUR*
10-15 giorni – Spedizione duty-free
Vai al negozio
234 EUR*
10-15 giorni – Priority Direct Mail
Vai al negozio
276 EUR*
10-18 giorni – EU priority Line
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il 19.12.2018

Iscriviti alla newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!
 
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Calvin RockAddison AikenAdam Chad Recent comment authors
  Subscribe  
Notificami
Calvin Rock
Member
Mitglied
Calvin Rock

Sembra che la maggior parte dei produttori stiano realizzando eleganti telefonini e NOMU, che da anni costruisce telefoni robusti, è una piccola parte.

Addison Aiken
Member
Mitglied
Addison Aiken

Sembra che la maggior parte dei produttori stiano facendo telefoni eleganti ora e POPTEL, che da anni costruisce telefoni robusti, è una piccola parte

Adam Chad
Member
Mitglied
Adam Chad

Bel telefono, ma voglio vedere quanto sia difficile? Amo Poptel p10.