Solo guardando la descrizione del Vernee Mars Pro restiamo stupiti: 6GB di RAM, 64GB memoria, display Full-HD, Android 7 e un buon processore Octa-Core… Tutto ciò per soli 160€. I clienti europei sognano di un hardware di questo genere. Tuttavia, state attenti non è tutto oro ciò che luccica. Noi abbiamo testato accuratamente il Vernee Mars Pro. Vi chiedete se il Vernee è un davvero un concorrente degno del “re in carica”, Xiaomi Redmi? Lo scoprirete nella recensione.

Design e lavorazione

Design e lavorazione vernee mars pro

Dopo aver aperto la scatola mi si è presentato uno smartphone dal design semplice. Non c’è niente stravagante nel Vernee Mars Pro. La cosa più convincente comunque erano i dettagli. L’involucro dello smartphone è in metallo e lo rende molto stabile. La qualità della lavorazione è sempre eccellente. Tutti pulsanti sono integrati nella custodia compatta e le lineette di ricezione in plastica sono situate sulla facciata posteriore in alto e sul fondo. Il Mars Pro è veramente stabile in mano e non scivola. Con uno spessore di solo 7,3 mm (secondo i produttori: 7,6 mm) questo è un telefono sottilissimo. Il suo peso di 160g è basso nonostante la sua batteria non sia piccolina. Le dimensioni di 151 mm di lunghezza e 74 mm di larghezza, come anche il peso, sono basiche per uno smartphone da 5,5 pollici. Se dovessi cercare qualcosa che non mi è piaciuto del design, allora direi che l’unico problema sono i pulsanti soft-touch mancanti. Sotto il display c’è uno spazio di 1,4 cm dove sarebbe stato possibile metterli. Invece, il Vernee Mars Pro viene maneggiato tramite tasti on-screen, il che rende più piccola la superficie utilizzabile del display. Una lucina d’avviso LED si trova sopra il display dove ci sono anche il connettore per le cuffie e una presa USB di tipo C. Le slot per le SIM offrono la scelta fra la combinazione Nano-SIM / Micro-SD oppure Nano-SIM / Micro-SIM. Riassumendo: Espansione di memoria o Dual-SIM.

Design e lavorazione vernee mars proDesign e lavorazione vernee mars pro

Design e lavorazione vernee mars pro

Una particolarità del design è la posizione del sensore di impronte digitali. Questo si trova sulla destra. Questa posizione è veramente geniale! Dato che ognuno afferra il telefono con la mano, il pollice viene automaticamente posizionato al posto giusto e lo smartphone si sblocca subito. Però il fatto che il sensore di impronta digitale sia cosi piccolo, fa in modo che non sia preciso come i sensori “normali”. È per cquestoiò che vi consigliamo di far memorizzare cinque volte il pollice per un riconoscimento più preciso – a sbloccare il dito più adatto è il pollice (per motivi ovvi) – con questo trucco funziona 8 volte su 10. Per sbloccare il telefono ci vuole circa un secondo.

Il Vernee Mars Pro guadagna punti con il suo design accurato. Il telefono ha una bella lavorazione, sembra stabile ed è sottile e leggero. Il sensore di impronta digitale alla destra è più che pratico. Unica pecca sono i pulsanti classici Soft-Touch mancanti.

Display

Display vernee mars pro

Il Vernee Mars Pro si presenta con un display Full-HD da 5,5 pollici. La densità per pollice raggiunge i 401ppi, che garantisce un’immagine nitidissima per nulla sgranata. Abbiamo davanti un display IPS classico, anche se il produttore lo pubblicizza come un display AMOLED.

Il vetro del display è arrotondato leggermente (2.5D) per essere maneggiato più comodo. Il Mars Pro ha una luminosità mediocre, che però è sufficiente per la vita quotidiana. La lettura risulta complicata se ci si trova in un luogo molto luminoso ed è decisamente peggio che con dei cellulari di lusso con una luminosità del display più alta. Nel menu del display si possono modificare le immagini con la funzione MiraVision. Tuttavia, noi l’abbiamo lasciato come era in origine, perché ci piacevano i colori naturali e equilibrati che venivano offerti.

Come funzione extra c’è la modalità “Pocket-Mode”, che dovrebbe evitare che lo smartphone lavori in modo autonomo in tasca.

La funzione Smart-Wake, che rende possibile l‘attivazione di certe app col display spento, non c’è– in compenso è possibile attivare la fotocamera premendo il tasto di accensione due volte. Inoltre c’è la funzione “Smart-Lock” tipica dell’Android 7 per sbloccare lo smartphone intelligentemente e una modalità E-Ink che modifica i colori dello schermo (soprattutto bianco-nero) per una lettura piacevole.

Prestazioni

Vernee Mars Pro CPUZ

Il Vernee Mars Pro è uno dei primi smartphone con il nuovo processore Helio P25. Si tratta di un processore della qualità media, che garantisce l’uso veloce della multimedialità, dei giochi e le funzioni di base.

Il processore ha 8 nuclei ARM di Cortex-A53. Loro formano un cluster sia di prestazione che di risparmio energetico e sono divisi in certe frequenze: 4 x 2,4 GHz + 4 x 1,7 GHz. Il processore viene prodotto da 16 nanometri, il che aiuta ad avere una buona velocità con risparmio energetico nello stesso tempo. Secondo me il Mediatek P25/P20 è uno dei processori migliori che siano stati prodotti. Le sue prestazioni sono perfette per l’utilizzo quotidiano del telefono. Il processore è molto parsimonioso e non costa nemmeno tanto. In confronto al Mediatek Helio P20 il nuovo modello P25 offre una velocità più alta e un risparmio energetico fino ai 25%. Il Vernee Mars Pro approfitta di tutti vantaggi dell’Helio P25. Il sistema scorre bene e ha una velocità sorprendente per quanto riguarda tutte le applicazioni. I giochi che richiedono una grafica particolare possono essere giocati senza problemi grazie al Mali T880 GPU. Così è anche possibile giocare comodamente un gioco più sofisticato come Asphalt 8. Un surriscaldamento esagerato non si è mai presentato.

Vernee Mars Pro PCMark Vernee Mars Pro Antutu Benchmark Vernee Mars Pro Geekbench 4

La memoria è grandissima con i suoi 6GB di RAM, e ci permette di fare più cose contemporaneamente, quasi senza limiti. La velocità della RAM è nella media con 4,5GB/s. Pure la memoria interna con i suoi 64GB è sufficiente per una gran quantità di app, multimedia e foto. Il telefono ha una velocità di lettura di 114MB/s e una di scrittura di 144MB/s. Inoltre è possibile una espansione di memoria tramite una Micro-SD rinunciando però alla funzione Dual-SIM.

Le sue prestazioni lo aiutano a guadagnare altri punti. La velocità dello smartphone fa concorrenza allo Xiami Redmi Note 4X. Persino i giochi che richiedono una grafica più potente non sono un problema. Per di più il cellulare si presenta con una memoria RAM gigantesca e una memoria interna di 64GB ci rende felici.

Android 7

Vernee Mars Pro 9

Una cosa molto bella è il fatto che il Vernee Mars Pro venga dotato dal produttore del nuovo sistema Android 7. Così non ci si deve preoccupare degli aggiornamenti per la versione attuale. Ovviamente sono disponibili la lingua italiana e il Playstore di Google. Il desktop è invariato, grazie a questo non troveremo app inutili a farci saltare i nervi. Nel menu per le regolazioni troviamo alcuni extra come per esempio la regolazione della posizione dei tasti di navigazione. Chi avesse bisogno di un sistema ben funzionante amerà il Vernee Mars Pro. Quando noi abbiamo testato il cellulare funzionava perfettamente già da appena arrivato. Non abbiamo trovato né bug né errori. Pure la velocità del sistema è ottima.

Vernee Mars Pro Android 7 2 Vernee Mars Pro Android 7 1oukitelu22 android2Vernee Mars Pro

Fotocamera

Menomale! Finalmente uno smartphone di un piccolo produttore cinese che NON ha una dual-camera. La nostra esperienza ci ha mostrato che soltanto i produttori più grandi sono capaci di produrre un sistema dual-camera che funziona veramente bene. Con il Vernee Mars Pro viene presentata una semplice fotocamera da 8 megapixel che è interpolata con una definizione da 13 megapixel. La fotocamera principale ha una definizione bassa con solo 2 megapixel (interpolata fino ai 5 megapixel). Il sensore principale èi Sony (IMX258) con una apertura f/2.0.

Scattando qualche foto con la luce del giorno ci siamo resi conto subito che lo smartphone è fa bene il suo lavoro. Le foto hanno una bella resa cromatica che è naturale e hanno una nitidezza perfetta. Tutta l’immagine è nitida e soprattutto i margini non mostrano nessuna sfocatura. Gli scatti (con la luce del giorno) non sono sfocati e sanno convincerci anche guardandoli sullo schermo del PC. Il tempo dello scatto è breve e la messa a fuoco funziona benissimo.

Va detto che, come al solito, sotto una luce scarsa, la qualità delle foto peggiora drasticamente. Non è che il Vernee Mars Pro sia un guasto completo, ma le foto riescono sfuocate e per affinare la messa a fuoco automatica ci vuole ancora un po’ più di tempo. Per gli scatti notturni non vi consigliamo il Vernee Mars Pro – che però è meglio di tutti i cellulari sotto i 200€.

La fotocamera frontale ha una definizione di solo 2 megapixel – il che si vede anche nella qualità delle foto. Solo con una luce perfetta è possibile scattare un selfie accettabile. Non appena le condizioni di luce diminuiscono, il risultato è un miscuglio di pixel.

Il Vernee Mars Pro è capace girare video con una risoluzione fino a 4K. È disponibile una stabilizzazione automatica delle immagini per le riprese fino ai 1080p con 30FPS. Il telefono però non stabilizza bene i video. Se non tremi e la videocamera sarà stabile e quindi sarà possibile girare bei video. Per un video in movimento il Vernee Mars Pro non va bene.

La qualità delle fotocamere ci convince per gli scatti standard (e buone condizioni di luce) che riescono veramente bellissimi considerando la fascia di prezzo. Appena le condizioni di luce cambiano la qualità diminuisce, ciò però è normale per i cellulari convenienti.

Insomma possiamo dare un bel 8/10 alla fotocamera principale. Al contrario c’è la fotocamera anteriore che non scatta quasi nessuna foto decente a causa della sua definizione bassa.

Kameravergleich Vernee Mars Pro vs. Redmi Note 4

Il Redmi Note 4(X) è la il più grande concorrente del Vernee Mars Pro. Nel confronto delle fotocamere di entrambi gli smartphone non abbiamo un vincitore chiaro. I cellulari hanno una resa cromatica completamente diversa. Il Redmi Note 4 tende ai colori più caldi il Vernee Mars Pro invece ai colori freddi. La nitidezza delle fotocamere è abbastanza simile.

Connettività

Vernee Mars Pro GPS

Il Vernee Mars Pro è uno smartphone SIM-Dual. È possibile inserire contemporaneamente una Micro-SIM e una SIM Nano. Come alternativa è possibile inserire una espansione di memoria con una Micro SD. Vengono supportate tutte le frequenze necessarie in Italia (2G,3G e 4G/LTE). L’uso dei dati mobili non è limitato per niente. La ricezione era stabile durante tutto il test e anche la qualità della chiamata è buona dal Vernee Mars Pro. Il suono non è tanto voluminoso ma si sente bene l’interlocutore. Oltre questo c’è un microfono che reprime qualsiasi rumore. La funzione vivavoce è disponibile. L’altoparlante ha un suono abbastanza buono che qualche volta però sembra un po’ metallico. Attaccando le cuffie normali da 3,5mm abbiamo un suono ben equilibrato.

Inoltre c’è un modulo WIFI a banda dual e il Bluetooth 4.0. Il segnale del WIFI è forte e fa concorrenza ai cellulari di lusso. La determinazione della posizione è precisa grazie al GPS e GLONASS. Sia a piedi che in macchina non c’erano nessun problemi con la navigazione. All’inizio il navigatore doveva ricalcolare il percorso qualche volta ma poi in seguito ha funzionato bene. Per quanto riguarda i sensori il Vernee Mars Pro è stato dotato dei sensori standard (luminosità, accelerazione e avvicinamento) e un giroscopio.

Batteria

Batteria vernee mars pro

La batteria è un criterio molto importante per l’uso comodo di uno smartphone. È perciò che siamo completamente soddisfatti del Vernee Mars Pro. Il produttore pubblicizza una capacità di 3500mAh. La durata della batteria durava fino a 6 ore con un uso molto attivo durante tutta la giornata. Abbiamo perso solo 12% quando abbiamo guardato un video su Youtube con una definizione Full-HD (tramite WIFI). Giocando ai giochi che richiedono una grafica particolare ci volevano circa 24% per un oretta. Chi usa lo smartphone per lo più per Whatsapp e per navigare in internet, anche come utente incallito, riuscirà a farsi bastare la batteria anche tutto il giorno. Utenti che non stanno troppo tempo al telefono riusciranno ad usarlo almeno per due giorni senza ricaricarlo. Nel test del PC-Mark il Vernee Mars Pro mostrava una durata della batteria di 8 ore, il che è un bel valore.

Per la ricarica il Vernee Mars Pro usa un adattatore 9V/2A. La carica è veloce e per una batteria piena (dai 0 ai 100%) ci vogliono soltanto 70 minuti. Caricare dai 20 ai 80% dura solo 30 minuti.

Conclusione e alternativa

7b0527b80f61074535251c193165aaaa s131
Joscha Becking:

Il Vernee Mars Pro è lo smartphone che aspettavamo da tanto tempo. Da quando lo Xiaomi ha presentato il Redmi 4X e Redmi Note 4, non c’era concorrenza che potesse competere. Questo però ora è cambiato con il Vernee Mars Pro. Lo smartphone ha una lavorazione ottimale, è sottile e leggero, ha un display nitido da FullHD e mostra grandi prestazioni con il suo processore Helio P25 da 6GB di RAM. In oltre il cellulare dispone di una fotocamera buona, una batteria forte e il supporto completo di LTE. Il risultato completamente perfetto ha soltanto un punto critico: la fotocamera frontale scarsa.
Chiaramente il Vernee Mars Pro non vince il primo posto – che sempre rimane al Redmi Note 4, per gli utenti però che preferiscono un sistema invariato dell’Android 7 invece di un Xiaomi MIUI, il Vernee Mars Pro è lo smartphone perfetto.

90%
  • Design e qualità costruttiva 90 %
  • Display 100 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 90 %
  • Fotocamera 90 %
  • Connettività e comunicazione 80 %
  • Batteria 90 %

Confronto prezzi

Solo 179 EUR*
2-3 giorni – Spedizione dall'Italia
Vai al negozio
180 EUR*
10-15 giorni – Spedizione economica
Vai al negozio
198 EUR*
15-20 giorni – Italy Express
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il

Ordina la newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!

Scrivi un commento

 
  Subscribe  
Notificami