Lo Xiaomi Redmi 5 Plus è il fratello maggiore del Redmi 5. Ma dietro al “Plus” non si nasconde solo il display da 6 pollici in formato 18:9. Infatti questo cellulare porta con sé un velocissimo processore Snapdragon 625, una memoria di almeno 3/32 GB e una batteria da 4000 mAh. Anche se i due dispositivi si assomigliano molto, non sono solo alcune piccolezze che fanno la differenza. Lo Xiaomi Redmi 5 Plus è il diretto successore del Redmi Note 4X, anche se va detto che la linea Note merita definitivamente un successore più potente, e che questo verrà sicuramente messo sul mercato un giorno. Nella recensione seguente abbiamo testato per voi lo Xiaomi Redmi 5 Plus, ecco i risultati.

Voci sullo Xiaomi Note 5

Ultimamente, alcuni blog vociferano che il Redmi 5 Plus sia il diretto successore del Redmi Note 4X. Questa ipotesi è basata su commenti di un cosiddetto “Super Moderator” nel forum MIUI ufficiale, questo è stato anche colui che ha pubblicato la prima recensione del Redmi 5 Plus e ha semplicemente affermato che la Xiaomi avrebbe abolito il nome “Note”. Non c’è alcuna dichiarazione ufficiale da parte di Xiaomi.

Le voci su Snapdragon 630 e 660 come processori del Redmi Note 5 non si affievoliscono, e noi personalmente non crediamo affatto che il Redmi 5 Plus sia il successore del Note 4X. Il Redmi Note 5 dovrebbe poter competere con lo Xiaomi Mi A1, e una Dual-Camera sarebbe come minimo d’obbligo.

Di conseguenza, in questa recensione, non parleremo dello Xiaomi Redmi 5 Plus come successore del Redmi Note 4X, bensì come un alternativa per il successore al quale stiamo ancora aspettando.

Voci sullo Xiaomi Note 5

Xiaomi Redmi 5 Xiaomi Redmi 5 Plus
Display
  • 5,7 pollici
  • 1440 x 720 Pixel, 282 PPI
  • 450cd/m²
  • 6 pollici
  • 2160 x 1080 Pixel, 403 PPI
  • 450cd/m²
Processore
  • Snapdragon 450 1,8 GHz
  • Snapdragon 625, 2,0 GHz
Memoria
  • 2/16 GB
  • 3/32 GB
  • 3/32 GB
  • 4/64 GB
Batteria
  • 3300 mAh
  • 5V/2A
  • 4000 mAh
  • 5V/2A
Peso e dimensioni
  • 151,8 x 72,8 x 7,7 mm
  • Peso: 157g
  • 158,5 x 75,45 x 8,05 mm
  • Peso: 180g
Connettività
  • WIFI (2,4GHz)
  • n-standard
  • Bluetooth 4.2

 

  • Dual-Band WIFI (2,4 + 5GHz)
  • n-standard
  • Bluetooth 4.2
Prezzo 100€ 130€

Design e qualità costruttiva

Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus

Proprio come il Redmi 5, il 5 Plus si orienta sul display del Redmi Note 4X. Visti da dietro tutti e tre i telefoni appaiono quasi identici. Nel caso del Redmi 5 Plus la fotocamera, il doppio flash LED e lo scanner per le impronte digitali, si trovano uno sopra l’altro. La fotocamera sporge di 1mm dalla facciata posteriore, comprendendo questo millimetro, il cellulare è spesso 8,2mm, quindi decisamente sottile. Il Redmi 5 Plus è largo 75,5 mm e lungo 159mm. Considerando lo schermo da 6 pollici, il telefono è più stretto e più lungo del Redmi Note 4X. La differenza tra Redmi 5 e il Redmi 5 Plus sta nella compattezza. Lo Xiaomi Redmi 5 Plus è meno maneggevole e scomodo da portare in tasca. Con un peso da 180g possiamo dire che è un dispositivo abbastanza leggero.

Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus

Il primo punto di forza del cellulare è l’ampio display da 6 pollici con rapporto 18:9. Questo, come anche nel caso dell’Oneplus 5T, occupa quasi tutta la facciata anteriore del dispositivo e i margini a sinistra e a destra del display sono molto stretti, solamente 3mm. Sopra il display abbiamo 9mm di margine e 11mm sotto di esso. A causa del display 18:9, bisognerà fare a meno dei pulsanti fisici, infatti lo spazio di visualizzazione verrà utilizzato per la visualizzazione dei pulsanti On-Screen configurabili. Un LED di notifica bianco è presente sopra il display. Il sensore di impronte digitali è veloce e rileva il dito in 10 casi su 10.

Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus Design e qualità costruttiva xiaomi redmi 5 plus

In alto e in basso sulla cornice in metallo troviamo le lineette di ricezione in plastica, al contrario del Redmi 5, nella versione “Plus” la cornice in metallo è il prolungamento della facciata posteriore del telefono, il che dona al dispositivo un aspetto elegante. L’elaborazione è tipica di Xiaomi, molto raffinata e non ha niente da invidiare a quella di uno Xiaomi Note 4X. I tasti di accensione e regolazione del volume sono sul lato destro e sono fatti in metallo. Il vano per la SIM si trova a destra e può contenere o 2 Nano-SIM o 1 Nano-SIM e 1 Micro-SD (fino a 200GB). Anche il Redmi 5 Plus non ha purtroppo l’attacco USB di tipo C.

Trova schede Micro-SDs adatte su Amazon.it

Display

Lo Xiaomi Redmi 5 Plus ha un display da 6 pollici con una risoluzione da 2160×1080 pixel. In un formato 18:9 significa quindi avere immagini nitidissime con una densità di 402 pixel per pollice. Questa è una differenza evidente se comparato col Redmi 5 (che aveva un display solo HD). Anche se il display ha 6 pollici, è paragonabile al display da 5,5 pollici del Note 4X. La resa dei colori è un po’ fredda e il bianco è un po’ bluastro. La luminosità è abbastanza alta con un valore di 450 cd/m² ed è sufficiente anche all’aperto. L’angolo di visuale dei display IPS è di solito stabile, ma in questo caso ci accorgiamo che il display cambia un po’ i colori se visualizzato da diverse prospettive. Questo è un punto a sfavore del Redmi 5 Plus nel confronto col Note 4X e col Redmi 5.

Xiaomi Redmi 5 Plus Display 2 Xiaomi Redmi 5 Plus Display 1

Otticamente il display con vetro 2.5D è molto bello e il passaggio tra display e cornice è perfetto. Il dito scivola piacevolmente sopra il display e le ditate non sono troppo evidenti, come invece nella maggior parte degli smartphone. Il Touchscreen registra fino a 10 tocchi contemporaneamente e reagisce velocemente e precisamente. Il display del Redmi 5 Plus è protetto bene dai graffi, pur non avendo un Gorilla Glas. Chi cercasse un display da 6 pollici con formato 18:9, non troverà alternative migliori in questa fascia di prezzo.

Prestazioni e sistema operativo

Il Redmi 5 Plus ha un processore Snapdragon 625. Il sistema Octa-Core lavora con 8 x 2,0GHz e viene supportato da un GPU Adreno 506 con memoria (nel nostro caso) da 4/64GB. C’è comunque anche una versione con 3/32GB. Poco a poco mi sto annoiando a scrivere di questo processore in combinazione con MIUI, ma comunque; Snapdragon 625 combina prestazioni perfette con un’efficienza energetica superiore. Lo Snapdragon 450 di Redmi 5 è fondamentalmente basato sullo stesso processo di produzione e la struttura della CPU è quasi identica, quindi il divario di prestazioni tra Redmi 5 e Redmi 5 Plus è appena percettibile.

Antutu Risultato Geekbench Multi Risultato Geekbench Single Risultato 3D Mark Risultato

Il Redmi 5 Plus funziona bene per le attività quotidiane come la navigazione, Whatsapp o visualizzazione di video, in questi casi il telefono lavora bene e ad alta velocità. Un utente comune non avrà bisogno di una velocità maggiore. Persino i giochi 3D più impegnativi non sono un problema per l’SD625. Solamente Asphalt 8 da qualche problema. Nel benchmark Antutu il Redmi 5 Plus guadagna ben 63300 punti. Il sistema all’avanguardia MIUI 9 è basato su Android 7.1 e porta il Redmi 5 Plus allo stesso livello del Redmi Note 4X. La RAM da 4 GB gli regala una velocità di trasferimento di 5,4 GB/s e anche i 64 GB di memoria non sono pochi e danno al cellulare una velocità di lettura / scrittura da 216/212 MB/s.

Ciononostante i dispositivi con processori SD821/835 e memoria UFS sono decisamente più veloci, e ovviamente anche più costosi. Ogni utente normale sarà sicuramente soddisfatto dalla velocità del Redmi 5 Plus. Il sistema operativo MIUI di Xiaomi non è solo molto bello da guardare, ma ci sono anche alcune funzioni aggiuntive da scoprire. Alcuni lo amano, altri lo odiano, ma va assolutamente provato almeno una volta nella vita. Se desideri provare i vantaggi di uno Snapdragon 625 icon base Android, ti consigliamo il Mi A1 leggermente più costoso, ma anche meglio equipaggiato. Non possiamo decidere se sia meglio comprare un Redmi Note 4X o un Redmi 5 Plus solo in base alle prestazioni. Comunque sia dobbiamo ancora aspettare una versione globale del dispositivo.

Fotocamera

Xiaomi qui non sbaglia niente e installa il sensore da 12 megapixel del Mi A1 sul Redmi 5 Plus. In condizioni di luce normale, lo Xiaomi Redmi 5 Plus consente di realizzare foto dal colore realistico e piene di dettagli. La sfocatura è minima e Xiaomi limita visibilmente l’editing del software. I colori che apparivano esagerati sul Redmi Note 4X, sono più realistici con il Redmi 5 Plus. I contorni morbidi delle immagini del Redmi Note 4X sono scomparsi e i dettagli sono più visibili. Per i primi piani, Redmi Note 4X continua fare foto migliori. I selfie riescono bene con il Redmi 5 Plus, con molti dettagli, colori nitidi e realistici. Anche in condizioni di scarsa illuminazione, i risultati delle immagini sono visibilmente migliori rispetto a quelli di un Redmi Note 4X. Tuttavia, la fotocamera non è ancora all’altezza di quella di smartphone di fascia alta.

Novità rispetto al Redmi 5 o al Redmi 4X, è la possibilità di registrare video 4K, ma la messa a fuoco automatica ogni tanto inciampa e non mette bene a fuoco l’obiettivo. La modalità slow motion è ora disponibile. La velocità della messa a fuoco quando si scattano le foto è impeccabile. Chiunque sia alla ricerca di una buona fotocamera per foto e video occasionali per principianti, sarà sicuramente contento di questo Redmi.

Connettività e comunicazione

Connettività e comunicazione

Lo Xiaomi Redmi 5 Plus supporta le reti seguenti:

2G:GSM 2/3/5/8

3G:UMTS 1/2/5/8

4G:FDD-LTE 1/3/5/7/8

La ricezione è semplicemente eccellente. Durante le chiamate i rumori esterni vengono completamente isolati e la voce dall’altro capo del telefono si sente chiaramente e senza modifiche.

L’altoparlante interno non ha un volume alto come quello del Redmi 5, ma almeno riporta i suoni in maniera più chiara. Il rapporto qualità prezzo è ottimo e nella riproduzione del suono non mancano nemmeno i bassi. L’attacco jack per le cuffie trasmette un suono limpido anche con il volume al massimo.

Il WiFi supportato è l’n-Standard, ma anche reti 5GHz possono venire usate. La ricezione è molto forte e la trasmissione dati non lascia nulla a desiderare. Come sensori troviamo tutti i sensori tipici di Xiaomi: Avvicinamento, accelerazione e luminosità sono i tre sensori standard, poi abbiamo anche un giroscopio, un compasso e un sensore a infrarossi. Viene supportata anche la radio FM e troviamo anche un sensore che spegne il display con la cover a portafoglio. Il bluetooth 4.2 funziona perfettamente.

Xiaomi Redmi 5 Plus GPS Test

Il GPS non ha assolutamente problemi, nemmeno al chiuso, e ha una precisione di 4/5 metri fuori casa. Sia a piedi che in auto non sarà un problema navigare con questo telefono.

Durata della batteria

Lo Xiaomi Redmi 5 Plus ha una batteria da 4000mAh. Il display FHD da 6 pollici consuma però molta energia. Nel test della batteria di PCMark infatti, questo modello perde contro il suo fratellino “Redmi 5”. Comunque sia 12 ore di durata non sono un brutto risultato. Io ho dovuto caricare il mio Redmi 5 Plus dopo 2 giorni, con 7/8 ore in modalità DOT, ovviamente dopo averlo testato, averci giocato e aver navigato. Quindi diciamo che non è necessario caricarlo ogni girono. Nonostante i risultati siano molto buoni, il Redmi 5 Plus non raggiunge ancora i risultati del Note 4X o del Mi Max 2.

Risultati durata della batteria Risultato Unità di misurà: ore

La velocità di ricarica di questo telefono è sorprendente infatti nonostante la modalità Quick-Charge 3.0 non venga supportata, con un adattatore QC3 siamo riusciti a caricare dai 20 ai 90% in 60 minuti. Quindi direi un buon valore se paragonato al Redmi 5 o al Redmi Note 4X.

Conclusione e alternativa

5a760de02c932da86be8bf0aa36a3d19 s131
Jonas Andre:

Lo Xiaomi Redmi 5 Plus è un Redmi Note 4X con un display più grande. A chi piacciono i tasti On-Screen e un display grande in formato 18:9, non avrà assolutamente problemi con questo telefono. In questo momento il prezzo del telefono, se comparato con un Redmi Note 4X, è ancora troppo alto, soprattutto considerando che non è ancora uscita la versione globale. Anche la fotocamera è molto simile a quella di un Redmi 5 o un Redmi Note 4X. Altrimenti questo cellulare ci regala una buona durata della batteria, un design elegante e buone prestazioni. La presa USB di tipo C mancante è il punto a sfavore, soprattutto se pensiamo che la Xiaomi l’aveva già adottata in modelli precedenti come nel Mi5. Non possiamo dire nulla di male su questo telefono, è uno smartphone buono, la cui versione globale verrà rilasciata probabilmente l’anno prossimo a 160 euro.

Il Redmi Note 4X è l’alternativa migliore e anche il Mi A1 potrebbe andare bene. Chi fosse disposto a scendere ancora un po’, potrebbe buttare un occhio su un Redmi Note 5a o su un Redmi 5a da 5 pollici. Non vogliamo aggiungere niente sullo Xiaomi Redmi Note 5, visto che non abbiamo ancora fonti certe.

90%
  • Design e qualità costruttiva 100 %
  • Display 90 %
  • Sistema Operativo e prestazioni 90 %
  • Fotocamera 90 %
  • Connettività e comunicazione 90 %
  • Batteria 80 %

Confronto prezzi

Gerade im Sale!
Xiaomi Redmi 5 Plus Global 4/64GB solo 148€
Zum Angebot
142 EUR*
10-15 giorni – Spedizione dalla Cina
Vai al negozio
Solo 180 EUR*
2-3 giorni – Spedizione dall'Italia
Vai al negozio
183 EUR*
10-18 giorni – EU priority Line
Vai al negozio

*I prezzi includono la spedizione e dazi doganali. Modifiche intermedie dei prezzi, classifiche, tempi di consegna e costi possibili. Prezzi aggiornati il 16.12.2018

Iscriviti alla newsletter
Ricevi direttamente nella tua cassetta della posta tutte le novità sui cellulari e i gadget dalla Cina!
 
  Subscribe  
Notificami